Juric nel post partita di Torino-Genoa: “Raccogliamo poco per quello che facciamo”

375

TORINO – Un’altra sconfitta immeritata sul piano del gioco e questa volta l’allenatore del Genoa Ivan Juric non può  fare a meno di esprimere tutta la sua amarezza.

Dopo la partita persa contro il Torino il tecnico croato ha dichiarato alla stampa che la sua squadra si é  comportata bene, anche dopo il gol, e ha avuto un calo soltanto negli ultimi minuti.

L’allenatore rossoblù ha sottolineato come anche in questa occasione il Genoa abbia stradominato l’incontro e abbia avuto la possibilità di vincere 4-0, ma non sia riuscito a concretizzare (“Raccogliamo poco rispetto a quello che facciamo“), per poi finire col prendere gol su un calcio piazzato.

Sui singoli Juric ha detto di essere rimasto soddisfatto da Ninkovic ma non da Ocampos e di essere felice per il debutto in Serie A di Pietro Pellegri, classe 2001 che ora é  il più giovane esordiente nella massima categoria di tutti i tempi.

Ora possiamo lavorare su di lui con calma, per farlo diventare un grande attaccante“, le parole del tecnico.