Juric nel post-partita di Genoa-Palermo: “Perin ha fatto una cosa grave”

471

GENOVA – É un Ivan Juric in cerca di lati positivi quello intervenuto nell’immediato post-partita di Genoa-Palermo. Il bicchiere mezzo pieno piuttosto che quello mezzo vuoto.

Il tecnico croato ha voluto sottolineare il gran numero di occasioni create stasera dai suoi ragazzi piuttosto che rimarcare il fatto che tante sono andate incredibilmente sprecate, che la partita poteva essere chiusa già nel primo tempo, che la squadra ha preso due gol in un momento che stava comunque controllando l’incontro e che il Palermo non ha comunque mai creato situazioni pericolose ma ha fatto gol su calci piazzati.

Secondo l’allenatore rossoblù stasera é mancata un po’ di concentrazione, dove invece i suoi ragazzi solitamente sono molto solidi. A suo parere i giocatori hanno pensato che fosse finita, sbagliando clamorosamente e questo forse anche perché il Genoa di quest’anno é una squadra abbastanza giovane e talvolta difetta ancora di cinismo e malizia.

Juric non ha voluto dire niente sulle decisioni arbitrali. Molto severo é stato, invece, il suo giudizio su Perin perché un giocatore del suo livello non può permettersi di tenere certi comportamenti. “Ha fatto una cosa grave e sarà punito“, ha detto il tecnico.