Olimpiadi Milano Cortina 2026, gli studenti disegnano la mascotte

42

Milano Cortina 2026

Studentesse e studenti potranno infatti partecipare attivamente all’ideazione delle Mascotte dei Giochi Olimpici Invernali del 2026 presentando la loro proposta entro il 25 marzo 2022

MILANO – Le scuole italiane protagoniste dei Giochi invernali del 2026. Con il concorso di idee “La scuola per la Mascotte di Milano Cortina 2026” studentesse e studenti potranno infatti partecipare attivamente all’ideazione delle Mascotte che identificheranno gli eventi Olimpici e Paralimpici degli sport invernali che saranno ospitati dal nostro Paese a partire dal 6 febbraio 2026.

Il concorso, promosso dal Ministero dell’Istruzione in collaborazione con la Fondazione Milano Cortina 2026, è aperto alla partecipazione delle scuole primarie e secondarie di primo grado, statali e paritarie, di tutto il territorio nazionale.

Il contest consentirà ai docenti di coinvolgere studentesse e studenti e, attraverso i valori legati all’olimpismo e paralimpismo, incoraggiarli a compiere scelte sostenibili dentro e fuori l’aula, nel rispetto dell’altro, dell’ambiente e del fair play.

L’adesione al concorso potrà dunque essere un’occasione di approfondimento e di sviluppo di attività didattiche laboratoriali e interdisciplinari per liberare la creatività e la fantasia dei ragazzi, attraverso un percorso educativo ampio e aperto anche alle esperienze motorie e sportive.

La partecipazione è ammessa per classe o per Istituto e le istituzioni scolastiche potranno presentare le proposte entro le ore 14:00 del 25 marzo 2022, attraverso la rilevazione Concorso di idee “La scuola per le Mascotte di Milano Cortina 2026” presente all’interno della piattaforma Pimer/Monitor. Studentesse e studenti saranno impegnati nell’ideare una o più Mascotte olimpiche e paralimpiche. Gli Uffici Scolastici Regionali saranno coinvolti nella prima fase di selezione degli elaborati che si svolgerà, a livello regionale, attraverso un apposito gruppo di lavoro costituito presso ciascun Ufficio, per poi concludersi con la successiva fase di selezione a livello nazionale Nella primavera del 2023 le proposte finaliste saranno votate da una giuria popolare.

Le Mascotte assumono il ruolo di ambasciatori dei Giochi Olimpici e Paralimpici sin dal 1968. La loro presenza incarna lo spirito delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi nel dare il benvenuto ad atleti e tifosi di tutto il mondo e promuovono la storia e la cultura di ogni Paese, diffondendone i valori e le tradizioni. L’iniziativa rientra tra gli obiettivi del Protocollo d’intesa sottoscritto a giugno del 2021 tra le Ministero e Fondazione Milano Cortina 2026 per la promozione di attività educative, culturali, formative e a sostegno dei valori dello sport.