Milan, Inzaghi: “Inizia un nuovo campionato, abbiamo recuperato qualche giocatore ed andiamo avanti”

logo-milanMILANO – Grande soddisfazione per il tecnico del Milan, Filippo Inzaghi, che al microfono di Sky ha commentato la vittoria interna sul Cagliari: “Sono contento per la squadra, abbiamo raccolto meno di quello che meritavamo con Verona e Fiorentina. Ero convinto che ripetendo la gara di Firenze potevamo vincere. All’inizio eravamo spaesati, poi abbiamo ritrovato il gioco e c’è rammarico per qualche gol in più nel finale. Inizia un nuovo campionato, abbiamo recuperato qualche giocatore ed andiamo avanti. Panchina? Sapevo delle difficoltà, vedo tecnici esperti che soffrono con squadre attrezzate, quindi vado avanti con la fiducia di tutti anche senza la classifica che vorremmo. Questo mestiere mi piace tantissimo, lo farò per tanti anni, e sapevo che sarei stato sotto processo, ma questo è il Milan che mi piace e dopo aver recuperato diversi giocatori sapevo che saremmo cresciuti. Abbiamo ritrovato le giocate di inizio stagione in un modulo che ti permette di sapere sempre dove sono posizionati i compagni ed anche chi è entrato ha dato il suo contributo. Atteggiamento Mexes? Mi è piaciuto quello durante la gara, ma in questo momento bisogna fare fatti e parlare poco, ora ripartiamo”.

Fiducia della società? “Tutti speravamo di fare meglio, ma la società conosce tutte le vicissitudini e tutte le difficoltà sono arrivate insieme agli infortunati…”

Bocchetti in panchina, ma rappresenta il futuroIo guardo al presente, Mexes sta facendo molto bene quando viene chiamato in causa”.

[Antonio Gaito – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]