Milan-Inter 1-0, tabellino: Cutrone decisivo nei supplementari

Milan-Inter 1-0, tabellino: Cutrone decisivo nei supplementariTabellino di Milan-Inter. 1-0 il risultato finale, decide una rete di Cutrone nei tempi supplementari. La cronaca diretta della partita di Coppa Italia, rossoneri in semifinale

MILANO – Milan qualificato per le semifinali di Coppa Italia grazie a una rete di Cutrone nei tempi supplementari. Gara caratterizzata da tanti errori da entrambe le squadre che non attraversano un momento positivo in campionato. Nel primo tempo il momento principale arriva al 25′ quando i nerazzurri sbloccano il match ma il direttore di gara, con l’ausilio del VAR annulla per fuorigioco di Rannocchia. Nell’occasione era stato Antonio Donnarumma, fratello di Gianluigi, a deviare nella propria rete sul cross di Candelo spizzato da Perisic e rimesso dentro da Skriniar. I rossoneri provano a fare la partita con Bonaventura e Suso vicini al gol. I nerazzurri provano a sfondare a destra con Cancelo e Candreva ma è solo Icardi ad avere un paio di occasioni.

Nella ripresa vanno meglio i rossoneri che possono contare sulla maggiore qualità di Calabria e soprattutto di Calhanoglu. Due occasioni per Bonaventura al 12′ e al 19′: nella prima è bravo a girarsi ma la mira è larga, nel secondo di testa in tuffo conclude a lato nella porta sguarnita. Dall’altra parte è Perisic ha concludere alto al 36′ in area quindi nel finale Donnarumma decisivo prima sul rasoterra di Perisic quindi sul tentativo di tap in di Candreva.

Nei supplementari ha più energia la squadra di Gattuso soprattutto con Kessie, tra i migliori a stringere i denti nonostante i problemi all’adduttore. Al 14′ arriva la rete di Cutrone che sblocca il match: delizioso assist in area di Suso e conclusione di piatto con il destro che sfredda Handanovic. Poca benzina nel serbatoio dei ragazzi di Spalletti che faticano a reagire e i rossoneri, senza grosse apprensioni portano a casa il prezioso risultato. Per i nerazzurri si tratta della preoccupante terza sconfitta consecutiva tra Campionato e Coppa Italia oltre a un gioco che sembra essersi smarrito.

Milan-Inter 1-0: tabellino e cronaca in diretta

TABELLINO:

MILAN (4-3-3): 90 A. Donnarumma; 20 Abate (dall’8′ st 2 Calabria), 19 Bonucci, 13 Romagnoli, 68 R. Rodriguez; 79 Kessie, 21 Biglia, 73 Locatelli (dal 28′ st 10 Calhanoglu); 8 Suso, 7 Kalinic (dal 30′ st 63 Cutrone), 5 Bonaventura. A disposizione: 65 Soncin, 9 André Silva, 11 Borini, 17 Zapata, 18 Montolivo, 22 Musacchio, 29 Paletta, 31 Antonelli. Allenatore: Gennaro Gattuso

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 7 Cancelo, 37 Skriniar, 13 Ranocchia, 55 Nagatomo; 11 Vecino, 5 Gagliardini (dal 30′ st 77 Brozovic); 87 Candreva (dal 10′ pts 23 Eder), 10 J. Mario (dal 22′ st 20 B. Valero), 44 Perisic; 9 Icardi. A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 17 Karamoh, 21 Santon, 29 Dalbert, 98 Lombardoni, 99 Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti.

Reti: al 14′ pts Cutrone

Ammonizioni: Locatelli, Biglia, Skriniar, Vecino, Borja Valero

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa, 1 minuto nel primo tempo supplementare e nel secondo tempo supplementare

Le formazioni ufficiali

Tutto é pronto a San Siro per il derby della Madonnina. Sono già state comunicate le formazioni ufficiali. Le novità dell’ultimo minuto riguardano l’ingresso in campo con la maglia da titolare di Joao Mario e Biglia. Gattuso opta per il modulo 4-3- con Storari tra i pali e difesa composta dalla coppia centrale Bonucci-Romagnoli e da Abate e Rodrigue sulle fasce. A centrocampo Kessie, Biglia e Locatelli. Tridente offensivo composto da Suso, Kalinic e Bonaventura. Spalletti risponde con un 4-2-3-1 e quindi con Handanovic in porta e retroguardia formata dalla coppia Skriniar-Ranocchia al centro e da Cancelo e Nagatomo ai lati. In mezzo al campo Vecino e Gagliardini. Sulla trequarti il trio formato da Candreva, Joao Mario e Brozovic a sostegno dell’unica punta Icardi.

MILAN (4-3-3): 30 Storari; 20 Abate, 19 Bonucci, 13 Romagnoli, 68 R. Rodriguez; 79 Kessie, 21 Biglia, 73 Locatelli; 8 Suso, 7 Kalinic, 5 Bonaventura. A disposizione: 90 A. Donnarumma, 65 Soncin, 2 Calabria, 9 André Silva, 10 Calhanoglu, 11 Borini, 17 Zapata, 18 Montolivo, 22 Musacchio, 29 Paletta, 31 Antonelli, 63 Cutrone. Allenatore: Gennaro Gattuso

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 7 Cancelo, 37 Skriniar, 13 Ranocchia, 55 Nagatomo; 11 Vecino, 5 Gagliardini; 87 Candreva, 10 J. Mario, 44 Perisic; 9 Icardi. A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 17 Karamoh, 20 B. Valero, 21 Santon, 23 Eder, 29 Dalbert, 77 Brozovic, 98 Lombardoni, 99 Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti.

La presentazione della partita

MILANO – Oggi alle ore 20.45 andrà in scena Milan-Inter, match valido per i quarti di finale di Coppa Italia. Da una parte ci sono i rossoneri che stanno vivendo un momento molto negativo come dimostrano le due sconfitte consecutive, l’ultima in casa con l‘Atalanta. Situazione molto delicata visto che la classifica non sorride affatto, la squadra di Gattuso ha 24 punti in classifica ed occupa il decimo posto. Dall’altra parte ci sono i nerazzurri che sono reduci, anche’essi, da due sconfitte consecutive contro Udinese e Sassuolo. La situazione di classifica, però, è ben diversa visto che gli uomini di Spalletti sono al terzo posto con 40 punti.

QUI MILAN – Gattuso cambierà qualcosa anche perché sabato c’è il delicato match contro la Fiorentina. Il modulo sarà il 4-3-3 con Donnarumma tra i pali, pacchetto arretrato composto da Abate e Rodriguez sulle fasce mentre al centro Bonucci e Romagnoli. A centrocampo Biglia in regia con Kessiè e Bonaventura mezze ali mentre in attacco Suso e Borini a supporto di Cutrone.

QUI INTER – Stesso discorso anche per Spalletti che preserverà qualche titolare in vista del match contro la Lazio. 4-2-3-1 per i nerazzurri con Padelli tra i pali, reparto arretrato composto da Cancelo e Nagatomo sulle fasce mentre al centro Skriniar e Ranocchia. A centrocampo Vecino e Gagliardini mentre davanti Perisic, Joao Mario e Candreva a supporto di Icardi.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Borini. Allenatore: Gattuso

INTER (4-2-3-1): Padelli; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti

Arbitro: Guida

Guardalinee: Meli e Crispo

Quarto uomo: Pairetto

Var: Massa

Assistente Var: Vuoto

Stadio: Giuseppe Meazza – San Siro