Mondiale Russia 2018: ecco gli otto gironi, spicca Portogallo-Spagna

371

Mondiale Russia 2018: il sorteggio dei gironi in diretta

Sono stati sorteggiati poco fa gli otto gironi del ventunesimo Mondiale di calcio che si disputerà in Russia nel 2018.

MOSCA – E’ nato ufficialmente il Mondiale di Russia 2018. Poco fa infatti, al Cremlino di Mosca, sono stati sorteggiati i gironi per il ventunesimo torneo mondiale della storia che scatterà il 14 giugno per concludersi il 15 luglio. La prima partita sarà Russia-Arabia Saudita, nello stesso girone saranno presenti anche Uruguay ed Egitto. Sfida tra giganti nel Girone B vista la presenza di Portogallo e Spagna si sfideranno subito mentre a completare il quadro Iran e Marocco con poche speranze. Sorride le Francia che, nel suo Girone B, pesca squadre abbordabili come Perù, Danimarca e Australia.

Complicato, invece, il raggruppamento dell’Argentina che nel Girone D dovrà vedersela contro l’Islanda, la Croazia e la Nigeria che ha battuto Messi e compagni nell’amichevole di poche settimane fa. Sul velluto il Brasile che, oltre alla Serbia, pesca Costa Rica e Svizzera mentre nel Girone F la Germania pesca Messico, Svezia e Corea Del Sud. Nel Girone G spicca la presenza di due nazionali importanti come Belgio e Inghilterra che saranno accompagnate da Tunisia e Panama. Nel Girone H tutti posso dire la loro vista la presenza di Polonia, Colombia, Senegal e Giappone.

Questi i gironi completi:

GIRONE A: Russia, Arabia Saudita Egitto, Uruguay.

GIRONE B: Portogallo, Spagna, Marocco, Iran.

GIRONE C: Francia, Australia Perù, Danimarca.

GIRONE D: Argentina, Islanda, Croazia, Nigeria.

GIRONE E: Brasile, Svizzera, Costa Rica, Serbia.

GIRONE F: Germania, Messico, Svezia, Corea del Sud

GIRONE G: Belgio, Panamà, Inghilterra, Tunisia,

GIRONE H: Polonia, Colombia, Senegal, Giappone

Mondiale Russia 2018: ecco gli otto gironi, spicca Portogallo-Spagna

Le sorprese arrivano anche dall’Africa con quattro nazionali diverse rispetto alla rassegna brasiliana: confermata solo la Nigeria mentre le new entry, rispetto alla passata edizione, saranno: Tunisia, Marocco, Egitto e Senegal. Massiccia presenza del Nord Europa con la Danimarca e la Svezia che tornano in grande stile, grazie ai successi contro Irlanda del Nord ed Italia agli spareggi, e l’Islanda che per la prima volta disputerà un Mondiale dopo il grande exploit dell’Europeo 2016.

Prima volta anche per Panama grazie al successo nel finale sulla Costa Rica con annessa eliminazione clamorosa degli Stati Uniti i quali, dopo sette partecipazioni consecutive, guarderanno il Mondiale da casa. Un brutto colpo per la Nazionale a stelle e strisce mentre per l’Asia ci saranno Iran, Corea del Sud, Arabia Saudita e l’immancabile Giappone. Non ce l’ha fatta la Cina, mentre il sogno della Siria è svanito al penultimo metro contro l’Australia che, battendo l’Honduras, ha strappato il pass per la Russia.

LE NAZIONALI PRESENTI NELLA PRIMA E SECONDA FASCIA

Nella prima, oltre alla Russia, saranno presenti Germania, Belgio, Brasile Polonia che hanno dominato il proprio girone mentre hanno dovuto sudare un po’ di più Argentina e Portogallo con i primi che hanno acciuffato la qualificazione nell’ultimo match grazie a Messi, mentre i lusitani hanno vinto lo scontro diretto con la Svizzera all’ultimo turno. Presente anche la Francia nella prima fascia dopo un piccolo brivido nelle ultime due giornate del girone. Seconda fascia da urlo visto che saranno presenti nazionali del calibro di Spagna, Inghilterra, Colombia, Croazia e Uruguay, mentre non sono da sottovalutare Perù, Svizzera e Messico.

LE NAZIONALI PRESENTE NELLA TERZA E QUARTA FASCIA

Nella terza fascia le tre squadre del nord Europa (Danimarca, Islanda e Svezia) insieme a Egitto, Tunisia, Iran, Costa Rica e Senegal, questi ultimi autentica mina vagante. Nell’ultima fascia insidiose possono essere Serbia e Nigeria con i primi che hanno vinto il loro girone, mentre gli africani hanno a disposizione un buon organico come dimostra il 4-2 inflitto all’Argentina qualche giorno fa. Completano il quadro Panama, Marocco, Corea del Sud, Arabia Saudita, Giappone e Australia. Di seguito l’elenco completo e le quattro fasce:

LE QUATTRO FASCE PER IL SORTEGGIO DEI GIRONI PER RUSSIA 2018

Prima fascia: Russia, Germania, Brasile, Portogallo, Argentina, Belgio, Polonia, Francia.
Seconda fascia: Spagna, Perù, Svizzera, Inghilterra, Colombia, Messico, Uruguay, Croazia.
Terza fascia: Danimarca, Islanda, Costa Rica, Svezia, Tunisia, Egitto, Senegal, Iran.
Quarta fascia: Serbia, Nigeria, Australia, Giappone, Marocco, Panama, Corea del Sud e Arabia Saudita.

Fonte foto: Sito ufficiale FIFA

Articoli correlati