Leali: “Qui a Cesena ho la possibilità di crescere”

logo-cesenaCESENA – Il numero uno dei bianconeri, Nicola Leali, per mezzo del sito ufficiale della società ha parlato della sua esperienza in A e della situazione della sua squadra dopo le prime uscite di campionato:

“Giudico positivamente il mio impatto con la Serie A e le prime giornate qui a Cesena, la classifica mi soddisfa. Cesena è una bella piazza, c’è tanta gente allo stadio ed è un piacere allenarsi a Villa Silvia. È un onore essere allenato da Antonioli. Qui a Cesena ho la possibilità di crescere e sono contento del fatto che in Serie A comincino a giocare gli Under 21.  Cragno, Bardi e soprattutto Perin stanno facendo molto bene perché hanno la possibilità di giocare ed esprimere sul campo il loro potenziale Personalmente devo fare bene anno per anno, come fatto a Lanciano e a La Spezia, penso al presente senza fare paragoni pesanti. In Serie A c’è tanta qualità, non puoi sbagliare e le squadre ti castigano subito al primo errore. La parata più bella è stata quella col Parma perché ci ha portato tre punti, sono stato sfortunato nel rimpallo del primo gol contro l’Empoli. Abbiamo sofferto sulle palle inattive, stiamo lavorando per migliorare questo aspetto. Nel calcio moderno fanno la differenza. Non esistono gare facili, pensiamo all’Inter che ha giocatori di alto livello e che non soffrirà il doppio impegno Europa League e campionato. Abbiamo tre partite in una settimana e può succedere di tutto, l’obiettivo è portare a casa dei punti”.