Messi torna a parlare: “Ammetto i miei errori, ora uniti per vincere”

87

Barcellona

Le parole del capitano del Barcellona nel corso di una lunga intervista rilasciata all’edizione odierna del quotidiano SPORT.

BARCELLONA – Leo Messi è tornato a parlare. Queste le dichiarazioni del fuoriclasse argentino nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano SPORT“Vorrei porre fine a questo periodo in cui ci son sono state divergenze. Tutti i tifosi del Barcellona devono unirsi e pensare che il meglio deve ancora venire. Mi assumo le mie responsabilità: gli errori sono stati fatti solo per rendere migliore e più forte la squadra. Dobbiamo metterci passione ed entusiasmo; solo così sarà possibile raggiungere gli obiettivi, sempre uniti e remando nella stessa direzione. Volevo mandare un messaggio a tutti i tifosi che ci seguono. Se per caso fossero stati infastiditi dalle mie parole o dalle mie azioni, non vorrei che ci siano dubbi: l’ho fatto pensando sempre al meglio per il club”.

Sulla cessione di Suarez ha aggiunto: “Ho solo detto ciò che sentivo in un momento difficile per me. Capisco che qualcuno pensi che avrei dovuto star zitto o lasciar correre, come tante altre cose che ho lasciato passare, ma tante cose mi hanno fatto male nelle ultime settimane ed è stato il mio modo di esprimerlo. Chi mi conosce sa che non sono capace di giocare altro che per vincere sempre e dare tutto in campo. È stato così per tutta la carriera e questo non cambierà”.

Articoli correlati