Juventus-Olympiakos 2-0, il tabellino: Higuain e Mandzukic a segno

363

Juventus-Olympiakos: probabili formazioni, cronaca e risultato in direttaTabellino di Juventus-Olympiakos 2-0 il risultato finale, reti di Higuain e Mandzukic. La cronaca della partita. 

TORINO – Primo successo in questa Champions League per la Juventus che, all’Allianz Stadium, non sbaglia e vince 2-0 contro l’Olympiakos. Primo tempo stregato e sottotono per la squadra di Allegri che crea palle gol solo nel finale della prima frazione colpendo un palo. Nella ripresa Allegri inserisce Higuain ed il Pipita mette a tacere tutti andando in rete al 69′ su cross di Alex Sandro e successiva ribattuta. La squadra bianconera, poi, trova anche il gol del raddoppio con Dybala che scavalca Potro con un pallonetto, un difensore salva sulla linea dove però c’è Mandzukic che chiude i conti. Con questa vittoria la Juve sale a 3 e raggiunge lo Sporting Lisbona mentre l’Olympiakos resta a zero.

RISULTATO FINALE: JUVENTUS-OLYMPIAKOS 2-0 (primo tempo 0-0)

TABELLINO:

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Sturaro (81′ Benatia), Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Matuidi; Cuadrado (60′ Higuain), Dybala, Douglas Costa (84′ Bernardeschi), Mandzukic. Allenatore: Allegri

OLYMPIAKOS: (4-2-3-1): Proto; Elabdellaoui, Engels, Romao, Diogo Figueiras; Odjidjia-Ofoe, Sebà; Zdjelar (77′ Fortounis), Kourtis, Pardo (72′ Ben); Emenike (88′ Marin). Allenatore: Lemonis

RETI: 69′ Higuain (J), 80′ Mandzukic (J)

AMMONIZIONI:

ESPULSIONI:

RECUPERO: 1′ nel primo tempo, 4′ nel secondo tempo

STADIO: Allianz Stadium

Juventus-Olympiakos 2-0, il tabellino: Higuain e Mandzukic a segno

(attendere il caricamento. Se non visualizzi correttamente il testo utilizza il link HTML)

Tra poche ore si giocherà Juventus-Olympiakos, incontro valido per la seconda giornata del Gruppo D di Champions League. Entrambe le squadre non hanno iniziato benissimo il loro cammino nella massima competizione Europea: i bianconeri hanno perso 3-0 in quel di Barcellona mentre i Greci hanno perso in casa 3-2 contro lo Sporting Lisbona. Le due compagini, però, stanno vivendo momenti completamente opposti nei rispettivi campionati.

La Juventus è reduce dalla larga vittoria contro il Torino per 4-0 con Dybala che, con una doppietta, si è portato a quota 10 gol in campionato. Le altre due reti portano le firma di Pjanic, anche lui in grande forma, e Alex Sandro. Sei vittorie in altrettante partite per la squadra di Allegri che è prima insieme al Napoli. Stessa cosa non si può dire della squadra ora allenata da Takis Lemonis (esonerato Hasi) che viene dalla sconfitta, subita in rimonta nel finale, nel derby con l’AEK Atene per 3-2 e in classifica la squadra è al quarto posto dopo cinque giornate. Fischio d’inizio, dunque, alle 20.45.

QUI JUVENTUS – Allegri riproporrà la stessa formazione che ha battuto il Torino almeno per 9/11. Quindi solito 4-2-3-1 con Buffon in porta, pacchetto difensivo composto da Chiellini e Benatia sulle fasce con Barzagli terzino con Alex Sandro. A centrocampo spazio a Pjanic e Matuidi in cabina di regia mentre davanti torna Higuain che sarà supportato da Mandzukic, Dybala e Cuadrado con Douglas Costa e Bernardeschi pronti ad entrare dalla panchina.

QUI OLYMPIAKOS – Il neo allenatore Takis Lemonis potrebbe schierare la sua squadra con un metodo speculare quindi 4-2-3-1 anche per i Greci con Kapino tra i pali, difesa formata da Elabdellaoui e Diogo Figueiras sulle fasce mentre i centrali saranno Romao ed Engels. A centrocampo cerniera composta da Odjidjia-Ofoe e Gillet mentre in attacco Djurdjevic sarà supportato da Carcela-Gonzalez, Fortounis e Marin.

LE PAROLE DI MASSIMILIANO ALLEGRI

“Higuain non sarà mai un problema, è sereno e concentrato sulla partita di domani. L’ho tenuto a riposo sabato ma sa che è un titolare di questa squadra. Non ho ancora deciso chi giocherà davanti, mentre a centrocampo ci saranno Pjanic e Matudi perché Khedira non è ancora pronto. Bentancur è l’unico in questo momento che può sostituirli e quindi verrà in panchina. Per quanto riguarda la difesa, Sturaro potrebbe giocare terzino mentre in mezzo ho ancora qualche dubbio”. Sull’Olympiacos poi Allegri sottolinea: “Non dobbiamo assolutamente sottovalutarli, sono una squadra veloce che può sorprenderci in campo aperto. Dobbiamo tenere gli occhi aperti per centrare l’unico obiettivo che è la vittoria”.

LE PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Sturaro, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. Allenatore: Allegri

OLYMPIACOS (4-2-3-1): Kapino; Elabdellaoui, Romao, Engels, Diogo Figueiras; Odjidjia-Ofoe, Gillet; Carcela-Gonzalez, Fortounis, Marin; Djurdjevic. Allenatore: Takis Lemonis

Arbitro: Tobias Stieler (GER)

Guardalinee: Mike Pickel (GER) e Jan Seidel (GER)

Addizionale 1: Marco Fritz (GER)

Addizionale 2: Harm Osmers (GER)

Quarto uomo: Christian Gittelmann (GER)

Stadio: Allianz Stadium

Articoli correlati