UFFICIALE: Usa, Canada e Messico ospiteranno il Mondiale nel 2026

La FIFA, pochi minuti fa, ha comunicato ufficialmente le sedi del ventitreesimo Mondiale della storia del calcio. 

NEW YORK – Tra ventiquattro ore, in Russia, comincerà il ventunesimo Mondiale della storia del calcio ma la FIFA guarda già al futuro e infatti, pochi minuti fa, è stata resa nota la sede che ospiterà la rassegna Mondiale nel 2026. In realtà saranno tre i paesi visto che la ventitreesima edizione dell’evento sportivo più importante al Mondo si giocherà negli Usa, in Canada e in Messico. Sarà un’edizione storica visto che saranno 48 le squadre a prendervi parte. Le Nazionali saranno così ripartite:

  • 16 Europa
  • 9 Africa
  • 8 Asia
  • 6 Nord-Centro America
  • 6 Sudamerica
  • 1 Oceania
  • 2 Play-off

 Due erano le candidature in corsa per l’assegnazione del Mondiale: quella del Marocco (quinto tentativo dopo quelli falliti nel 1994, 1998, 2006 e 2010) e quella congiunta Usa-Canada-Messico che, alla vigilia, era favorita. Ad inserire in calendario il voto è stato il Consiglio della Fifa in seguito alla pubblicazione del Rapporto di valutazione delle offerte da parte della Task Force di valutazione. Dati statistici: gli Stati Uniti ospiteranno per la seconda volta il Mondiale (dopo il 1994), il Messico per la terza (dopo il 1970 e il 1986) mentre per il Canada è il debutto assoluto come paese ospitante.