Il Napoli saluta Ancelotti e accoglie Gattuso: alle 14 il primo allenamento

377

napoli bandiera

Nonostante la vittoria contro il Genk l’allenatore emiliano è stato sollevato dell’incarico, al suo posto Gattuso che è pronto a dirigere il primo allenamento

NAPOLI – La triste soap opera del Napoli si arricchisce di un nuovo episodio, forse l’ultimo. Dalle ore 23.38 di ieri sera Carlo Ancelotti non è più l’allenatore della squadra partenopea. Ad ufficializzare il tutto un comunicato della società campana al termine dell’incontro tra il presidente De Laurentiis e l’allenatore emiliano. Nonostante la netta vittoria sul Genk, che ha portato il Napoli agli ottavi di finale di Champions League, l’epilogo è stato inevitabile visto che il clima pesantissimo che si respirava negli spogliatoi. A pagare è stato Ancelotti che lascia una squadra in settima posizione e senza vittorie in campionato da 7 partite.

Al suo posto Gennaro Gattuso che torna ad allenare in Serie A dopo aver condotto il Milan nella scorsa stagione, sfiorando la qualificazione in Champions League con il club rossonero. Come rivela “Il Mattino” contratto di 6 mesi per Gattuso con l’opzione per un anno in caso di raggiungimento degli obiettivi prefissati e con un maxi premio in caso di qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Rino percepirà 2,6 milioni di euro d’ingaggio e oggi, alle ore 14, dirigerà il suo primo allenamento a Castel Volturno.

Articoli correlati