Juventus-Manchester City: le parole di Allegri

logo JuventusIntervistato da JuveTV, l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri è raggiante dopo il successo ottenuto contro il Manchester City: “Godiamoci questa serata che i ragazzi hanno regalato ai tifosi, alla società e a me che per la sesta volta non mi fermo al primo turno. Bisogna crescere perché ci sono dei ragazzi giovani, abbiamo sbagliato qualcosa anche stasera e dovremo migliorare ma coi risultati possiamo fare meglio”.

Passaggio in un girone decisamente difficile
“Il girone era il più difficile della Champions perché ci sono dentro, visto che non è ancora finito e dobbiamo conquistare il primo posto, il Siviglia che ha vinto l’Europa League, il Moenchengladbach e il City che parlano da sé”.

La gara di Berlino col Barcellona è servita da lezione?
“Berlino è stata una finale contro una squadra straordinaria ed è un capitolo a parte. Oggi la Juventus si è compattata e ha giocato a calcio quando doveva farlo. Piano piano cresceremo anche in Europa. In un giorno non si costruisce una città né una squadra. La società ha fatto ottimi investimenti, durante la gara c’erano in campo 4-5 ragazzi da 22-23 anni in campo. Qualche pallone in malo modo, in serate del genere, può anche capitare”.

[Fonte: www.tuttomercatoweb.com]