Mondiale Sci Alpino Cortina 2021, SuperG uomini: ecco come é andata

32

Primo posto all’austriaco Kriechmayr, secondo a sorpresa Baumann, terzo Pinturault. Soltanto quinto Dominik Paris

cortina 2021

CORTINA D’AMPEZZO – Dopo il SuperG femminile che ha visto la vittoria della svizzera Lara Gut-Behrami, davanti alla connazionale Corinne Suter e alla statunitense Mikaela Shiffrin, sulla pista Vertigine di Cortina d’Ampezzo sono scesi in pista gli uomini per contendersi il titolo di Campione del Mondo di Supergigante.

Anche per la categoria maschile pronostici rispettati con la vittoria che é andata al più forte sulla carta, l’austriaco Vincent Kriechmayr che , con una prova perfetta, ha chiuso col tempo si 1’19″41.

A sorpresa al secondo posto si é piazzato Romed Baumann, sceso con il pettorale numero 20, quando tutto faceva presagire che le posizioni fossero ormai definite. Per lui vittoria sfiorata di un soffio visto che ha impiegato soltanto 7″ in più di Kriechmayr. A farne le spese é stato Dominik Paris, che é stato sbalzato così fuori dal podio al quarto posto, (poi sarà preceduto anche da Seger) che paga una prova non impeccabile nella parte centrale. Al terzo posto Alexis Pinturault, bronzo a 38 centesimi di riardo da Kriechmayr.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Emanuele Buzzi é risultato 11°. Quindicesimo Matteo Marsaglia, mentre Christof Innerhofer 16°. Fuori Mattia Casse.

L’ordine d’arrivo del SuperG maschile

1. Vincent Kriechmayr (Aut) in 1’19”41

2. Romed Baumann (Ger) +0”07

3. Alexis Pinturault (Fra) +0”38

4. Dominik Paris (Ita) +0”55

5. Matthias Mayer (Aut) +0”60

6. Travis Ganong (Usa) +0”75

7. Andreas Sander (Ger) +0”88

8. Beat Feuz (Sui) +0”93

9. Marco Odermatt (Sui) +0”96

10. Kjetil Jansrud (Nor) +1”04

11. Emanuele Buzzi (Ita) +1”30

15. Matteo Marsaglia (Ita) +1”83

16. Christof Innerhofer (Ita) +2”22

Mattia Casse (Ita) DNF

Articoli correlati