Verso Juventus-Real Madrid: le ultime notizie in casa spagnola

3016

A due giorni da Juventus-Real Madrid, finaissima di Champions League fervono i preparativi. Come si sta preparando la squadra spagnola?

Champions, il Real raggiunge l'Atletico in finale: 1-0 al CityMADRID – Ultimi giorni di preparazione fisica e psicologica all’appuntamento dell’anno. All’ultimo atto di una stagione che per entrambe le squadre è stata ricca di soddisfazioni. Ultimi allenamenti a Valdebebas per i blancos prima della partenza per Cardiff. Notizie e indiscrezioni che si susseguono. Realtà o pretattica?

L’ambiente Real è abituato a certi tipi di palcoscenici. A certe finali che contano. Le notizie non minano assolutamente la tranquillità della rosa e dello staff. Il mercato tiene già banco, ma ci si penserà da domenica. Al centro dei rumors tanti nomi importanti. In uscita i nomi caldi sono James Rodriguez, Pepe, Benzema, Isco; in entrata Mbappé, Aubameyang. Zidane però sa bene come gestire determinate situazioni. Ne ha vissute tante da giocatore e si sta abituando a viverle anche da allenatore, alla sua seconda finale di Champions sulla panchina del Real.

I dubbi sulla formazione

I problemi principali per l’allenatore transalpino arrivano dagli infortunati. Pepe di sicuro non sarà della partita. Al suo posto Varane che dà ampie garanzie. I dubbi più importanti riguardano la possibilità di schierare Carvajal sul lato destro della difesa, e Bale nel tridente insieme a Cristiano Ronaldo e Benzema. Per il primo aumentano le possibilità di vederlo scendere in campo, anche perché il sostituto, Danilo, nella testa di Zidane non dà le stesse garanzie dello spagnolo. Diverso il discorso per l’asso gallese.

Nonostante la finale si giochi a casa sua, Zidane non vorrebbe rischiarlo; il suo posto sarebbe preso da Isco, attualmente uno dei giocatori più in forma in casa Real, protagonosta delle ultime giornate di Liga con reti pesanti che hanno permesso ai galacticos di vincere il campionato.

Per il resto formazione confermata, a meno di infortuni o colpi di scena dell’ultimo minuto; Navas in porta, Carvajal, Varane, Ramos e Marcelo a comporre la linea difensiva, Casemiro, Modric e Kroos a centrocampo, e davanti Isco e Benzema insieme a Cristiano Ronaldo, in cerca della sua quarta Champions League e del sigillo per vincere l’ennesimo Pallone d’oro.

Articoli correlati