Kean più Raspadori: Italia-Lituania 5-0!

2316

Italia Lituania cronaca diretta live risultato in tempo reale

Bella vittoria degli Azzurri che a Reggio Emilia liquidano la Lituania con un netto 5-0. Positivo anche il pareggio della Svizzera a Belfast

REGGIO EMILIA – Dopo il doppio passo falso contro Bulgaria e Svizzera, l’Italia di Roberto Mancini vince e convince contro la Lituania. Termina 5-0. In rete Kean (doppietta), Raspadori, Di Lorenzo ed Utkus (autogol su tiro di Raspadori). Moltissimi spunti positivi in una serata di festa ed entusiasmo. Positivo anche il pareggio a reti bianche della Svizzera contro l’Italia del Nord che ristabilisce a sei le lunghezze di distanza fra Italia e Svizzera, che deve però recuperare due gare.

La cronaca con commento minuto per minuto

[AGGIORNA LA DIRETTA]

RISULTATO FINALE: ITALIA-LITUANIA 5-0 

SECONDO TEMPO

47' Finisce qui! Italia batte Lituania 5-0. Sono 37 risultati utili consecutivi per la squadra azzurra.

45' Due minuti di recupero.

44' Berardi su punizione! Il pallone scende bene, con la potenza giusta, manca però la precisione. Sfera di un metro a lato.

43' Accelerazione di Castrovilli che con lo scavetto serve Raspadori, il quale calcia di punta ma colpisce un difensore che si era immolato sul pallone.

40' PALO DI CASTROVILLI! Conclusione dal limite dell'area del numero 7 azzurro che centra in pieno il palo. Bello l'assist di Cristante in verticale e la preparazione al tiro di Castrovilli.

37' Gioca altissimo Calabria, praticamente da attaccante aggiunto. Il cross di Berardi dalla destra è lunghissimo ma ci arriva il terzino sinistro azzurro che la tiene in gioco. Poi è lo stesso Berardi a commettere fallo su un difensore con una spinta.

34' Stiamo entrando negli ultimi dieci minuti di gioco, l'Italia sta cercando il sesto gol. Palla di Berardi troppo lunga per Raspadori, ma gli azzurri restano in zona d'attacco.

31' Appoggio un po' pigro di Scamacca per Cristante, il suo tiro viene murato in tempo da un difensore.

28' Cambio per l'Italia: fuori Kean e dentro Berardi. Trio d'attacco azzurro ora tutto di proprietà del Sassuolo: Berardi, Scamacca e Raspadori.

26' Trattenuto Castrovilli che era sgusciato via a Klimavicius. Ammonizione per lui e callcio di punizione interessante per l'Italia.

23' Fase di stallo del match, cala il fisiologicamente il ritmo. Vedremo se le due squadre avranno altro da dire in questo incontro.

20' Straripante Kean sulla destra, dribbla due avversari e crossa al centro per Scamacca che di testa tenta la torsione ma spedisce a lato.

17' Fuori Jorginho e Bernardeschi, dentro Castrovilli e Scamacca. Sirigu diventa capitano.

15' Quaranta metri palla al piede per Bernardeschi che arrivato sul fondo prova a servire un compagno ma non è brillante nella soluzione, sventa la difesa ospite.

13' Partita ormai in cassaforte, importante incrementare il vantaggio per la differenza reti. Pronti ad entrare Castrovilli e Scamacca.

9' Bernardeschi scarica a rimorchio per Di Lorenzo che dal vertice dell'area di rigore tenta un tiro cross che spiazza completamente il portiere e si infila in porta sul secondo palo.

9' GOOOOOOOOOOOOL ITALIA! DI LORENZO!

8' Gol di Raspadori, ma è fuorigioco! Calabria tenta la conclusione da fuori, sventata dal portiere, sulla respinta è rapace Raspadori pizzicato però in posizione di offside.

6' Ottimo l'affondo di Calabria sulla fascia mancina, scarico a rimorchio per un compagno che viene però anticipato dalla difesa lituana.

4' Tenta l'uno contro uno Bernardeschi, che rientrato sul mancino cerca ancora il primo palo. Palla sull'esterno della rete.

1' Doppio cambio per gli azzurri: fuori Donnarumma e Biraghi, dentro Sirigu e Calabria. Triplo cambio per la formazione lituana.

1' si riparte!

Le due squadre rientrano sul terreno di gioco. Si riparte dal punteggio di 4-0.

PRIMO TEMPO

46' Finisce qui il primo tempo a Reggio Emilia. Italia in vantaggio per 4-0 contro la Lituania.

46' Rientra in campo Raspadori.

45' Resta a terra Raspadori. Probabile distorsione, entrano i sanitari azzurri. Nel frattempo è stato segnalato un minuto di recupero.

43' Bell'uno due fra Bernardeschi e Cristante, il numero 10 azzurro cerca il primo palo ma il suo tiro è sballato.

42' Nel frattempo, nell'altra partita del Gruppo C, Irlanda del Nord e Svizzera sono sul risultato di 0-0 a Belfast.

41' Conclusione potente di Cristante che di controbalzo cerca la porta, tiro murato dalla retroguardia lituana. Gara a senso unico al Mapei Stadium.

38' Indiavolato Raspadori! Fa perno con il corpo e si gira su se stesso, tentando poi la conclusione col mancino. Sbilanciato, termina fuori. Grande giocata di Raspadori in un mucchio di maglie avversarie.

36' Doppia conclusione della Lituania respinta dalla difesa azzurra. Bel ripiegamento difensivo di Raspadori che col tacco serve Cristante e fa ripartire l'azione.

34' Totalmente in fiducia la squadra padrone di casa. Tutti tentano la giocata e sulle ali dell'entusiasmo sembrano sempre riuscire. 

29' Pallone delizioso di Bernardeschi che taglia la difesa lituana, Kean scatta sulla linea del fuorigioco ed a tu per tu col portiere calcia col mancino al volo. Nulla da fare per Setkus. Bellissimo gol dell'Italia.

29' GOOOOOOOOOOOOL ITALIA! ANCORA KEAN! 

28' Ora spinge e si diverte il pubblico di Reggio Emilia. Rischia un po' Donnarumma, ma la squadra di Mancini ama impostare palla a terra dal basso.

24' Il gol stavolta nasce dalla destra. Bernardeschi serve Di Lorenzo in profondità, pallone a centro area respinto dalla difesa lituana, termina sui piedi di Raspadori che da due passi ribadisce in rete.

24' GOOOOOOOOOOOOOOL ITALIA! STAVOLTA E' TUTTO DI RASPADORI!

24' Spinge sull'acceleratore l'Italia, sfruttando soprattutto la catena mancina. Spinge molto sull'esterno Biraghi.

21' Ci prova Bernardeschi in solitaria, il mancino indirizzato all'incrocio dei pali termina fuori. Soddisfatto comunque per la giocata Roberto Mancini. 

20' Termina a terra Bernardeschi per una manata sul volto. L'esterno bianconero si rialza poco dopo ed è pronto a proseguire il match.

19' Applausi al Mapei Stadium: gli attaccanti azzurri stanno dialogando bene con estrema rapidità, risultando spesso imprevedibili agli occhi della difesa lituana.

18' La UEFA attualmente assegna l'autorete di Utkus, in quanto il pallone non avrebbe centrato la porta ma era indirizzato a lato. 

14' Primo gol in Nazionale per Raspadori: si gira bene il talento classe 2000 e dal limite dell'area calcia in porta. Il pallone sarebbe terminato fuori, ma viene fortunosamente deviato Utkus e termina sotto la sagoma del portiere.

14' GOOOOOOOOOOOOOOOL ITALIA! HA RADDOPPIATO RASPADORI!

11' Errore in disimpegno della difesa lituana, che sbaglia clamorosamente un retropassaggio. La sfera termina sui piedi di Kean che è lesto nel calciare in porta da posizione defilata, spendendo il pallone sotto le gambe del portiere. 1-0 Italia!

11' GOOOOOOOOOOOOL ITALIA! HA SEGNATO KEAN!

9' Spavalda la squadra ospite che sta giocando con coraggio. Deve uscire molto lontano dai pali Donnarumma che spedisce in fallo laterale. Poco dopo il portierone azzurro è costretto all'intervento in tuffo sul tiro da fuori di Dubickas, sventato senza troppi problemi.

7' L'Italia aggredisce la Lituania per recuperare subito il pallone. Fase un po' confusa del match, qualche errore in precisione dei ventidue titolari.

4' Grande azione dell'Italia, coinvolti tutti gli uomini offensivi. Bello lo scambio fra Kean e Raspadori, ma il passaggio di Raspadori a rimorchio per Kean viene intercettato bene dalla difesa ospite.

3' Gira bene la palla l'Italia, Cristante prova a lanciare in verticale Raspadori, scattato alle spalle della linea difensiva. Il passaggio è troppo lungo e termina docile fra le braccia del portiere.

1' Prima occasione per la Lituania: ci prova Verbickas da posizione defilata, pallone ribattuto in corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo la sfera termina direttamente sull'esterno della rete.

Si parte! Calcio d'inizio in favore della Lituania in divisa rossa. Maglia azzurra per l'Italia.

Le due squadre stanno facendo il loro ingresso in campo, è tempo degli inni naziolali. Poi il calcio d'inizio.

Mancini conferma il 4-3-3 ma stravolge gli interpreti rispetto alle scorse due uscite. A centrocampo spazio per Pessina e Cristante, davanti il trio inedito formato da Kean, Raspadori e Bernardeschi. Lituania con il 4-2-3-1: unica punta Dubickas.

Buonasera ai lettori di Calciomagazine, è tempo di Italia-Lituania, sesta giornata del Gruppo C di qualificazioni ai Mondiali Qatar 2022. In attesa della cronaca con commento in tempo reale, spazio alle formazioni ufficiali con tabellino.

IL TABELLINO

ITALIA (4-3-3): Donnarumma (1' st Sirigu); Di Lorenzo, Acerbi, Bastoni, Biraghi (1' st Calabria); Pessina, Jorginho (17' st Castrovilli), Cristante; Bernardeschi (17' st Scamacca), Raspadori, Kean (28' st Berardi). A disposizione: Gollini, Chiellini, Locatelli, Toloi, Florenzi, Barella, Bonucci. Allenatore: Mancini.

LITUANIA (4-2-3-1): Setkus; Lasickas, Klimavicius (39' Tutyskinas), Utkus (1' st Satkus), Slavickas (1' st Barauskas); Dapkus (1' st Megelaitis), Slivka; Kazlauskas, Verbickas, Novikovas; Dubickas (28' st Uzela). A disposizione: Krapikas, Gertmonas, Gaspuitis, Baravykas. Allenatore: Razanauskas 

Reti: 11' pt e 29' pt Kean, 14' pt Utkus (AG), 24' pt Raspadori, 9' st Di Lorenzo

Ammonizioni: Klimavicius

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 2 minuti nel secondo tempo

Le parole di Roberto Mancini e di Valdas Ivanauskas

Mancini: “Sensi ha avuto un problema fisico ma ora sta bene. Bernardeschi? Può essere giochi, è un giocatore fresco. Tornando alle ultime prestazioni, io non mi preoccupo molto. I ragazzi psicologicamente devono stare benissimo e giocare tranquilli. Purtroppo la palla a volte non entra e noi in Italia andiamo a cercare un colpevole di tutto. Dobbiamo isolarci un po’ da questo e fare certe cose un po’ meglio, la squadra deve continuare a fare ciò che fa e Immobile uguale. Il gol arriverà. Si potrebbe anche arrivare alla differenza reti se si arriva a pari punti. Ma noi abbiamo tre partite, se le vinciamo tutte siamo qualificati, è la matematica. La gara di domani non sarà semplice, loro sono fisici e si metteranno dietro. Starà a noi sbloccarla e poi gestirla al meglio. Siamo tranquilli, soltanto un po’ dispiaciuti per aver perso quattro punti che non era giusto perdere. Però un po’ di sorte ci ha aiutato durante l’Europeo e ora un po’ di sorte ci ha sfavorito. Ora sappiamo di dover vincere le prossime tre. Immobile? Abbiamo vinto l’Europeo in 26 e Ciro è sempre stato titolare. Poi in due partite ha fatto gol, altre volte ci è andato vicino. Alcune volte la palla non entra, capita: devo dirgli di fare certi movimenti ma non vedo un grande problema. Ha sempre fatto gol, magari al Mondiale fa 8 gol e vinciamo. La nostra squadra ha le spalle larghe per affrontare le difficoltà: ci sono giocatori con anni di esperienza e non credo sia un grande problema“.

Razanauskas: “Sono state due gare diverse. In Bulgaria i ragazzi hanno dato il tutto per tutto, ci siamo difesi bene ma è mancata cattiveria in attacco. Ci è mancato l’ultimo assist in velocità, mentre con l’Irlanda del Nord abbiamo segnato un gol. Contro la Bulgaria invece non siamo riusciti ad avere tante occasioni. In questo gruppo sono tutti importanti, non abbiamo tantissimi giocatori, non abbiamo 20-30 giocatori che possono scendere sempre in campo, quindi qualsiasi assenza ci lascia tristi. Psicologicamente siamo un po’ stanchi dopo le ultime due gare. Certo, la partita sarà complicata ma ognuno dovrà trovare dentro di sé le forze e giocare al meglio”.

La presentazione del match

QUI ITALIA – Mancini dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Donnarumma in porta, pacchetto difensivo composto da Calabria ed Biraghi sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio ad Acerbi e Bastoni. A centrocampo Jorginho in cabina di regia con Pessina e Locatelli mezze ali mentre in attacco tridente offensivo composto da Berardi, Raspadori e Bernardeschi.

QUI LITUANIA – Razanauskas dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Setkus in porta, reparto arretrato formato da Lasickas e Baravykas sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Satkus e Utkus. A centrocampo Megelaitis e Verbickas in cabina di regia mentre davanti spazio a Novikovas, Slivka e Jankauskas alle spalle di Kazlauskas.

Le probabili formazioni di Italia – Lituania

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Acerbi, Bastoni, Biraghi; Pessina, Jorginho, Locatelli; Berardi, Raspadori, Bernardeschi. Allenatore: Mancini

LITUANIA (4-2-3-1): Setkus; Lasickas, Satkus, Utkus, Baravykas; Megelaitis, Verbickas; Novikovas, Slivka, Jankauskas; Kazlauskas.. Allenatore: Kazanauskas

STADIO: Mapei Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Italia – Lituania, valido per la sesta giornata del Gruppo C delle qualificazioni mondiali, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Rai 1. Si potrà assistere alla sfida del Mapei Stadium anche in diretta streaming grazie al servizio gratuito offerto da Rai Play: sarà sufficiente collegarsi al sito ufficiale inserendo le proprie credenziali prima di selezionare la partita. In alternativa ci si potrà connettere tramite l’app disponibile per sistemi iOS e Android su dispositivi quali smartphone e tablet.

Articoli correlati