Mutu: “Domenica cambierò posizione, ma non vi rivelo dove”

223 0

Il deludente inizio di campionato del Cesena è stato in gran parte attribuito al rendimento al di sotto delle attese di Adrian Mutu, il perno del progetto bianconero. Per iniziare ad ingranare finalmente la marcia giusta domenica sono previste delle novità, a partire dal ruolo del numero dieci.

“Guardando il calendario – ha dichiarato Mutu oggi pomeriggio in conferenza stampa – sapevo che ci aspettava un inizio difficile, ma non mi aspettavo di avere un solo punto dopo cinque gare. Sono convinto però che ne verremmo fuori, perché la squadra ha qualità. Finora – ha spiegato – mister Giampaolo mi ha fatto giocare prima punta e da parte mia ho provato a dare tutto per fare bene. Purtroppo però ci siamo resi conto che giocando in quella posizione non sfrutto al meglio le mie potenzialità. Gli ho chiesto quindi di cambiare per valorizzare le mie qualità”. Domenica quindi contro la Fiorentina ci saranno delle novità sull’assetto tattico della squadra, legate alla nuova posizione di Mutu. Seconda punta, trequartista o esterno alto? “In quale posizione giocherò però non me lo dico. Non vogliamo dare vantaggi alla Fiorentina”.

Tra i nuovi compagni di Cesena, Mutu spende due parole di stima soprattutto nei confronti di Rodriguez: “Era l’unico che non conoscevo, ma credo che tra due anni giocherà in una grande squadra anche se non è più giovanissimo”.

[Giovanni Guiducci – Fonte: www.tuttocesena.it]