Mondiali Qatar 2022: alla scoperta del Gruppo B

44

mondiali qatar 2022 fiamme

Obiettivi e probabili formazioni di Galles, Inghilterra, Iran e Stati Uniti. Le partite in programma e dove vederle in tv e streaming

Del gruppo B della fase a gironi dei Mondiali del Qatar fanno parte Inghilterra, Iran, Galles e Stati Uniti.

La squadra favorita per conquistare il primo posto é l’Inghilterra, vicecampione d’Europa, decisa ad inseguire il titolo iridato che le sfugge da cinquantasei anni. La nazionale di Gareth Southgath, però, si affaccia al Mondiale dopo essere arrivata all’ultimo posto nel Nations League, con tre pareggi e altrettante sconfitte, e non vince da nove mesi quando, in amichevole, rifilò un  3-0alla Costa d’Avorio. Riusciranno Harry Kane, Foden, Grealish, Mount e Saka a trascinare la loro squadra furi da questo difficile momento?

Gli inglesi se la vedranno con il Galles, che torna a partecipare ai Mondiali dopo sessantaquattro anni dopo aver eliminato agli spareggi l’Ucraina con gol di Gareth Bale e che cerca l’impresa dopo aver raggiunto le semifinali agli Europei del 2016. Oltre i talenti di Gareth Bale e Aaron Ramsey la rappresentativa guidata da Page vanta tra le file tanti giocatori che militano in Premier League e il centrocampista dello Spezia Ampadu. A giocarsi il secondo posto con il Galles dovrebbero essere gli Stati Uniti, Campioni del Nord e Centro America in carica, che tornano a disputare un Mondiale dopo la mancata qualificazione a quello del 2018. L’uomo di punta della squadra di Greg Berhalter é Christian Pulisic del Chelsea ma vestono la maglia della nazionale a stelle e strisce anche Sergiño Dest e Weston McKennie, in forza, rispettivamente, a Milan e Juventus.

Sulla carta il fanalino di coda del Gruppo B dovrebbe essere l’Iran, alla sua sesta partecipazione a un Mondiale, la terza di fila. La squadra allenata da Carlos Queiroz comunque, si é qualificata al primo posto nel proprio davanti alla Corea del Sud, con un percorso lodevole di otto vittorie, un pareggio e una sconfitta, quindici gol fatti e soltanto quattro subiti. Il suo giocatore più rappresentativo é l’attaccante del Bayer Leverkusen, Sardar Azmoun.

Probabili formazioni

GALLES (3-4-2-1): Ward; Ampadu, Rodon, B. Davies; Roberts, Allen, Ramsey, N. Williams; James, Johnson; Bale. CT: Page.

INGHILTERRA (3-4-2-1): Pickford; Walker, Maguire, Dier; Alexander-Arnold, Rice, Bellingham, Shaw; Foden, Sterling; Kane. CT Southgate.

IRAN (4-1-4-1): Abedzadeh; Moharrami, Hosseini M., Kaanani, Hajsafi; Ezatolahi; Jahanbakhsh, Ali Gholizadeh, Nourollahi, Taremi; Azmoun. CT Queiroz.

USA (4-3-3): Turner; Dest, Zimmerman, Long, A. Robinson; McKennie, Adams, Musah; Pulisic, Ferreira, Reyna. CT  Berhalter

Calendario delle partite

Lunedì 21 novembre

14:00

Inghilterra – Iran (Rai 2)

20:00

Stati Uniti – Galles (Rai 1)

Venerdì 25 novembre

11:00

Galles – Iran  (Rai 2)

20:00

Inghilterra – Stati Uniti (Rai 1)

Martedì 29 novembre

20:00

Galles – Inghilterra (Rai 1)

Iran – Stati Uniti  (Rai Sport)

Dove vedere le partite in tv e streaming

Tutte le partite potranno essere seguite in diretta e in chiaro sulle Reti RAI; in streaming su RaiPlay