Lotta salvezza: il Parma si inguaia pericolosamente

I risultati del 31° turno del campionato di serie A, dopo gli anticipi di ieri nei quali il Brescia ha battuto il Bologna e il Milan ha sconfitto i cugini dell’Inter, oggi ha visto una lotta acerrima, soprattutto per non retrocedere in serie B.

Passo indietro clamoroso per il Parma che inciampa in casa contro il Bari e ora si vede invischiato  pericolosamente nella bassa classifica con un calendario a dir poco difficile. Il Cesena agguanta la Fiorentina nel finale ma non evita la terz’ultima posizione che ora vorrebbe dire serie B, dove in questo momento con i romagnoli andrebbero Brescia e Bari. Il Lecce affonda l’Udinese per 2 a 0 e respira almeno per questa domenica, mentre il Catania, battendo il Palermo, è ormai ad un passo dalla salvezza. Pari tra Chievo e Sampdoria, ma anche per i liguri non è tempo di tranquillità.

Tanti gli scontri diretti da qui alla fine che verosimilmente daranno una quota salvezza sui 37-38 punti. Per quanto rigurda la lotta al vertice è ormai un discorso tra Milan e Napoli. I rossoneri domenica faranno visita alla Fiorentina, mentre il Napoli sarà di scena a Bologna ma senza Cavani, squalificato. In zona champions al momento anche Inter e Udinese con Roma e Lazio pronte ad approfittare di un eventuale passo falso delle dirette concorrenti. Per l’Europa League ci sono Juventus, Palermo (anche se in costante e continua caduta), Fiorentina e Cagliari. Bologna e Genoa in zona serena ma altrettanto anonima

[Redazione Zero Cinquantuno – Fonte: www.zerocinquantuno.it]