Poker del Napoli a Varsavia, in gol Zieliński, Mertens, Lozano e Ounas

865

Legia Varsavia Napoli cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Legia Varsavia – Napoli del 4 novembre 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca con commento in tempo reale, dove vedere il match valido per la 4° giornata della fase a gironi di Europa League 2021/2022

La cronaca con commento in diretta

RISULTATO FINALE: LEGIA WARSZAWA-NAPOLI 1-4

SECONDO TEMPO

90′ Questo è tutto, non c’è altro da commentare. La partita Legia Warszawa e Napoli finisce qui

90′ Rete per Napoli, in gol Adam Ounas! Il punteggio è di 1 a 4

83′ Gli fa spazio Hirving Lozano per Napoli

83′ Adam Ounas in campo, prende il posto del compagno di squadra

82′ Esce dal campo Andrea Petagna per Napoli

82′ Alessandro Zanoli fa il suo ingresso in campo

80′ Fuori Mahir Emreli, ecco la mossa dell’allenatore

80′ Mossa dell’allenatore entra sul terreno di gioco Rafael Lopes

79′ Rete! Hirving Lozano, assist di Andrea Petagna riesce a trovare la via del gol

75′ Rete di Dries Mertens! Superato il portiere su penalty e varia il risultato. Adesso siamo 1 a 2

74′ L’arbitro non esita ad estrarre il giallo all’indirizzo di Josué

73′ Il direttore di gara estrae il giallo a Cezary Miszta

73′ Fuori dal campo Piotr Zieliński per Napoli

73′ In campo per Napoli Dries Mertens

70′ Fuori dal rettangolo di gioco Bartosz Slisz per Legia Warszawa

70′ Sostituzione per Legia Warszawa entra in campo André Martins

68′ Intervento sanzionabile di cartellino, irremovibile il direttore di gioco

67′ Esce dal campo Lirim Kastrati per Legia Warszawa

67′ Ernest Muçi fa il suo ingresso in campo

65′ Finisce la gara di Eljif Elmas che lascia il rettangolo di gioco

65′ Mossa dell’allenatore entra sul terreno di gioco Matteo Politano

65′ Esce dal campo Diego Demme per Napoli

65′ Sostituzione per Napoli entra in campo Stanislav Lobotka

54′ Inflessibile il direttore di gioco che sventola il cartellino giallo per Eljif Elmas

51′ Piotr Zieliński in gol! Il calciatore trasformando dal dischetto batte il portiere, varia il risultato, ora siamo 1 a 1

46′ Finisce l’intervallo, il secondo tempo può riprendere, buon divertimento!

PRIMO TEMPO

45′ Si va negli spogliatoi con il punteggio di 1 a 4. Piccola sosta e ci ritroviamo nuovamente per il secondo tempo

10′ Gol di Mahir Emreli! Superato il portiere, assist di Filip Mladenović, si modifica il risultato. Adesso siamo 1 a 0

1′ Al via il match tra Legia Warszawa e Napoli!

Cari amici di Calciomagazine benvenuti alla diretta di Legia Warszawa – Napoli

Tabellino

LEGIA WARSZAWA: Cezary Miszta; Mateusz Wieteska, Yuri Ribeiro, Mattias Johansson, Filip Mladenović, Artur Jędrzejczyk, Josué, Luquinhas, Bartosz Slisz (dal 25′ st André Martins), Lirim Kastrati (dal 22′ st Ernest Muçi), Mahir Emreli (dal 35′ st Rafael Lopes). A disposizione: Kacper Tobiasz, Lindsay Rose, Igor Kharatin, Jurgen Çelhaka, Bartlomiej Ciepiela, Tomáš Pekhart, Kacper Skibicki, Szymon Włodarczyk, Kacper Kostorz. Allenatore: Marek Gołębiewski.

NAPOLI: Alex Meret; Juan Jesus, Amir Rrahmani, Giovanni Di Lorenzo, Kalidou Koulibaly, Diego Demme (dal 20′ st Stanislav Lobotka), Eljif Elmas (dal 20′ st Matteo Politano), Piotr Zieliński (dal 28′ st Dries Mertens), André Anguissa, Hirving Lozano, Andrea Petagna (dal 37′ st Alessandro Zanoli). A disposizione: Adam Ounas, Hubert Idasiak, David Ospina. Allenatore: Luciano Spalletti.

Reti: al 10′ pt Mahir Emreli, al 6′ st Piotr Zieliński, al 30′ st Dries Mertens, al 34′ st Hirving Lozano, al 45′ st Adam Ounas.

Ammonizioni: al 28′ st Cezary Miszta (LEG), al 23′ st Artur Jędrzejczyk (LEG), al 29′ st Josué (LEG), al 9′ st Eljif Elmas (NAP).

Il racconto del match

PRIMO TEMPO

Al 10′ Legia in vantaggio: su rimessa laterale sulla sinistra d’attacco azione di Mladenović che sul filo del fuorigioco entra in area e crossa basso a centroarea per Emreli bravo ad anticipare tutti con il mancino e concludendo di precisione alla sinistra di Meret. Il VAR ha confermato la regolarità dell’azione. Al 17′ doppia occasione con Zielinski, prima su cross dal fondo conclusione a centro area respinta con i pugni dal portiere quindi sul tentativo di tap in non inquadra lo specchio della porta. Ci prova di testa Anguissa sugli sviluppi di un corner dalla sinistra ma palla indirizzata tra la braccia del portiere. Sembra aver reagito bene il Napoli dopo il gol subito anche se manca un pò di precisione sotto porta. Cross di Juan Jesus in area al 25′ dove Petagna fa sponda di petto per Elmas ma la sua conclusione ravvicinata viene ribattuta dal portiere. Al 40′ azione di contropiede del Varsavia che va alla conclusione dal limite con Mladenović ma palla sopra la traversa. Netto vantaggio nel possesso palla del Napoli pari al 67% ma il punteggio resta a favore della squadra di casa. Dopo 2 minuti di recupero termina il primo tempo 1-0 per il Varsavia.

SECONDO TEMPO

Dopo appena due minuti palo centrato da Ribeiro quindi sul tentativo di tap di Emreli palla che non inquadra lo specchio della porta. Al 4′ minuto atterramento in area su Zielinski di Josué, una spallata che gli impedisce di concludere a rete. Dal dischetto lo stesso polacco conclude alla destra del portiere che intuisce l’angolo ma non arriva con la mano destra. Dunque al 6′ della ripresa il punteggio è di 1-1. Al 29′ altro intervento in area di Josué in area questa volta su Politano che lo aveva anticipato e nuovo rigore per il Napoli. Dal dischetto va Mertens che con grande freddezza fa un mezzo cucchiaio sul portiere che si tuffa in anticipo sulla sua sinistra. 2-1 per il Napoli a 15 minuti dalla fine. Al 33′ contropiede micidiale del Napoli con Petagna che si inserisce in area resistendo alla carica del marcatore e a tu per tu con il portiere vede sulla sua destra Lozano, un gioco da ragazzi con il piatto battere da due passi nella porta sguarnita. Ampi spazi per il contropiede del Napoli con Lozano che conclude in area da posizione defilata ma sfera larga alla sinistra del portiere. Al 90esimo arriva anche la quarta rete con un’azione personale di Ounas che entra in area e dopo una prima ribattuta si porta la sfera sul destro e calcia in porta da due passi. Dopo 5 minuti di recupero si conclude il match con il poker azzurro.

Le dichiarazioni di Spalletti alla vigilia

Non abbiamo una squadra che si è indebolita. Abbiamo una rosa che ci permette di poter sostituire qualche calciatore che ha giocato più spesso. Siamo venuti qui per vincere. L’Europa League è una competizione a cui teniamo. Sappiamo che è una gara difficile. Non dovete preoccuparvi dei minuti non giocati, ma dovete preoccuparvi di cosa fare per aiutare la squadra a vincere nei minuti giocati.  Con le 5 sostituzioni c’è il 50% di possibilità di giocare, prima con le 3 sostituzioni c’era il 25%. E’ importante questa cosa, per lo spettacolo, per ribaltare una partita, per vedere più contenti i calciatori. E’ il raggiungimento di un risultato importante quello delle 5 sostituzioni. E poi hanno più possibilità di far vedere quelle che sono le loro qualità. A noi non manca niente. Abbiamo una squadra forte. L’unica possibilità per soddisfare la forza della squadra è la vittoria. Juan Jesus é un giocatore muscolare, fisico, resistentissimo. Per cui mi aspetto che possa andare a mettere a posto questa difficoltà momentanea per il ruolo del centrale. Rientra Ounas, che talmente tanto estro e qualità che può metterli dove vuole. Meret gioca. E gioca perché è un portiere forte come Ospina, non perché è una partita meno importante. Diamo delle possibilità anche a lui perché si sta allenando benissimo. Per me è un altro portiere titolare. Non ne possiamo far giocare due, altrimenti alle volte l’avrei fatto”.

La presentazione del match

VARSAVIA – Giovedì 4 novembre, alle ore 18.45, allo Stadio dell’Esercito polacco, andrà in scena Legia Varsavia – Napoli, incontro valevole per la quarta giornata del Gruppo E di Europa League 2021/2022. La gara di andata, lo scorso 21 ottobre, si é chiusa sul risultato di  3-0 in favore dei partenopei. La sfida potrebbe rivelarsi decisiva per il passaggio del turno per i padroni di casa, che sono in testa al raggruppamento, seguiti dalla squadra di Spalletti, alla pari col Leicester, a quota 4. In campionato per i polacchi le cose vanno malissimo perché dopo 13 giornate sono soltanto terzultimi con 9 punti; decisamente meglio per il Napoli che, dopo la vittoria contro la Salernitana, sono in testa alla classifica, a pari merito con il Milan, con 31 punti, frutto di 10 vittorie e un pareggio. C’è solo un precedente, in terra polacca, tra le due compagini: quello del 1 ottobre 2015 quando in Europa League gli azzurri si imposero per 2-0.

QUI LEGIA VARSAVIA – Michniewicz dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-1-1 con Miszta in porta, pacchetto difensivo composto da Kedrzejcyk, Wieteska e Nawrocki. A centrocampo Kharatin in cabina di regia con con Slisz e Martins mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Johansson e Mladenovic. Davanti Josué alle spalle di Emreli.

QUI NAPOLI – Spalletti recupera Insigne che ha recuperato dall’affaticamento muscolare che lo aveva tenuto fuori a Salerno. Out Mario Rui, che deve scontare la seconda giornata di squalifica: considerando che Malcuit e Manolas sono infortunati e Ghoulam è fuori dalle liste Uefa, in difesa, davanti a Meret, ci saranno Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Juan Jesus, con il 21enne Zanoli unica alternativa.dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Meret in porta, pacchetto difensivo composto da Di Lorenzo e Mario Rui sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Rrhamani e Koulibaly. A centrocampo Demme e Anguissa. Sulla trequarti Lozano, Zielinski e dElmas, di supporto all’unica punta Mertens.

Le probabili formazioni di Milan – Porto

LEGIA VARSAVIA (3-5-1-1): Miszta; Kedrzejcyk, Wieteska, Nawrocki; Johansson, Slisz, Kharatin, André Martins, Mladenovic; Josué; Emreli. Allenatore: Michniewicz

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Juan Jesus; Demme, Zambo Anguissa; Lozano, Zielinski, Elmas; Mertens. Allenatore: Spalletti.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Legia Varsavia – Napoli, valido per la quarta giornata della fase a gironi di League 2021/2022,  verrà trasmesso in diretta su Sky Sport Uno (canale 201 del decoder Sky, numero 472 e 482 del digitale terrestre) che su Sky Sport HD (ch. 252)

Articoli correlati