Motori, Max Lanza in testa alla classifica del Trofeo Challenger

46
max lanza
Max Lanza – credit: NASCAR Whelen Euro Series \ Sofric Studio

Conquistata la prima posizione nel trofeo della NASCAR Whelen Euro Series al termine di un weekend infuocato

ZOLDER – Una rincorsa lunga una stagione concretizzatasi nel weekend più difficile. Al termine dell’infuocato fine settimana di Zolder, quinto appuntamento della NASCAR Whelen Euro Series, Max Lanza si è riportato in testa alla classifica del Trofeo Challenger, quando al termine mancano solo le Finali di Grobnik, in programma fra due settimane.

In Belgio Max Lanza ha badato a conquistare punti importanti in un weekend reso difficile dalla pioggia e dalla bagarre in gara. Se l’asfalto infido lo aveva tradito in qualifica, relegandolo in ottava fila senza permettergli di completare un intero giro veloce, nella prima gara il pilota romano è stato coinvolto in un contatto di gara che gli ha fatto perdere l’accesso in Top10, mentre nella seconda manche il caos in curva 1 che ha fatto entrare la terza safety car lo ha retrocesso ancora una volta fuori dalla Top10.

“E’ stato un weekend molto duro e complicato, mantenere la concentrazione non è facile quando sembra andare tutto storto. Abbiamo fatto buon viso a cattivo gioco e abbiamo tenuto saldo lo sguardo verso l’obiettivo, a costo anche di sacrificare la prestazione pura. Abbiamo tenuto sotto controllo gli avversari e alla fine abbiamo avuto ragione noi: siamo tornati in testa al trofeo Challenger! Ci siamo ripresi lo scettro!” ha commentato Lanza, costretto ad abidcare la prima posizione dopo il weekend di Brands Hatch che non lo ha visto al via per un malessere. “E’ stata una stagione lunga e complicata ma che ci ha regalato tante soddisfazioni. Ora davanti a noi abbiamo Grobnik con le sue due gare a punteggio raddoppiato. Una roulette in cui nulla può e deve andare storto, dobbiamo essere perfetti, fare quello che sappiamo fare e abbiamo dimostrato di saper fare. Teniamo le dita incrociate! Abbiamo fatto una rimonta fantastica, ora serve la ciliegina sulla torta”.

Le finali 2022 della EuroNASCAR si terranno fra 15 giorni sul tracciato di Grobnik, in Croazia, dove saranno come di consueto due le gare in programma con la novità del punteggio raddoppiato.