Inter-Pescara 3-0, il tabellino: in gol D’Ambrosio, Joao Mario ed Eder

577

Inter-Pescara risultato, tabellino e cronaca della partita

RISULTATO FINALE: INTER-PESCARA 3-0 (primo tempo 2-0)

TABELLINO:

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio (dal 40′ st 21 Santon), 17 Medel, 25 Miranda, 55 Nagatomo; 5 Gagliardini, 77 Brozovic; 87 Candreva (dal 31′ st 96 Barbosa), 6 Joao Mario, 44 Perisic (dal 26′ st 23 Eder); 9 Icardi. A disposizione: 30 Carrizo, 2 Andreolli, 7 Kondogbia, 8 Palacio, 11 Biabiany, 13 Ranocchia, 19 Banega, 24 Murillo, 99 Pinamonti. Allenatore: Pioli.

PESCARA (4-3-2-1): 31 Bizzarri; 11 Zampano, 86 Stendardo (dal 10′ st 2 Crescenzi), 35 Coda, 3 Biraghi; 8 Memushaj, 5 Bruno, 7 Verre; 9 Kastanos (dal 37′ st 36 Cubas), 10 Benali; 15 Bahebeck (dal 30′ st 20 Cerri). A disposizione: 1 Fiorillo, 37 Gyomber, 21 Pepe, 23 Maloku, 25 Delli Carri, 28 Mitrita, 93 Milicevic. Allenatore: Massimo Oddo

Arbitro: Calvarese

Guardalinee: Carbone, Lo Cicero

Addizionale 1: Guida

Addizionale 2: Abbattista

Quarto uomo: Preti

Reti: al 23′ pt D’Ambrosio, al 43′ pt Joao Mario, al 27′ st Eder

Ammonizioni: Nagatomo, Biraghi

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Stadio: San Siro di Milano


Inter-Pescara la presentazione della partita

Inter-Pescara
Inter-Pescara risultato, tabellino e cronaca della partita

MILANO – Il secondo anticipo della terza giornata di ritorno del campionato di Serie A metterà di fronte, a San Siro, Inter e Pescara. Match dal pronostico abbastanza scontato, sulla carta, con gli uomini di Pioli che a Palermo hanno ottenuto la sesta vittoria consecutiva in campionato mentre gli uomini di Oddo hanno perso contro il Sassuolo dicendo praticamente addio alle speranze salvezza visto che l’Empoli dista undici punti e la compagine Abruzzese non ha ancora vinto una partita. Dunque, l’Inter per la settimana mentre il Pescara per l’impossibile.

QUI INTER

Mister Stefano Pioli ha l’intera rosa a disposizione ad eccezione dello squalificato Ansaldi, che sarà sostituito da uno tra Santon e Nagatomo, i neroazzurri vogliono centrare la settima vittoria consecutiva per provare a tenere il passo del Napoli. Rispetto alla trasferta di Palermo dietro a Mauro Icardi dovrebbe esserci Joao Mario, favorito su Banega. A centrocampo favoriti Brozovic e Gagliardini, ma occhio a Kondogbia.

QUI PESCARA

Una squalifica da fronteggiare anche per Massimo Oddo: vista l’indisponibilità di Gilardino, sarà Cerri a prendere il posto di Caprari, fermato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni. Rispetto al match col Sassuolo potrebbe esserci una novità tra i pali: dopo la brutta prestazione di Bizzarri, Oddo potrebbe dare una chance a Fiorillo. Da valutare infine Benali, colpito da un attacco influenzale.