Milan-Pescara 1-0, il tabellino: decide Bonaventura su punizione

515
Milan-Pescara
Milan-Pescara risultato, tabellino e cronaca della partita

Milan-Pescara risultato, tabellino e cronaca della partita

RISULTATO FINALE: MILAN-PESCARA 1-0 (primo tempo 0-0)

TABELLINO

MILAN (4-3-3): 99. Donnarumma, 20. Abate, 15. Gomez, 13. Romagnoli, 2. De Sciglio, 73. Locatelli, 23. Sosa, 5. Bonaventura, 8. Suso, 70. Bacca (dal 41′ st 7. Luiz Adriano), 11. Niang (dal 16′ st 80. Pasalic). A disposizione: 1. Gabriel, 35. Plizzari, 4. Ely, 9. Lapadula, 10. Honda, 16. Poli, 17. Zapata, 33. Kucka, 63. Cutrone. Allenatore: Vincenzo Montella

PESCARA (4-3-2-1): 31. Bizzarri, 11. Zampano, 35. Coda (dal 29′ st 3. Biraghi), 44. Fornasier, 2. Crescenzi, 20. Aquilani (dall’11’ st 6. Cristante), 16. Brugman, 8. Memushaj, 10. Benali, 28. Mitrita (dal 32′ st 9. Manaj), 17. Caprari. A disposizione: 1. Fiorillo, 5. Bruno, 21. Pepe, 26. Vitturini, 27. Pettinari, 30. Muric. Allenatore:  Massimo Oddo

Arbitro: Doveri

Guardalinee: Giallatini, Alassio

IV Uomo: Manganelli

Addizionali: Russo, Nasca

Reti: al 2′ st Bonaventura

Ammonizioni: Brugman, Abate, Mitrita

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 7 minuti nella ripresa

Stadio: San Siro Meazza di Milano

Milan-Pescara la presentazione della partita

MILANO – Domenica 30 ottobre alle ore 15 scenderanno in campo, al San Siro Meazza, Milan e Pescara, match valido per l’undicesima giornata del campionato di Serie A. I rossoneri arrivano a questa partita dopo la sconfitta maturata a Marassi contro il Genoa per 3-0, dunque obbligatorio rialzarsi subito per non perdere contatto con le prime posizioni. D’altro canto il Pescara è in un momento difficile come dimostra la sconfitta maturata all’Adriatico contro l’Atalanta due giorni fa: gli uomini di Oddo sono ancora a caccia della prima vittoria stagionale sul campo e, la piazza, inizia a mugugnare.

QUI MILAN – Montella deve fare a meno solo di Paletta squalificato. Dunque, 4-3-3 con Donnarumma in porta; nel reparto arretrato spazio ad Abata, Gomez, Romagnoli e De Sciglio. Nella linea mediana confermati Locatelli, Kucka e Bonaventura mentre davanti torna Suso insieme a Niang e Bacca. Il grande ex Lapadula partirà dalla panchina.

QUI PESCARA – Qualche dubbio per Massimo Oddo che, nelle ultime tre giornate, ha cambiato molto e al momento appare molto difficile abbozzare una formazione. Potrebbe esserci un 4-3-2-1, 4-4-2 o 4-1-4-1 con Bizzarri in porta; difesa con Crescenzi, Coda, Fornasier ( al posto dello squalificato Campagnaro) e Biraghi. A centrocampo Aquilani in cabina di regia insieme e Brugman con Memushai e Zampano sulle fasce. Davanti Caprari e Manaj ( anch’esso in ballottaggio con Benali).

Articoli correlati