Mondali del Qatar 2022: alla scoperta del Gruppo G

30

mondiali qatar 2022 fiamme

Obiettivi e probabili formazioni di Brasile, Camerun, Serbia e Svizzera. Le partite in programma e dove vederle in tv e streaming

Del Gruppo G della fase a gironi dei Mondiali del Qatar fanno parte Brasile, Camerun, Serbia e Svizzera. Un remake di quanto avvenne nel Mondiale di Russia del 2018 perché, a parte il Camerun a posto della Costa Rica, le squadre inserite nel girone sono le stesse. Rispetto all’epoca, però, l’esito non é così scontato.

Il Brasile punta a portare di nuovo a casa il titolo dopo vent’anni. E i requisiti per riuscirci non gli mancano di certo. Ha dominato il girone di qualificazione grazie a un percorso fatto di quattordici vittorie e tre pareggi e conta una striscia di quindici risultati, di cui sette, vittorie consecutivi. Inoltre, la Seleξao vanta in rosa giocatori del calibro di Alisson in porta, Thiago Silva, Marquinhos, Paquetá, Raphinha, Neymar e Vinicius Junior; senza contare gli juventini Danilo, Alex Sandro e Bremer. A dare del filo da torcere al Brasile ci penserà la Svizzera di Petkovic: una squadra uguale per otto undicesimi a quella scesa in campo nel Mondiale del 2018. Il punto di forza della rappresentativa elvetica é il reparto arretrato grazie a giocatori di esperienza quali Akanji, Schar ed Elvedi; davanti a loro, in mediana, Xhaka, e l’ex atalantino Freuler.

Da non sottovalutare il Camerun, che torna al Mondiale dopo otto anni di assenza. In porta schiera l’interista Onana; davanti a lui l’ex Torino Nkoulou e Catelletto, titolare del Nantes. In mezzo al campo troviamo Anguisa, che sta attraversando un ottimo momento di forma al Napoli. L’uomo di punta é Choupo-Moting che vanta sedici gol all’attivo in undici presenze nel Bayern Monaco. Potrebbe far bene anche la Serbia di Stojkovic, che non si qualifica agli ottavi di finale dal 1998: si é qualificata al Mondiale condannando agli spareggi il Portogallo di Cristiano Ronaldo e in tempi più recenti ha ottenuto la promozione in Lega A di Nations League. Ha in squadra gli juventini Vlahovic e Kostic, il laziale Milinkovic-Savic e il torinista Lukic.

Probabili formazioni

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, T. Silva, Marquinhos, Alex Sandro; Fred, Casemiro; Raphinha, Neymar, Vinicus; Richarlison.

SERBIA (3-4-1-2): V. Milinkovic-Savic; Veljkovic, Milenkovic, Pavlovic; Zivkovic, Lukic, S. Milinkovic-Savic, Kostic; Tadic; Vlahovic, Mitrovic.

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Widmer, Elvedi, Akanji, Rodriguez; Xhaka, Freuler; Shaqiri, Sow, Vargas; Embolo.

CAMERUN (4-4-2): Onana; Fai, Nkoulou, Castelletto, Nouhou; Mbeumo, Anguissa, Hongla, Toko Ekambi; Aboubakar, Choupo-Moting.

Calendario delle partite

Giovedì 24 novembre

11:00

Svizzera – Camerun  (Rai 2)

20:00

Brasile – Serbia (Rai 1)

Lunedì 28 novembre

11:00

Camerun – Serbia (Rai 2)

17:00

Brasile – Svizzera (Rai 1)

Venerdì 2 dicembre

20:00

Camerun – Brasile (Rai 1)

Serbia – Svizzera (Rai Sport)

Dove vedere le partite in tv e streaming

Tutte le partite potranno essere seguite in diretta e in chiaro sulle Reti RAI; in streaming su RaiPlay.