Ludogorets – Roma 2-1: decidono le reti di Cauly e Nonato

1228

Ludogorets Roma cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Ludogorets – Roma di Giovedì 8 settembre 2022 in diretta: la squadra di Mourinho nel finale aveva trovato il punto del pari con Shomurodov ma la gioia è durata appena 120 secondi

RAZGRAD – Giovedì 8 settembre, nella cornice della Huvepharma Arena di Razgrad., andrà in scena Ludogorets – Roma, gara valida per la prima giornata della fase a gironi della Europa League 2022-2023; calcio di inizio alle ore 18.45. Le due squadre sono state inserite nel Gruppo C, del quale fanno parte anche Betis e HJK. Il Ludogorets, dopo aver battuto lo Shamrocks Rovers nel primo turno preliminare di Champions League, é stato eliminato dalla Dinamo Zagabria; declassato in Europa League, nello spareggio ha avuto la meglio sullo Zalgiris. Nel massimo campionato bulgaro é reduce dal convincente successo pet 6-0 con l’Hebar ed éd é secondo con q9 punti dopo nove partite, a una lunghezza dal CSKA 1948 Sofia. La Roma di Mourinho ha ottenito il pass per l’Europa League grazie alla vittoria nella prima edizione assoluta della Conference League. In campionato é reduce dalla batosta per 4-0 ricevuta sul campo dell’Udinese e ha 10 punti, frutto di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta. Non ci sono precedenti tra le due compagini.

Cronaca della partita con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: LUDOGORETS - ROMA 2-1

SECONDO TEMPO

51' è finita! Sconfitta per 2-1 della Roma contro il Ludogorets, vi ringraziamo per averci scelto e appuntamento ai prossimi live

51' tiro cross rasoterra di Shomurodov verso il palo opposto dove Dybala non ha angolo per colpire, solo esterno della rete!

44' sei minuti di recupero per le speranze della Roma

43' TORNA AVANTI IL LUDOGORETS! Cross basso dalla destra di Rick per Nonato che taglia bene sul primo palo e dopo un tocco nello stretto fredda con un rasoterra Svilar

42' in campo Delev per Cauly e Terziev per Witry

41' PAREGGIO DELLA ROMA! SHOMURODOV!!! Imbucata di Bove e su cross morbido dal fondo di Pellegrini a centroarea prende lo spazio al marcatore e da due passi di testa fredda l'incolpevole Padt

39' nuovo corner, palla che sfila sul secondo palo dove Pellegrini non se si aspetta il buco difensivo e di testa spedisce a lato!

36' prova da fuori area Pellegrini, traiettoria centrale con Padt che alza sopra la traversa. Sugli sviluppi del corner conclusione da due passi di Camara con Verdon a salvare quasi sulla linea di porta!

31' tre cambi ordinati da Mourinho con Volpato, Bove e Camara dentro per Mancini, Cristante e Matic

29' cross basso dalla destra di Tekpetey e sul rasoterra a centroarea Cauly libero calcia largo da due passi!

27' VANTAGGIO DEL LUDOGORETS! Imbucata di Piotrowski per Cauly bravo con una sterzata a disorientare i centrali, ingresso in area e rasoterra sul primo palo a sorprendere Svilar

25' dentro Rick per Despodov

23' fallo di Pietrowski su Ibanez, punizione e giallo

22' due cambi per Mourinho con Spinazzola per Celik e Shomurodov per Belotti

16' su cross dal fondo, buono intervento di testa in anticipo di Celik

12' buono spunto di Dybala ricevuta la sponda aerea di Belotti a limite dell'area ma non inquadra lo specchio della porta

6' giallo a Nedyalkov

5' conclusione un pò strozzata dal limite con il mancino di Dybala, blocca a terra il portiere

3' dall'altra parte angolo procurato dai padroni di casa

1' Dybala lancia in verticale Pellegrini che in area, a tu per tu con il portiere prova a superarlo con un pallonetto ma mira alta!

si riparte con il secondo tempo della partita

PRIMO TEMPO

46' si chiude il primo tempo tra Ludogorets e Roma. 0-0 all'intervallo. Piccola pausa e torniamo per la ripresa

44' 1 minuto di recupero

43' gioco che ristagna a centrocampo, fase equilibrata di gioco

38' giallo a Cafumana per un intervento su Dybala

35' palo di Mancini! Su corner dalla sinistra, sul primo palo bel tempo di intervento e legno che salva il portiere sulla sua sinistra

24' su angolo dalla sinistra palla a Dybala che non trova lo spazio per tentare una conclusione

20' in ritardo Cristante costretto al fallo sulla trequarti difensiva ma la palla scodellata in area è preda della difesa

19' pressione fallosa di Tekpetey su Ibanez, perfetta chiusura difensiva

15' prova il numero Dybala in mezzo a due avversari ma viene chiuso

10' filtrante di Mancini per Belotti che in area si allunga il pallone favorendo la chiusura difensiva

8' intervento in area su Pellegrini, check del VAR in corso ma non ci sono gli estremi per il penalty

4' palla gol importante per Despodov che entra in area e invece di tentare un rasoterra in diagonale passa la palla verso un compagno che sul secondo palo non riesce nel tap in!

1' prima occasione Roma con conclusione errata di Cristante

Partiti! Calcio d'avvio per la Roma in maglia a sfondo bianco, Lodogorets in quella verde

Squadre in campo, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine e benventui alla diretta di Ludogorets - Roma. Dalle ore 18:45 seguiremo assieme la sfida.

TABELLINO

LUDOGORETS (4-3-3): Padt; Cicinho, Verdon, Witry (dal 42' st Terziev), Nedyalkov; Cauly (dal 42' st Delev), Piotrowski, Cafumana (dal 32' st Nonato); Tekpetey, Thiago, Yordanov; Despodov (dal 25' st Rick). A disposizione: Sluga, Hristov, Terziev, Tissera, Gropper, Nonato, Plastun, Rick, Gergiev, Dimitrov, Yordanov, Delev. Allenatore: Simundza

ROMA (3-4-2-1): Svilar; Mancini (dal 31' st Volpato), Smalling, Ibanez; Celik (dal 22' st Spinazzola), Cristante (dal 31' st Bove), Matic (dal 31' st Camara), Pellegrini Lo., Zalewski; Dybala, Belotti (dal 22' st Shomurodov). A disposizione: Rui Patricio, Boer, Shomurodov, Vina, Camara, Spinazzola, Bove, Volpato, Tripi. Allenatore: Mourinho

Reti: al 27' st Cauly, al 41' st Shomurodov, al 43' st Nonato

Ammonizioni: Cafumana, Nedyalkov, Pietrowski

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 6 minuti nel secondo tempo

Formazioni ufficiali di Ludogorets – Roma

LUDOGORETS (4-3-3): Padt; Cicinho, Verdon, Witry, Nedyalkov; Cauly, Piotrowski, Cafumana; Tekpetey, Thiago, Yordanov; Despodov. A disposizione: Sluga, Hristov, Terziev, Tissera, Gropper, Nonato, Plastun, Rick, Gergiev, Dimitrov, Yordanov, Delev. Allenatore: Simundza

ROMA (3-4-2-1): Svilar; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Matic, Pellegrini Lo., Zalewski; Dybala, Belotti. A disposizione: Rui Patricio, Boer, Shomurodov, Vina, Camara, Spinazzola, Bove, Volpato, Tripi. Allenatore: Mourinho

Le dichiarazioni di Mourinho alla vigilia

“Difficile parlare di squadre favorite, perché a volte esistono delle sorprese, qualcuno potrebbe pensare a Roma e Betis, squadra di Serie A e Liga, ma nutriamo il massimo rispetto per Ludogorets e Helsinki. Il calcio europeo è pieno di sorprese, a differenza di anni fa dove il gap era maggiore con determinati club europei. Lo stiamo vedendo anche in Champions League dove ci sono risultati a sorpresa e inaspettati. Per questo motivo veniamo qui in forze, senza la voglia di risparmiare giocatori per il campionato, vogliamo vincere e rispettiamo il nostro avversario. Il Ludogorets è una squadra esperta in Europa, ogni anno partecipa alle coppe. Ha un gruppo equilibrato, con buoni calciatori bulgari e di altre nazionalità. Ci aspettiamo delle difficoltà. Ma non siamo qui in gita, per turismo. Non vogliamo risparmiare nessuno, è la fase a gironi, non a eliminazione diretta, c’è spazio per errori, ma per esperienza posso dire che quando si inizia bene poi si è in grado di gestire il girone e chiudere al meglio. Vogliamo restare in Europa League, non retrocedere in Conference League da terzi, per cui cercheremo di arrivare tra i primi due posti. Come giocherà l’avversario dipenderà anche da noi. Cercheremo di imporre il nostro gioco. Siamo arrivati qui al gran completo perché vogliamo vincere. Mi auguro che la partita inizi sullo 0-0, a Udine eravamo sotto di un gol dopo pochi minuti. E un episodio del genere può condizionare il match, nel calcio può fare la differenza. Siamo una squadra che difende bene, che ha il pieno controllo della partita, considero l’episodio un’eccezione, non siamo affatto contenti, ma può succedere.  Siamo in questa competizione per due motivi diversi. Uno perché abbiamo vinto la Conference e poi perché ci siamo classificati sesti in Serie A. E per questo meritiamo tanto di stare qui. Ci sono due motivi. Vogliamo andare avanti, senza mettere obiettivi. Senza dire vogliamo vincere, arrivare in finale o in semifinale o nei quarti. Vogliamo arrivare primi in questo girone, qualificarci. Ma prima del girone, c’è la partita che si gioca individualmente, separata da altri contesti. È la partita di domani, importantissima. Come detto prima, siamo qui per rispettare il Ludogorets, ma siamo qui per vincere”.

Le parole di Mile Svilar alla vigilia

Io e il resto del gruppo siamo veramente contenti per questa nuova avventura europea e proveremo a fare del nostro meglio. Ci sono molte partite, il calendario è molto fitto, molto intenso, ma la squadra sta bene. Le cose stanno così, non ci resta che fare del nostro meglio un passo alla volta. Mi sono ambientato molto bene, sono arrivato in un gruppo molto bello, che mi ha accettato nel migliore dei modi e che ha reso più semplice il mio ambientamento. Domani mi attendo una partita difficile, giochiamo un match europeo. Come ha detto in precedenza il Mister, so che loro giocano ogni anno in Europa e quindi mi attendo una gara dura. Li rispettiamo, ma vogliamo vincere”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà l’inglese Craig Pawson, assistito dai connazionali Lee Betts e Ian Hussin, con Robert Jones nel ruolo di IV uomo.

La lista UEFA della Roma

Lista A

Portieri: Rui Patricio, Svilar.
Difensori: Karsdorp; Ibanez, Smalling, Celik, Vina, Spinazzola, Mancini Kumbulla.
Centrocampisti: Pellegrini, Matic, Camara, Cristante.
Attaccanti: Abraham, Belotti, Shomurodov, Dybala, Zaniolo, El Shaarawy.

Lista B

Bove, Darboe, Missori, Zalewski, Volpato, Boer, Tripi, Faticanti, Baldi, Padula

Presentazione del match

QUI LUDOGORETS – Il Ludogorets potrebbe scendere in campo con il modulo 4-2-3-1 con Padt  in porta e con Terziev, Piotrowski, Thiago e Gropper pronti a formare il blocco difensivo. In mediana Witry e Verdon. Unica punta Delev davanti ai trequartisti Tekpetey, Rick e Yordanov.

QUI ROMA – Mourinho dovrà fare a meno di tanti infortunati: da Wijnaldum a Zaniolo passando per Darboe, Kumbulla ed El Sharaawy. Il tecnico portoghese dovrebbe rispondere col modulo 3-4-2-1 con Rui Patricio tra i pali e difesa a tre composta da Mancini, Smalling e Ibanez. In mezzo al campo ci saranno Matic e Cristante mentre sulle corsie esterne si muoveranno Celik e Zaleski. Sulla trequarti Pellegrini e Dybala, a supporto all’unica punta Abraham.

Le probabili formazioni di Ludogorets – Roma

LUDOGORETS (4-2-3-1): Padt; Terziev, Piotrowski, Thiago, Gropper; Witry, Verdon; Tekpetey, Rick, Yordanov; Delev. Allenatore: Simundza

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Matic, Zalewski; Dybala, Pellegrini; Abraham. Allenatore: Mourinho

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale. L’incontro sarà visibile anche su Sky Sport Uno (numero 201) e Sky Sport (252 del satellite); in streaming, per i soli abbonati Sky su SkyGo, app scaricabile gratuitamente e su Now TV.