I due record che Leo Messi potrà battere alla ripresa della stagione

308

Leo Messi 

L’argentino del Barcellona è ad un passo dal raggiungere due record incredibili nella sua carriera, Pelè nel mirino.

BARCELLONA – La Liga, al pari di tutti i campionati del mondo, si è fermata a causa della Pandemia che sta investendo il mondo. Il Barcellona ha giocato l’ultima partita, prima dello stop, contro la Real Sociedad vincendo 1-0, grazie al solito Leo Messi. Il fuoriclasse argentino si è fermato, per forza di cose, sul più bello visto che ha due record clamorosi a portata di mano: in questa stagione, infatti, la Pulce ha messo a segno 24 gol in 31 partite di cui 19 in campionato. Nel corso della sua carriera, infatti, Messi ha segno a segno la bellezza di 697 reti in 856 partite giocate ed è a sole tre reti dal raggiungere la stratosferica quota di 700 gol nel corso della sua incredibile carriera. Se la Liga non avesse subito il brusco stop l’argentino avrebbe potuto raggiungere la fatidica quota con una tripletta al Maiorca.

Cristiano Ronaldo, il suo più grande rivale, ha già toccato questo traguardo nella passata stagione ma il portoghese ha giocato più di 150 partite rispetto all’argentino, il quale, punta il portoghese anche in Champions League. Nella massima competizione europea per club, infatti, Messi ha messo a segno 114 gol contro le 128 di Ronaldo ma il fuoriclasse della Juventus ha giocato 28 match in più rispetto all’argentino. Quando la stagione ripartirà (se ripartirà) Leo Messi potrà raggiungere anche un altro record che, qualche anno fa, sembrava invalicabile: i gol segnati con la stessa maglia. In questa speciale classifica Messi è al secondo posto con 627 reti in 718 partite, davanti a lui c’è solo Pelé che di gol ne ha messi a segno 643 con la maglia del Santos in 665 partite ufficiali giocate. 

Articoli correlati