Mutu: ”Tre anni ancora e poi alleno”

Adrian Mutu, trentaduenne attaccante della Fiorentina, dopo aver ritrovato la condizione giusta ha ritrovato anche la convocazione in nazionale e Lucescu, allenatore della Romania, ha assicurato che il numero 10 sarà in campo stasera contro la Bosnia.

L’attaccante viola ha approfittato del prepartita per parlare di alcuni aspetti della sua avventura a Firenze; queste le sue parole sul suo futuro: “Sto bene, ho avuto qualche linea di febbre, ma sono disponibile. Gli errori fatti in carriera sono accaduti, Dio ha voluto così: se non li avessi fatti avrei avuto sicuramente una carriera diversa. Giocherò ancora tre anni, ma poi smetterò per poter fare l’allenatore: vedremo se sarà possibile magari anche con la nazionale romena”.

[Lorenzo Tarchi – Fonte: www.violanews.com]