Champions League, Inter – Shakhtar Donetsk: le formazioni ufficiali

33

Inter Shakhtar Donetsk cronaca diretta live risultato in tempo reale

Le formazioni ufficiali di Inter – Shakhtar Donetsk del 9 dicembre 2020: incontro valido per la sesta giornata di Champions League, calcio d’inizio alle 21

MILANO – Notte da dentro o fuori per l’Inter che dopo il successo nell’ultimo incontro di Champions League si gioca la qualificazione con lo Shakhtar Donetsk. Seguiremo il match dalle ore 21 mentre dalle 20 saranno disponibili le formazioni ufficiali. Il tecnico Conte si è detto fiducioso sul fatto che il Real Madrid onorerà al meglio l’impegno contro il Borussia Monchengladbach e che quindi la qualificazione passerà esclusivamente dal campo del San Siro. Per riuscire nell’intento il tecnico però dovrà fare i conti con il centrocampo con diverse assenze, in particolare di Barella e Vidal. Questo potrebbe darà la chance a Eriksen, ad oggi piuttosto fuori dai piani tattici dei nerazzurri. Nel 3-5-2 di partenza dunque lo si potrebbe vedere al fianco di Gagliardini e Brozovic e con Hakimi e Young sulle corsi esterne, in difesa Skriniar con de Vrij e Bastoni mentre in avanti Lautaro dovrebbe essere preferito a Sanchez a far coppia con Lukaku. Non se la passa meglio Castro che accusa due assenze pesanti in attacco come Fernando e Junior Moraes anche se può recuperare Dentinho per un possibile 4-1-4-1 con Dodò, Khocholava, Vitao e Matvienko in difesa e Stepanenko mediano mentre a centrocampo Tete con Marlos, Kovalenko e Taison.

CRONACA DIRETTA DELLA PARTITA

Le formazioni ufficiali di Inter – Shakhtar Donetsk

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Brozovic, Barella, Young; Lukaku, Lautaro. A disposizione: Radu, Stankovic, Ranocchia, D’Ambrosio, Kolarov, Darmian, Sensi, Eriksen, Perisic, Sanchez. Allenatore: Conte.

SHAKHTAR DONETSK (4-3-3): Trubin; Dodò, Bondar, Vitao, Matviyenko; Kovalenko, Stepanenko, Maycon; Tete, Marlos, Taison. A disposizione: Pyatov, Shevchenko, Dentinho, Bolbat, Marquinhos, Khocholava, Sudakov, Marcos Antonio, Alan Patrick, Solomon, V’yunnyk. Allenatore: Castro.

Articoli correlati