Marotta vola in Germania: si chiude per Dzeko?

Forse stavolta ci siamo davvero. L’oggetto dei desideri di mercato della dirigenza juventina sta probabilmente per concretizzarsi: il DG Marotta ha infatti lasciato questa sera Pinzolo, destinazione Germania. Precisamente Wolsburg, dove Dieter Hoeness è pronto a chiudere col club sabaudo la trattativa per Edin Dzeko. Di sicuro, dopo le chiacchiere e i contatti dei mesi scorsi, adesso si tratta di concretizzare l’affare: prendere o lasciare. E Marotta non è uno che lascia il ritiro della propria squadra per andare a perdere del tempo prezioso (per altre trattative di mercato) in terra tedesca. Quindi, aspettiamoci delle novità importanti da questa trasferta. Dalla quale il DG bianconero potrebbe tornare con l’accordo definitivo per Dzeko e un giocatore in meno in rosa: si fa con insistenza il nome di Sissoko.

Marotta parte dall’Italia con un punto a favore: l’accordo già raggiunto col giocatore, desideroso di lasciare Wolsburg per misurarsi in realtà più prestigiose. L’attaccante bosniaco avrebbe voluto abbandonare già la scorsa estate la Germania, dopo aver conquistato il titolo, ma il club glielo impedì.Adesso però, dopo aver perso il campionato e non essersi qualificato nemmeno per la prossima Europa League, Dzeko vuole a tutti i costi andare a giocare altrove, e il Wolfsburg si trova a questo punto costretto a venderlo ma con la possibilità di monetizzare il più possibile. Sarebbero 40 ora i milioni richiesti, e la Juve avrebbe pronti soldi e contropartite tecniche adeguate per abbassare il prezzo. Il primo indiziato è Momo Sissoko, a ruota Diego. Quest’ultimo però piace pure al Bayer Monaco, disponibile a trattarlo con Bastian Schweinsteiger, il quale – guarda la concidenza – proprio oggi ha dichiarato: “Non sono sposato col Bayer”.

[Redazione Nero su Bianco Web – Fonte: www.nerosubiancoweb.com]