Juventus: Missione spagnola pe Forlan

La missione in Spagna è pronta ed è nei piani della Juventus per la prossima settimana. Una mis­sione successiva al recentissimo con­tatto esplorativo che c’è stato con gli “amici” dell’Atletico Madrid per Die­go Forlan, uno dei mattatori del Mon­diale in Sudafrica, uno dei capocanno­nieri del campionato del mondo ap­pena concluso. Una finestra su Pazzi­ni, in Italia, resta comunque aperta. Aspettando di capire se dovesse mai cambiare la posizione del presidente della Sampdoria Gar­rone. Difficili sia Dze­ko che Ibisevic. Ma ora è sull’attaccante dell’Atletico che la Ju­ve vuole ragionare. Fermo restando che l’ipotesi di restare con Trezeguet non è tra­montata. Ma sulla so­luzione alternativa bisogna lavorare ora per farsi trovare pronti. Ecco co­me.

Il bomber uruguaia­no ha esperienza di calcio europeo, quel che serve alla Juventus che sarà impegnata in Coppa Uefa. In più ha un passaporto spagnolo, cosa che non guasta per niente perché consente di portare a termine una acquisizione senza chiudersi il posto per l’extraco­munitario. In più con l’Atletico ci so­no rapporti cordiali, pregressi rispet­to alla nuova esperienza in bianco­nero di Giuseppe Marotta e Fabio Paratici (quest’ultimo ieri era a Milano con Giovanni Rossi, nell’ul­timo giorno della sessione interme­dia di mercato aperta all’Ata Exe­cutive, per continuare a lavorare sul capitolo uscite, sia dei grandi che dei baby). Forlan è l’attaccan­te che garantisce esperienza e fiu­to del gol: l’eta non è giovanissima, ha 31 anni, ma alla Juve in quel ruolo serve di non sbagliare.

Forlan ha un contratto fino al 2013 e una clausola rescissoria di 35 milioni. Almeno sulla carta. La Juve vuole lavorare sulla voglia del calciatore di misurarsi in un nuovo campionato europeo, durante il Mon­diale ha parlato con Cavani dell’Italia e l’attaccante in procinto di passare al Napoli gli ha fatto un quadro entu­siastico. L’offerta che i bianconeri so­no pronti a presentare oscilla tra i 18 e i 20 milioni. A questo va aggiunto, per dare ulteriore corpo al discorso sui buoni rapporti tra i due club, che la Juve all’Atletico ha già ceduto Tia­go e dovrebbe dare anche Grosso, che gli spagnoli inseguono da gennaio. Grosso potrebbe entrare nel­l’operazione Forlan. Sul bomber urugua­gio sta lavorando an­che il Liverpool, qua­lora il club inglese ar­rivasse a cedere Torres. La Juve de­ve guardarsi da questa possibile con­correnza, anche se la cordialità che esiste con l’Atletico fornisce buone garanzie.

[Redazione Nero su Bianco – Fonte: www.nerosubiancoweb.com]