Coppa d’Africa, Marocco – Malawi 2-1: En Nesyri e Hakimi, successo in rimonta

1488

Marocco Malawi cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Marocco – Malawi di martedì 25 gennaio 2022 in diretta:  dopo la rete dopo 7 minuti di Mhango una rete per tempo per ribaltare il risultato e per portare i marocchini ai quarti

YAOUNDE’ – Martedì 25 gennaio 2022, alle ore 21, allo Stade Ahmadou Ahidjo di Yaoundé, si affrontano Marocco e Malawi per gli ottavi di finale dell’African Nations Cup, la trentatreesima edizione della Coppa d’Africa. La vincente affronterà ai quarti una tra Costa d’Avorio ed Egitto il prossimo 30 gennaio.

Cronaca della partita

PRIMO TEMPO

Al via al match tra Marocco e Marawi. Al 7′ Malawi in vantaggio alla prima occasione: conclusione molto bella di Gabadinho Mhango da fuori area a sorprendere il portiere leggermente fuori dai pali e palla sotto l’incrocio dei pali alla sinistra del portiere. Al 13′ ci prova Hakimi a crossare in area ma è attento Thoum in uscita. Prova a mettere il piede sull’acceleratore il Marocco che collezione tre angoli e sfiora il pari al 17′: traversone dalla destra in area, Hakimi aggancia la palla sul secondo palo e scarica intelligentemente su Imran Louza che calcia forte sul primo palo ma Thoum ci mette i pugni. Dall’altra parte contropiede al 23′ del Malawi con una verticalizzazione per Gabadinho Mhango che lascia partire un diagonale rasoterra molto pericoloso di poco sul fondo alla sinistra del portiere. Intervento falloso quasi al limite dell’area di Chaziya, punizione affidata ad Hakimi che dai 25 metri in posizione centrale parte con il destro, palla verso il primo palo e ottimo riflesso di Thoum con due mani in angolo. Al 30′ su lungo lancio di Hakimi, in area El Nesyri tenta una spettacolare rovesciata ma colpisce la nuca di Chembezi che resta a terra e ha avuto bisogno dell’intervento dello staff medico per restare in campo. Al 35′ su punizione dalla sinistra in mischia da due passi colpisce Romain Saiss ma il suo tacco si stampa sulla traversa. Hakimi si mette in proprio e al 38′ prova dalla distanza ma non inquadra lo specchio della porta. Il portiere del Malawi decisivo in due occasioni a distanza di pochi minuti: al 41′ tocca con i polpastrelli sul palo il pallone calciato in area di diagonale da Hakimi alla sua destra quindi al 43′ numero in area di Boufal che si accentra e conclude basso e intervento con i piedi a salvare i pali. Porta stregata per il Marocco che al 44′ fallisce una conclusione in area calciando di poco fuori. Tre minuti di recupero e al 47′ arriva il pareggio del Marocco: palla dalla sinistra pennellata da Selim Amallah verso il secondo palo dove colpisce di testa più in alto En Nesyri e palla alla destra del portiere sotto la traversa nonostante il tentativo disperato di pugni. Al 49′ palla gol per il Marocco con Amallah ma il suo colpo di testa da due passi supera di poco la traversa quindi cambio nel Malawi con in campo Phiri Junior di Mhone. Si chiude il primo tempo sul punteggio di 1-1 tra Marocco e Malawi.

SECONDO TEMPO

Si riparte con il secondo tempo, c’è una novità con l’ingresso di Richard Mbulu per Muyaba. Primo tentativo al 3′ per il Marocco con Sofiane Boula ma calcia molto largo e dall’altra parte mira imprecisa anche per Madinga. Un cambio anche nel Marocco all’8′ con El Kaabi che lascia il campo a Ryan Mmaee. Al 15′ duro intervento di Sofian Boufal su Adam Madina e giallo inevitabile. Al 17′ cross insidioso di Madinga dal fondo ma su primo palo Mbulu non arriva sulla sfera. Spunto di Ryan Mmaee che in area addomestica un passaggio ma la sua conclusione viene murata in angolo da un difensore. Al 25′ passa in vantaggio il Marocco con Hakimi: strepitosa conclusione con il destro a giro su punizione all’altezza del vertice destro dell’area e traiettoria imprendibile verso il primo palo a superare la barriera e a infilarsi sotto il sette. Al 33′ palla per il tris sui piedi di En Nesyri che conclude basso in area ma trova l’opposizione della difesa a fare un vero e proprio muro davanti al portiere. Ben tre cambi per il Malawi al 34′: dentro Fodya, Davie e Ngalande per Madinga, Sanudi e Idana. Anche il Marocco approfitta per mettere forze fresche in campo con Barkok per Louza e El Haddadi per Boufal. Al 39′ su corner dalla destra spunta in area Aguerd ma di testa alza la mira. Al 43′ lascia il campo anche El Nesyri, al suo posto c’è Aboukhal. Dopo 4 minuti di recupero finisce il match con il successo in rimonta per 2-1 del Marocco.

Tabellino

MAROCCO: Bounou Y., Aguerd N., Amallah S., Amrabat S., Boufal S. (dal 36′ st El Haddadi M.), El Kaabi A. (dal 8′ st Mmaee R.), En Nesyri Y. (dal 43′ st Aboukhlal Z.), Hakimi A., Louza I. (dal 35′ st Barkok A.), Masina A., Saiss R.. A disposizione: Munir, Tagnaouti A., Aboukhlal Z., Barkok A., Chair I., Chakla S., Chibi M., El Haddadi M., Mmaee R., Mmaee S., Ounahi A., Tissoudali T. Allenatore: Halilhodzic V..

MALAWI: Thomu C., Banda J., Chaziya L., Chembezi D., Chirwa G., Idana C. (dal 35′ st Ngalande R.), Madinga F. (dal 33′ st Fodya M.), Mhango G., Mhone M. (dal 45′ pt Phiri Junior G.), Muyaba K. (dal 1′ st Mbulu R.), Sanudi S. (dal 34′ st Davie S.). A disposizione: Kakhobwe E., Banda P., Chester Y., Chirwa C., Cholopi P., Davie S., Fodya M., Mbulu R., Ndhlovu P., Ngalande R., Petro C., Phiri Junior G. Allenatore: Marinica M..

Reti: al 45′ pt En Nesyri Y. (Marocco), al 25′ st Hakimi A. (Marocco) al 7′ pt Mhango G. (Malawi).

Ammonizioni: al 33′ pt Madinga F. (Malawi), al 15′ st Sanudi S. (Malawi), al 24′ st Mhango G. (Malawi).

Formazioni ufficiali

MAROCCO (4-4-2): Bounou; Masina, Saiss, Aguerd, Hakimi; S. Boufal, Amrabat, Amallah, Louza; El Kaabi, Y. En-Nesyri.

MALAWI (4-4-2): Thoum; Chirwa, Chembezi, Chaziya, Sanudi; Madinga, Idana, Banda, Mhone; Mhango, Muyaba.

La presentazione del match

Il Marocco si é classificato al primo posto del Gruppo C con 7 punti, dopo aver vinto per 2-1 contro il Ghana e 2-0 contro le Comore e pareggiato per 2-2 contro il Gabon. Dall’inizio del torneo 2019, il Marocco ha mantenuto la porta inviolata in cinque delle sette partite della Coppa d’Africa, subendo solo tre gol in totale. Due di questi gol sono arrivati proprio ​​nell’ultima uscita. Nel Marocco gioca il capocannoniere del torneo: Sofiane Boual con due reti. Il Malawi é arrivato terzo nel Gruppo B con 4 punti, frutto della vittoria per 2-1 contro lo Zimbabwe, del pareggio a reti bianche contro il Senegal e della sconfitta di misura contro la Guinea nella prima giornata. Il Malawi ha avuto la media di possesso palla più bassa di qualsiasi altra squadra durante la fase a gironi della Coppa d’Africa di quest’anno (31,5%). Ha registrato una sequenza di oltre 10 passaggi da gioco aperto solo due volte finora, che è anche una cifra bassa per la concorrenza. Sono sei i precedenti tra le due compagini con il bilancio di tre vittorie del Marocco e altrettanti pareggi.

QUI MAROCCO –  Probabile modulo 4-1-4-1 per il Marocco con Bounou in porta e difesa composta al centro da Saiss e Aguerd e ai lati da Hakimi e Masina, alle spalle di Amrabat. Unica punta El Kaabi davanti a Tossoudali, Amallah, Louza e Boufal.

QUI MALAWI – Il Malawi potrebbe scendere in campo con Kakhobwe e retroguardia composta da Chirwa, Mzava e Chembezi. In mezzo al campo Banda e Idana; sulle corsie esterne Sanudi e Madinga. Sulla trequarti Mhango di supporto al tandem di attacco composto da Mbulku e Muyaba.

Le probabili formazioni di Marocco – Malawi

MAROCCO (4-1-4-1): Bounou; Hakimi, Saiss, Aguerd, Masina; Amrabat; Tossoudali, Amallah, Louza, Boufal, El Kaabi. Allenatore: Halilhodzic.

MALAWI (3-4-1-2): Kakhobwe; Chirwa, Mzava, Chembezi; Sanudi, Banda, Idana, Madinga; Mhango; Mbulku, Muyaba. Allenatore: Marinica.

Dove vedere la partita in TV e streaming

La partita Marocco – Malawi, valida per gli ottavi di finale del campionato African Nations Cup, sarà visibile in diretta tv e streaming su Discovery +. Si potrà pertanto accedere al servizio dal sito ufficiale con pc, tablet, smartphone e altri dispositivi mobili per chi desidera lo streaming. É possibile abbonarsi scegliendo tra due pacchetti proposti ovvero quello base a 3,99 euro al mese e quello con intrattenimento e sport a 7,99 euro al mese. Previsto uno sconto del 40% per l’abbonamento annuale al pacchetto intrattenimento + sport. Gara visibile anche su TIM Vision e disponibili On Demand su Eurosport Player e Discovery+.