Mondiali Sci Alpino Cortina 2021, SuperG donne: ecco come é andata

59

Primo e secondo posto alle svizzere con Lara Gut davanti  a Corinne Suter. Terzo scalino del podio per Mikaela Shiffrin. Male le italiane

cortina 2021

CORTINA D’AMPEZZO – Dopo giorni di rinvio causati dal maltempo, hanno preso stamattina il via i Campionati del Mondo di Sci Alpino a Cortina d’Ampezzo. Alle 10.45 sull’Olympia delle Tofane é partito il SuperG femminile. Pronostici rispettati con la vittoria della favorita. La svizzera Lara Gut-Behrami, che in stagione si era aggiudicata quattro delle cinque gare disputate, ha chiuso la prova al primo posto in 1’25”51, conquistando il primo oro iridato della carriera, frutto, come da lei dichiarato al traguardo, di una trovata serenità. Sull’Olympia delle Tofane, l’elvetica ha preceduto la connazionale Corinne Suter, distaccata di’34’e la statunitense Mikaela Shiffrin, dietro di 47”. Quest’ultima ha lottato per la vittoria fino a tre quarti di gara per poi arrendersi dopo un errore al salto.

Male le italiane, orfane di Sofia Goggia, infortunatasi la scorsa settimana nel momento di miglio forma. La migliore é risultata Federica Brignone che ha tagliato il traguardo al 10° posto a + 1”09. Subito dietro Marta Bassino a+1”19. Più distaccate Elena Curtoni , diciottesima a +1”79 e Federica Marsaglia, ventitreesima a + 2”47.

L’ordine d’arrivo del SuperG femminile

1. Gut – Behrami (SVI) in 1’25”51

2. Suter (SVI) +0”34

3. Shiffrin (USA) +0”47

10. Brignone (ITA) +1”09

11. Basssino (ITA) + 1”19

18. Curtoni (ITA) +1″79

26. Marsaglia (ITA) +2″47

Articoli correlati