Malagò: “Ripresa del campionato? Nulla verrà lasciato al caso”

162

Malagò

Le parole del presidente del CONI Giovanni Malagò nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano “L’Unione Sarda”.

ROMA – Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha rilasciato un’intervista all’edizione odierna del quotidiano “L’Unione Sarda”. Queste le sue parole circa l’eventuale ripresa del campionato: “Non entro nel merito di una decisione che necessita di approfondimenti tecnici e scientifici, attualmente al vaglio degli organismi preposti. Il ministro Spadafora e il Governo assumeranno l’orientamento che riterranno più idoneo in base all’elaborazione delle risultanze ottenute. Credo comunque che niente sia escluso a priori e nulla verrà lasciato al caso”.

Malagò ha parlato anche del Cagliari:  “Sono felice di comunicare la mia proposta alla Commissione benemerenze del CONI di assegnare il Collare d’Oro al Cagliari, quale massima onorificenza sportiva italiana. Un riconoscimento per la sua storia gloriosa, il cinquantesimo anniversario dello scudetto e in occasione del centenario della società. La stagione 2019-2020 del Cagliari? Un’annata strepitosa fino a metà stagione, che ha rinverdito i fasti dei meravigliosi primi anni Settanta. Poi la squadra si è smarrita un po’, fino alla partenza di Maran. Alla società va dato merito di aver allestito un’ottima rosa, oltre che per le iniziative lodevoli nella lotta al razzismo. Quella rossoblù è una realtà solida del nostro calcio, si toglierà grandi soddisfazioni in futuro”.

Lo stesso Malagò ha convocato per giovedì 14 maggio alle ore 15 la riunione straordinaria della Giunta Nazionale chiesta dal ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora. Alla sedutta prenderanno parte anche il presidente della FMSI (Federazione Medico Sportiva Italiana), Maurizio Casasco, e quello del CIP (Comitato Italiano Paralimpico), Luca Pancalli.

Articoli correlati