Tim Cup, Montella: “É stata una grandissima vittoria, ho visto una reazione”

444

I rossoneri vanno sotto al 27’, ma nel secondo tempo, in tre minuti, ribaltano il risultato. Il tecnico soddisfatto della reazione dei suoi

Vincenzo Montella
soddisfatto Vincenzo Montella nel post-partita di Milan-Torino

MILANO – Il Milan batte 2-1 in rimonta il Torino e accede ai quarti di finale di Tim Cup, dove troverà la Juventus per la terza volta in questa stagione. Primo tempo opaco per i rossoneri, terminato 0-1 con gol di Belotti, che finalizza una grande ripartenza granata. Nella seconda frazione gli uomini di Montella reagiscono allo svantaggio e in tre minuti capovolgono il match con le reti di Kucka e Bonaventura.

Soddisfatto Vincenzo Montella a fine gara: “Nel primo tempo eravamo troppo lenti e abbiamo trovato un Torino molto abile. Il gol subito ci ha dato una spinta in più, ho visto una reazione. Nel secondo tempo siamo stati bravi a trovare il pareggio e andare in vantaggio meritatamente secondo me contro un avversario ostico e ben messo in campo. É stata una grandissima vittoria”.

Elogi per Bonaventura e Paletta: “Bonaventura ha dimostrato di coprire i due ruoli, è un jolly. Ha fatto ottime partite da interno, ha bisogno però della fascia; Paletta sta avendo un rendimento di grandissimo livello. É un giocatore utilissimo per noi che sta crescendo”.

Sui giovani italiani a sua disposizione: “Sono ragazzi molto giovani, molti sono cresciuti nel nostro settore giovanile e credo che ogni squadra vincente deve attingere dal settore giovanile”.

Sui calciatori schierati che complessivamente non hanno avuto un elevato minutaggio: “Sono contento di coloro che hanno giocato meno. Sosa ha fatto benissimo in un ruolo non suo visto che è un trequartista, ha fatto un’ottima partita. Gomez è cresciuto alla distanza, deve ancora un po’ gestirsi a livello di irruenza”.

E infine sul passaggio del turno ai quarti di finale: “Ai quarti avremo la Juventus, proveremo a vincere anche a casa loro”.

A cura di Simone Bortune

Articoli correlati