Europa League, Inter – Shakhtar: le formazioni ufficiali

89

Inter Shakhtar Donetsk cronaca diretta live risultato in tempo reale

Le formazioni ufficiali di Inter – Shakhtar del 17 agosto 2020: incontro valido per le semifinali di Europa League, calcio d’inizio alle 21:00

DUSSELDORF – Poche ore ancora per conoscere il destino di Inter e Shakhtar che questa sera possono sognare una finale di Europa League con il Siviglia. Ci avvicineremo al match dalle ore 20 quando saranno disponibili le formazioni ufficiali quindi la cronaca minuto per minuto dalle 21. Nel più che probabile 3-5-2 verso la conferma della formazione tipo dell’ultimo periodo (ovvero quella vista con Atalanta, Getafe e Leverkusen) con difesa a tre guidata da Godin, De Vrij, Bastoni mentre a centrocampo Young e D’Ambrosio esterni e Barella, Brozovic e Gagliardini gli interni; in avanti Lukaku con Lautaro Martinez.

Ruolino impressionante quello della squadra di Conte nella competizione con una sola sconfitta nelle ultime 16 partite ufficiali e gol incassati solo in un precedente tra gli ultimi sei. Ci sarà l’arbitro polacco Szymon Marciniak a dirigere l’incontro coadiuvato da Paweł Sokolnicki e Tomasz Listkiewicz. Il quarto uomo dell’incontro sarà lo scozzese William Collum; il polacco Pawel Gil al VAR, l’assistente VAR sarà Tomasz Kwiatkowski. I precedenti per i colori nerazzurri sono tre con la sconfitta 3-1 contro il Wolfsburg (2015), l’1-1 con il Barcellona (2018) e il successo 3-1 in casa dello Slavia Praga (2019).

Alla vigilia il tecnico Conte ha disegnato l’avversario: “Sono una squadra piena di talenti e al di là del cambio di allenatore la struttura del club è brava a mantenere sempre un livello molto alto. Ho affrontato lo Shakhtar contro la Juventus e già allora c’erano giocatori come Willian, Mkhitaryan, Luiz Adriano, Pyatov, Srna. Insomma, i giocatori forti li hanno sempre avuti e li hanno ancora. Complimenti a loro e alla loro società, trovano talenti molto forti.Alterneranno fasi di pressione alta a fasi di pressione più bassa per dare campo all’avversario e colpire in contropiede. Hanno un’identità e un livello di tutto rispetto, Castro è riuscito a convincere anche i giocatori di talento a lavorare per la squadra. Avere giocatori di questo spessore che poi fanno anche una fase difensiva attenta significa aver fatto un grande lavoro”.

SEGUI LA CRONACA DIRETTA

Le formazioni ufficiali di Inter – Shakhtar

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. A disposizione: Padelli, Sanchez, Ranocchia, Skriniar, Biraghi, Candreva, Moses, Sensi, Borja Valero, Eriksen, Pirola, Esposito. Allenatore: Conte

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Krivtsov, Khocholava, Matvyenko; Marcos Antonio, Stepanenko; Marlos, Alan Patrick, Taison; Junior Moraes. A disposizione: Trubin, Vitao, Fernando, Dentinho, Marquinhos,, Konoplyanka, Maycon, Kovalenko, Pihalonok, Bondar, Solomon, Bolbat, Teté. Allenatore: Luis Castro

Articoli correlati