John Elkann: “Juventus ben posizionata per il futuro

180

In una lettera inviata agli azionizti della holding fo famiglia ha dichiarato che il club bianconero viene da un anno positivo e che riparte da una posizione di forza nel panorama del calcio europeo

TORINO – In una lettera inviata agli azionisti della holding Exor, in cui ha sottolineato che stiamo vivendo “settimane estremamente difficili, che si stanno trasformando rapidamente in mesi inimmaginabili”, John Elkann, parlando della Juventus, di cui é presidente, ha scritto: “Crediamo che la Juventus sia ben posizionata per un futuro più sostenibile, in un settore dove la straordinaria crescita dei ricavi degli ultimi dieci anni non si è tradotta in sufficiente redditività».

“La Juventus inizia inoltre la prossima fase del suo percorso di sviluppo con una posizione di forza nel panorama del calcio europeo, ha proseguito.

“Il 2019 – ha affermato Elkann – è stato un anno molto positivo per la Juventus, sia dentro sia fuori dal campo. Dal punto di vista commerciale, i ricavi sono aumentati a 621 milioni di euro e la strategia di diversificazione è continuata con l’apertura del J-Hotel e l’apertura di una filiale a Hong Kong, con l’obiettivo di aumentare la propria presenza nel mercato asiatico. Quest’anno abbiamo investito nella Juventus, sottoscrivendo la nostra intera quota, pari a 191 milioni di euro, dell’intero aumento di capitale di 300 milioni di euro”.

Articoli correlati