Investighiamo su Kakà-Inter: gli indizi che supportano la folle idea

245

Alzarsi la mattina, cielo nuovoloso, prendere il giornale o aprire FcInterNews e vedere che il Corriere dello Sport parla di Ricardo Kakà, ex bandiera del Milan, come ultima idea dell’Inter per gennaio. E’ questo quanto accaduto oggi ai tifosi nerazzurri: una voce folle che ha fatto fantasticare i pensieri degli interisti. Tutto ciò, a dir la verità, puzza ancora parecchio di fantacalcio: sembra difficile che ci sia davvero una trattativa, ma investigando al meglio su questa ipotesi brasiliana per i nerazzurri, si possono trovare diversi interessanti indizi che corrispondono a tasselli perfettamente inseribili in un puzzle che può solo far sognare.

Innanzitutto, partiamo da qualche giorno fa: direttamente da Nyon, José Mourinho, allenatore del Real, ammette di sentire quasi settimanalmente Massimo Moratti. Chissà che nelle loro discussioni non sia venuto fuori anche il nome di Ricardo, la possibilità c’è assolutamente nonostante le smentite di facciata del presidente. Ancor prima di queste dichiarazioni, poi, Antenna3 ha giurato con prove fotografiche di aver individuato Marco Branca in quel di Madrid.

Vacanza premio? Può essere, ma i sospetti, anche qui, sono leciti. D’altronde, l’attrazione di rispondere al Milan per il colpo Ibrahimovic c’è stata. Ma attenzione anche ad un altro particolare troppo spesso dimenticato: l’Inter conta 6 milioni di ‘bonus’ con il Real Madrid in trattative di mercato per la clausola di José Mourinho, quindi un inizio di trattativa sarebbe molto più facile di qualsiasi altra per un campione del livello di Kakà. Per il resto, arriviamo ai fatti di oggi: interpellato su questa folle idea Kakà, l’a.d. nerazzurro Ernesto Paolillo si è rifugiato in un ‘no comment’, sorridendo beffardo. Quante volte, Paolillo stesso, per smentire tante voci di mercato non si è fatto problemi nel dire ‘Non c’è nulla di vero’?

Eppure, questa volta non si parla del terzino del Lecce o del centrocampista della Sampdoria, con tutto il rispetto di questo mondo, ma di Ricardo Kakà, un Pallone d’Oro, non dimentichiamolo. Una smentita cosa sarebbe costata? Si sarebbero zittite tutte queste voci, e si sarebbe chiusa la porta a questa eventuale bufala. Invece no. E qualche minuto dopo, parla lui, il presidente, Massimo Moratti: “Non c’è nulla, ma è un’idea che mi piace. Non ne ho parlato con Mourinho, ma questa idea non è venuta a noi…”. Un’apertura importante per un’idea di trattativa. E allora lasciateci investigare e lasciate sognare i tifosi, perché chissà che non possa nascere un qualcosa di clamoroso…

[Fabrizio Romano – Fonte: www.fcinternews.it]

Articoli correlati