Mou pigliatutto, Diego Costa cerca squadra. Balo in Germania?

328

Lo United in vista della prossima Champions è ad un passo da Lindelof e spinge per Lukaku. A Berlino ci provano per Ibra

ROMA – Siamo ancora all’alba del calciomercato, qualcosa però già si muove come ad esempio il Manchester United di Jose Mourinho. Dalle parti di Old Trafford dopo la vittoria in Europa League pensano già alla prossima Champions. Sembra ormai fatta per Lindelof.

Il difensore svedese su cui si stava muovendo l’Inter sembra destinato alla corte dello Special One in cambio di 40 milioni da versare nelle casse del Befica. Sempre nella parte rosa di Manchester dovrebbe arrivare anche il Bomber dell’Everton Lukaku. Il belga è ormai ai saluti con l’Everton e dovrebbe andare a riempire la casella lasciata da Ibrahimovic nello scacchiere dello Utd.

Restano su Ibra si parla di un offerta da parte dei Berlinesi dell’Herta. Non proprio il tipo di squadra, e di ingaggio, cui Ibracadabra è abituato. I tedeschi però ci stanno provando sfruttando l’orgoglio di Ibra. Reduce dall’infortunio l’idea di un’avventura tedesca, una delle poche che ancora gli manca, potrebbe stuzzicarlo. Vincere con l’Herta significherebbe per Zlatana piantare un’altra bandierina alla voce campionati del mondo dimostrando allo stesso tempo di essere decisivo nonostante età ed infortunio.

Difficile che Ibra sbarchi a Berlino, a Monaco di Baviera però qualcosa si muove già. I tedeschi starebbero puntando Alexis Sanchez. Il cileno dell’Arsenal probabilmente abbandonerà la nave capitanata da Wenger poiché arrivato nell’ultima fase della carriera ancora buona per provare a vincere. E a Monaco in panchina c’è Carletto Ancelotti, uno che di vittorie se ne intende. Sempre da Carletto potrebbe arrivare Corentin Tolisso. A lungo accostato a vari club di Serie A il francese alla fine potrebbe optare per la Bundesliga, anche lui attratto dalle concrete possibilità di infoltire la bacheca, e il conto in banca.

Conte molla Diego Costa

Un altro che è alla ricerca di una squadra è Diego Costa. L’attaccante brasiliano, ma naturalizzato spagnolo, sarebbe stato scaricato da Conte. Non dovrebbe avere difficoltà a trovare una squadra in cui accasarsi. Conte avrebbe “mollato” Costa con un sms in cui lo riteneva ormai fuori dal suo progetto per il Chelsea. Le piste più probabili per Costa sono quella milanese sponda rossonera e quella del ritorno all’Atletico Madrid. In entrambi i casi però sarebbe imprescindibili un sostanzioso sconto alla voce prezzo e alla voce ingaggio. In alternativa restano le squadre orientali pronte a gettare ponti d’oro al quasi ex Blues.

Pepe verso il PSG. Balo nuova chance?

Ai saluti col Madrid il difensore portoghese Pepe. Dopo l’ultima Champions vinta in una stagione non proprio da protagonista con Zidane il difensore parrebbe pronto a prendere la strada di Parigi. Non è ancora fatta ma la dirigenza parigina sarebbe i trattativa serrata con l’entourage del portoghese. L’Inter resta alla finestra ma è molto difficile che Pepe cambi idea. Si muove qualcosa, ma forse sono solo rumors, attorno a Mario Balotelli.

Voci di corridoio parlerebbero di un interessament del Borussia Dortmund. Nessuna conferma ma in effetti i tedeschi dovrebbero sostituire Aubameyang. Per il gabonese il PSG ha quasi chiuso, a Dortmund si libererebbe quindi un posto al centro dell’attacco. Balo come tipologia di giocatore somiglia molto ad Aubameyang e l’ultima stagione a Nizza sembrerebbe aver dimostrato la tanto agognata crescita. L’idea di un SuperMario impeganto con un top club sarebbe anche ottima in ottica mondiale. Un occasione che per Balo, l’anno prossimo compirà ventotto anni, potrebbe essere l’ultima.