Monti: ”Monto? Io sostengo tutti coloro che hanno la maglia viola”

Questa sera la Fiorentina ospita il Parma e i tifosi viola sperano in una vittoria: c’è curiosità di vedere Santiago Silva dal 1’, c’è la stessa curiosità di capire con che atteggiamento si presenterà in campo Riccardo Montolivo. Per l’ex capitano della Fiorentina ci saranno fischi oppure indifferenza? Violanews.com ha parlato di questo (e della partita di stasera) insieme allo showman Gianfranco Monti, grande amcio proprio di Montolivo.

Partiamo dalla presentazione di un Fiorentina-Parma in cui la squadra viola dovrà ottenere la vittoria.
“Spero di vedere una bella prestazione e i 3 punti, ne abbiamo bisogno. La partita col Bologna mi ha convinto, quella con l’Udinese invece mi ha deluso, vorrei che da stasera la Fiorentina tornasse ad essere aggressiva, con la voglia di vincere. Ho fiducia in questa squadra”.

Non ci sarà Gilardino, Firenze si prepara a giudicare Santiago Silva.
“Sono molto curioso, io adoro Gilardino, per me è uno dei 3 attaccanti più forti in Italia ma in questo momento è infortunato e quindi faccio il tifo per Silva. Se ne parla bene di questo attaccante, per lui è nua grande occasione: ha segnato tanto in carriera e non è mai facile far gol, indipendentemente dal campionato. Per questo mi aspetto grandi cose da lui”.

Parliamo di Riccardo Montolivo, cosa si aspetta da Firenze?
“I tifosi devono fare i tifosi, nel senso che pagano il biglietto o l’abbonamento ed hanno il diritto di manifestare le proprie opinioni. Si sono sempre comportanti bene, amano la Fiorentina quindi – come ho detto – hanno il diritto di schierarsi. Dico però una cosa: chi indossa la maglia viola avrà sempre il mio sostegno, indipendentemente se il giocatore si chiama Montolivo o Behrami. Alla fine della partita è giusto giudicare la prestazione, però vorrei vedere il tifo per la Fiorentina e non per alcune individualità”.

Crede che Montolivo sarà condizionato dall’ambiente?
“Non lo so, spero di vederlo in campo perché è uno dei giocatori più forti che ha la Fiorentina. Se andrà in campo, farò il tifo per lui, così come farò il tifo per ogni calciatore con la maglia viola…”.

[Niccolò Gramigni – Fonte: www.violanews.com]