La Lega B conferma il vigente Regolamento Playoff di Serie B

In seguito a una notizia errata, apparsa su un sito calcistico, la Lega Serie B ha confermato la validità del regolamento playoff Serie B emanato dalla FigcLa Lega B conferma il vigente Regolamento Playoff di Serie B

I play-off di Serie B verranno disputati dalle 6 squadre che, a conclusione del Campionato, si sono classificate dal 3° all’8° posto, indipendentemente dalla differenza di punti in classifica, secondo lo schema
seguente:• 3a, 4a, 5a, 6a, 7a, 8a classificate:

Turno preliminare

1. La squadra 5a classificata disputa una gara di sola andata contro la squadra 8a
classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 5ª classificata; a conclusione della gara, in caso di parità, si disputano i tempi supplementari; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del Campionato (non si effettuano i calci di rigore);
2. La squadra 6a classificata disputa una gara di sola andata contro la squadra 7a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 6ª classificata; a conclusione della gara, in caso di parità, si disputano i tempi supplementari; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del Campionato (non si effettuano i calci di rigore).

Semifinali

3. La squadra 3ª classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra risultata vincente al punto 2 che precede; la gara di ritorno viene disputata sul campo della squadra 3ª classificata; a conclusione delle due gare, risulta vincente la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti; in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del Campionato (non si disputano tempi supplementari);
4. La squadra 4ª classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra risultata vincente al punto 1 che precede; la gara di ritorno viene disputata sul campo della squadra 4ª classificata; a conclusione delle due gare, risulta vincente la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti; in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del Campionato (non si disputano tempi supplementari).

Finale

5. Le squadre vincenti ai punti 3 e 4 che precedono, disputano la finale con una gara di andata e una di ritorno; la gara di ritorno viene disputata sul campo della squadra in migliore posizione in classifica al termine del Campionato; a conclusione delle due gare, risulta vincente la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti; in caso di parità di
punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra miglior classificata al termine del
Campionato; solo nel caso in cui le due squadre avessero terminato il Campionato con lo
stesso punteggio in classifica (parità di punti), la gara di ritorno prevederà anche i tempi
supplementari ed eventualmente i calci di rigore.
La squadra vincente dopo le due gare di cui al punto 5 che precede acquisisce il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di Serie A TIM.