Lione – Juventus 3-1: finisce il sogno europeo delle bianconere

1521

Lione Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Lione – Juventus di Giovedì 31 marzo 2021 in diretta: le francesi fanno valere il loro livello tecnico e vanno in gol con Hegerberg, Malard e Macario. Prova a riaprirla la Staskova ma troppo tardi

LIONE – Giovedì 31 marzo 2022, alle ore 21, al Parc Olympic Lyonnais, andrà in scena Lione – Juventus, ritorno dei quarti di finale della Women’s Champions League 2021/2022.

Cronaca con tabellino in tempo reale

RISULTATO FINALE: LIONE - JUVENTUS 3-1 [AGG. 4-3]

SECONDO TEMPO

49' è finita! Il Lione batte 3-1 la Juventus e approda alla semifinale. Esce a testa altissima la squadra bianconera che è entrata nella storia personale con un traguardo prestigioso centrato, quello dei quarti di finale e doppia gara con le francesi dove hanno lottato fino alla fine. Nel match di ritorno sono uscite fuori le migliori doti tecniche delle 7 volte campioni di questa competizione in particolare nell'ultima rete di pregevole fattura. Vi ringraziamo per averci seguito durante questo percorso e ricordiamo che potrete seguire live i match di semifinale di Women's Champions League ovvero da una parte Barcellona - Wolfsburg e dall'altra PSG - Lione con andata il 23 aprile e ritorno il 30

48' contrasto di gioco con la Gama che commette fallo sulla Hegerberg, giallo per quest'ultima per un tocco con la mano

48' si riprende a giocare con un forse un'ultima occasione per le bianconere

47' gioco fermo, a terra la Renard dopo con un contrasto di gioco

46' due corner quasi consecutive per le francesi che provano a tenere le avversarie lontane dalla propria metà campo. Traiettoria allontana dal portiere con i pugni e ripartenza Juve, chiusa la Cernoia

45' 3 minuti di recupero

45' angolo per il Lione dalla sinistra d'attacco

43' ora è il Lione a non essere sereno, prova a sfondare la Caruso ma il contatto ai 25 metri non viene fischiato

43' apertura della Rosucci per la Lundorf ma la Bacha è brava a non farla avanzare, cambio gioco nuovamente sulla destra dove la difesa francese è attenta nella riconquista palla

42' esce la Macario per la Gunnarsdottir

41' ci apprestiamo a vivere dei minuti di fuoco con la Juve a un gol dai supplementari

40' fischiato fallo in attacco in area per la Caruso

39' STASKOVAAA!!! ACCORCIA LA JUVENTUS!!! Angolo perfetto della Cernoia sul primo palo dove si trova ben appostata la neo entrata e palla alla destra del portiere!

35' giallo per la Lundorf che interviene in ritardo sulla Bacha. Batte la punizione la Macario, palla pericolosamente in area piccola dove c'è un tocco della Cayman e spettacolare salvataggio della Peyraud-Magnin con il piede sinistro!

35' conclusione della Hegerberg murata in area dalla Gama

34' pronte altre due mosse per Montemurro: fuori la Girelli per la Staskova e fuori anche la Boattin per la Nilden

33' sono adesso due le reti da rimontare per portare le francesi ai supplementari

32' corner dalla sinistra della Boattin ma libera la difesa

31' in campo Cayman per la Mbock Bathy

28' MACARIO! 3-0 LIONE! Uno due con la Horan della Cascarino che affonda sulla destra, cross basso per la Macario. Aggancio spettacolare con il tacco con il destro nello stretto e conclusione bassa con lo stesso piede a incrociare da due passi

27' dall'altra parte cross lungo dalla destra per la Cascarino ma chiude bene la difesa e sulla ripartenza troppo lungo il lancio per la Bonfantini

26' giallo per la Horan, in ritardo sulla Bonfantini. Punizione affidata alla Rosucci che scarica sulla Boattin, palla dentro intercettata però dalla difesa e palla innocua per l'intervento del portiere

25' in campo Lundorf per la Lenzini e la Caruso per la Bonansea

24' tunnel della Girelli sulla linea del fondo costringendo al fallo la Horan, corner corto dalla sinistra affidato alla Cernoia. Palla verso il secondo palo dove viene anticipata di testa la Girelli dalla Bacha

23' pescata in offside la Girelli, sale bene la linea difensiva francese

22' punizione in difesa conquistata dalla Bonfantini a far risalire la squadra ma l'apertura verso destra della Sembrant viene intercettata dalla difesa

21' sventagliata a sinistra per la Malard che scarica dietro alle compagne più arretrate consentendo alle bianconere di rimettersi bene dietro

19' spunto della Cascarino anche questa sera molto ispirata, chiude la Bonfantini ancora sul fondo: batte Bacha e sulla sponda aerea verso il primo palo non ci arriva da due passi in scivolata la Hegerberg!

18' bolide rasoterra dalla Macario dal limite dell'area con il destro in diagonale, si distende bene la Peyraud-Magnin che devia in angolo! Nulla di fatto sugli sviluppi

16' dentro la Bonfantini per la Hurtig

13' avvio di ripresa un pò difficile per le bianconere che restano piuttosto basse sotto la pressione costante avversaria

12' tentativo sul secondo palo della Mbock Bathy, ottimo muro della Boattin in angolo e sugli sviluppi traiettoria insidiosa con Peyraud-Magnin costretta ad alzare sopra la traversa

11' cross invitante della Cascarino in area ma né la Macario, né la Hegerberg riescono a controllare la sfera per poter calciare verso la porta

9' traversone della Bacha sul secondo palo per la Cascarino tradita da un tocco della Boattin

8' ottimo intervento a centroarea della Gama rapida ad allontanare

5' fitta rete di passaggi ravvicinati sulla destra del Lione, quindi la Boattin ribatte un cross della Macario in area

4' pressione fallo della Horan, punizione conquistata dalla Girelli ma la Juve non riesce a ripartire

3' tentativo della Cascarino ma alza la mira

al via il secondo tempo, in casa Lione un cambio con Henry per Egurrola

PRIMO TEMPO

46' dopo un minuto di recupero si chiude la prima frazione di gioco sul punteggio di 2-0 per il Lione sulla Juventus. Piccola pausa e torniamo per il secondo tempo

45' giallo pesante per la Egurrola intervenuta sulla Bonansea in pressione, diffidata salterà l'eventuale prossimo match

44' lungo lancio verso l'area bianconera, ci mette una pezza la Malard che si rifugia in fallo laterale

41' prova a reagire la Juve che nel minuti del gol ha sbandato nella fase difensiva dopo essere stata per quasi 30 minuti quasi impeccabile

38' punizione dalla sinistra della Boattin, traiettoria troppo alta per tutte e sfera sul fondo

38' in un paio di minuto le francesi ribaltano l'esito della qualificazione ma c'è ancora tantissimo da giocare

37' tentativo della Malard e palla di poco sopra la traversa!

35' MALARD! RADDOPPIO DEL LIONE! Cross teso dalla destra della Loran verso il secondo palo per la compagna che passa dietro la Lenzini e trova il tempo per schiacciare di testa sul primo palo sorprendendo la Peyraud-Magnin

33' HEGERBERG! VANTAGGIO DEL LIONE! Cross dalla sinistra ben calibrato della Bacha verso il secondo palo dove la compagna da due passi colpisce bene di testra tra la Gama e la Sembrant e palla sotto la traversa!

32' filtrante in area bianconera e ottimo intervento in anticipo della Sembrant ad anticipare anche l'uscita del portiere

27' traversone dalla destra insidioso della Malard, la difesa proluga sul fondo. Sul corner successivo fischiata una carica al portiere e gioco fermo

24' cross in area della Cascarino murata dalla Rosucci sul fondo. La Maracio batte il corner dalla sinistra direttamente verso la porta e palla sopra la traversa!

23' palla recuperata dalla Bonansea che affonda sulla sinistra, cross basso in area che per la Hurtig, controllo ma conclusione ravvicinata murata dalla Bacha!

21' gioco fermo, qualche problema per la Bottin che si era fermata a centrocampo ma che dopo i controlli dello staff medico a bordo campo sembra poter rientrare

19' molto compatta la Juve nella fase difensiva, grande la collaborazione tra i reparti in questo avvio con i giusti raddoppi di marcatura

16' primo giallo della partita per la Girelli che ha commesso fallo in ritardo sulla Renard

14' buon avvio delle francesi ma le bianconere hanno fatto capire che non sono venute per guardare il match

11' pressione della Juventus che conquista un angolo dalla destra d'attacco

10' ottima chiusura delle Gama al limite dell'area arpiona un filtrante di Cascarino molto insidioso

6' cross della Cascarino per la Hegerberg che generosamente interviene in scivolata in area ma non riesce a impattare per un soffio sulla sfera!

5' dall'altra parte verticalizzazione per la Hurtig che in area controlla ma trova il muro della Renard e non trova lo spazio per calciare

4' grande palla gol per la Macario liberata in area ma sulla conclusione ravvicianta trova un ottimo intervento in uscita della Peyraud-Magnin e respingere in angolo! Sugli sviluppi allontana la difesa ospite

1' subito una palla gol per Ada Hegerberg su verticalizzazione dalla destra e diagonale a lato in area da posizione defilata ma tutto fermo per posizione di offside

Si parte! Calcio d'avvio battuto dal Lione in maglia a sfondo bianco, Juventus in quella a sfondo nero

Ci siamo! Lione e Juventus in campo, tutto pronto all'inizio del match! Si riparte dal 2-1 per le bianconere

Un saluto ai lettori di Calciomagazine e benvenuti alla diretta di Lione - Juventus. Dalle ore 21 seguiremo il match di ritorno dei quarti di finale della Women's Champions League.

TABELLINO

LIONE (4-3-3): Endler; Mbock Bathy (dal 31' st Cayman), Buchanan, Renard, Bacha; Horan, Egurrola (dal 1' st Henry), Macario (dal 42' st Gunnarsdottir); Cascarino, Ada Hegerberg, Malard. A disposizione: Bouhaddi, Holmgren, Morroni, Marozsan, Sombath, Laurent, Benyahia, Sylla. Allenatore: Bompastor.

JUVENTUS (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lenzini (dal 25' st Lundorf), Gama, Sembrant, Boattin (dal 34' st )Nilden; Rosucci, Pedersen, Cernoia; Bonansea (dal 25' st Caruso), Girelli (dal 34' st Staskova), Hurtig (dal 16' st Bonfantini). A disposizione: Aprile, Forcinella, Hyyrynen, Grosso, Zamanian, Panzeri. Allenatore: Montemurro.

Reti: al 33' pt Ada Hegerberg, al 35' pt Malard, al 28' st Macario, al 39' st Staskova

Ammonizioni: Girelli, Egurrola, Horan, Lundorf, Ada Hegerberg

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali di Lione – Juventus

LIONE (4-3-3): Endler; Mbock Bathy, Buchanan, Renard, Bacha; Horan, Egurrola, Macario; Cascarino, Ada Hegerberg, Malard. A disposizione: Bouhaddi, Holmgren, Morroni, Henry, Gunnarsdottir, Marozsan, Sombath, Laurent, Cayman, Benyahia, Sylla. Allenatore: Bompastor.

JUVENTUS (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lenzini, Gama, Sembrant, Boattin; Rosucci, Pedersen, Cernoia; Bonansea, Girelli, Hurtig. A disposizione: Aprile, Forcinella, Hyyrynen, Nilden, Staskova, Lundorf, Grosso, Zamanian, Caruso, Bonfantini, Panzeri. Allenatore: Montemurro.

Le convocate del Lione

Portieri: Bouhaddi, Endler, Holmgren
Difensori: Bacha, Morroni, Buchanan, Renard, Mbock, Sombath, Sylla, Cayman
Centrocampisti: Benyahia, Damaris, Henry, Horan, Gunnarsdottir, Macario, Henry, Marozsan
Attaccanti: Cascarino, Hegerberg, Laurent, Malard

Le convocate della Juventus

Portieri: Aprile, Peyraud-Magnin, Forcinella.
Difensori: Hyyrynen, Gama, Nilden, Lundorf, Boattin, Sembrant, Panzeri, Lenzini.
Centrocampisti: Cernoia, Rosucci, Pedersen, Grosso, Zamanian, Caruso.
Attaccanti: Staskova, Girelli, Bonansea, Hurtig, Bonfantini.

Le dichiarazioni di Montemurro alla vigilia del match

“Siamo qui a Lione per giocarcela. É stato bello vedere le ragazze in questa settimana, c’è lo spirito giusto, anche se ovviamente c’è anche un po’ di stanchezza. Loro sono la squadra numero uno al mondo, formata da grandi campionesse e con una grande storia in questa competizione. Il Lione ha avuto otto giorni di riposo dalla gara d’andata e dobbiamo essere realisti: è favorito. Le ragazze dovranno essere brave a capire le varie situazioni di gioco, loro avranno più possesso palla e vorranno – nel primo quarto d’ora – mettere in controllo la situazione. Durante tutto il corso del torneo la mia squadra è cresciuta, in Champions League siamo davvero partiti da zero”.

Le parole di Payraud-Magnin alla vigilia della gara

“Sono felice di tornare qui a Lione, la città dove sono nata, con la Juventus. Domani allo stadio ci saranno anche i miei amici e parenti. Nello spogliatoio il clima è sereno, abbiamo voglia di dimostrare di cosa è capace la nostra squadra. Veniamo qui con grande determinazione, spirito e cuore: vogliamo essere all’altezza di questa grande partita. Non c’è una squadra favorita, non voglio dare percentuali. Saranno 90 minuti molto interessanti”.

Presentazione della partita

La gara di andata si é chiusa sul risultato di 1-2 in favore delle bianconere.  Le campionesse d’Italia sono andate al riposo in svantaggio per 1-0 (gol di Catarina Macario), ma dopo l’espulsione di Ellie Carpenter nella ripresa hanno rimontato con Cristiana Girelli e Agnese Bonfantini. Il Lione ha vinto il Gruppo D grazie a un cammino fatto di cinque vittorie e una sconfitta, con diciannove reti realizzate e due incassate. Di fronte il Lione, squadra che detiene ogni tipo di record: sette titoli. nove presenze in finale, undici presenze in semifinale, maggior numero di partite giocate e vinte e maggior numero di gol segnati. La squadra di Montemurro, qualificata per la prima volta ai quarti di finale della competizione, affronta le francesi sette volte campionesse. É arrivata a questo punto del torneo dopo essersi classificata seconda nel Gruppo A, dietro al Wolsburg per la sola differenza reti, con 11 punti, frutto di tre vittorie, due pareggi e una sconfitta, con dodici gol fatti e quattro subiti. In campionato vengono dal successo esterno per 0-2 contro il Napoli e sono prime, a  cinque lunghezze dalla Roma a quota 44 con un percorso di quattrodici partite vinte, due pareggiate e una persa, con sole reti incassate a fronte di quarantuno siglate. A dirigere il match sarà la tedesca Riem Hussein, coadiuvata dagli assistenti Katrin Rafalski, tedesca, e Chrysoula Kourompylia, greca. Quarto ufficiale sarà la greca Eleni Antoniou. Tedesche l’arbitro al Var Felix Zwayer e il suo assistente Mark Borsch.

QUI LIONE – Per il Lione probabile modulo 4-3-3 con  Bouhaddi in porta e con Buchanan, Renard, Mbock Bathy e  Horana formare il blocco difensivo. In mezzo al campo Egurrola, Macario e Henry. In attacco Bacha, Cascarino e Malard.

QUI JUVENTUS – Montemurro potrebbe affidarsi al modulo speculare con Payraud tra i pali e difesa composta al centro da Gama e Sembrant e sulle corsie esterne da Lundorf e Boattin. A centrocampo Rosucci, Junge-Pedersen e Grosso. Tridente offesivo formato da Cernoia, Girelli, Hurtig.

Probabili formazioni

LIONE (3-5-2): Bouhaddi; Buchanan, Renard, Mbock Bathy; Horan, Egurrola, Macario, Henry, Bacha; Cascarino, Malard. Allenatore: Bompastor.

JUVENTUS (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lundorf, Gama, Sembrant, Boattin; Rosucci, Pedersen, Grosso; Cernoia, Girelli, Hurtig. Allenatore: Montemurro.

Dove vedere la partita in TV e streaming

La partita Lione – Juventus sarà trasmessa in esclusiva su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli utenti DAZN che lo preferissero potranno vedere Bayern Monaco – PSG in diretta streaming anche sui dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando la app per sistemi iOS e Android, e sul proprio personal computer o notebook, in questo caso semplicemente collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma. Dopo il fischio finale gli highlights della gara e l’evento integrale saranno a disposizione per la visione on demand.