Napoli-Borussia Dortmund: la chiave tattica

81

watch-uefa-champions-league-live-streamTorna la Champions al San Paolo con una sfida esaltante sotto tutti i profili. Il Borussia di Klopp è una squadra quasi perfetta tatticamente. Un 4-2-3-1 proiettato all’attacco, ma corto tra i reparti e aggressivo sui portatori per dare il giusto equilibrio. Il tecnico tedesco e Benitez parlano la stessa lingua, vogliono lo stesso calcio. L’unica differenza riguarda il possesso palla, sul quale lo spagnolo lavora molto di più, mentre Klopp chiede maggiori verticalizzazioni. La sfida si annuncia aperta perché entrambi i tecnici non rinunceranno a giocare. I tedeschi hanno un maggiore affiatamento mentre gli azzurri un pubblico a favore e tanta voglia di emergere. Entrambe le compagini hanno il punto debole nel reparto arretrato. Gli ospiti soffrono le prime linee mobili e il Napoli può colpire proprio con l’imprevedibilità delle sue punte. Tuttavia, anche i partenopei possono soffrire le ripartenze dai venti metri delle pericolose punte di Klopp.

Hamsik e Callejon da un lato, Aubameyang e Reus dall’altro faranno la differenza con la loro capacità di inserirsi e puntare la rete. La marcatura sull’ex milanista sarà fondamentale. Dovrebbe toccare a Zuniga l’arduo compito, sempre che Klopp non lo sposti a sinistra per avere più opportunità nel confronto con Maggio. I raddoppi su Aubameyang e Reus saranno decisivi in chiave passiva. Loro, come Hamsik e Callejon, si muovono in funzione dei movimenti del centravanti Lewandowski, molto simile tatticamente a Gonzalo Higuain. L’equilibrio tattico si gioca su questi quattro forti elementi d’attacco. Hamsik e Callejon hanno maggiore imprevedibilità senza palla, mentre le due ali di Klopp sono più forti con l’attrezzo tra i piedi. Entrambe le compagini concederanno qualcosa a questi abilissimi calciatori. La concretezza in avanti e i movimenti senza palla potranno fare la differenza.

PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejon, Hamsik, Pandev; Higuain. A disposizione: Rafael, Cannavaro, Armero, Dzemaili, Insigne, Mertens. All. Benitez

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Weidenfeller; Schmelzer, Subotić, Hummels, Grosskreutz; Şahin, Bender; Aubameyang, Mkhitaryan, Reus; Lewandowski. A disposizione: Langerak, Kirch, Papastathopoulos, Gunter, Hofmann, Schieber, Duchksch. All. Klopp

[Marcello Pelillo – Fonte: www.tuttonapoli.net]

Articoli correlati