Il Napoli vince ma è fuori dall’Europa League: passa il Granada

1757

Napoli Granada cronaca diretta live risultato in tempo reale

Non riesce la rimonta alla squadra di Gattuso che vince grazie ai gol di Zielinski e Fabian Ruiz, decisivo Montoro pergli iberici.

NAPOLI – Non riesce l’impresa al Napoli. Nel match valido per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League 2020/2021 la squadra di Gattuso batte 2-1 il Granada con gli spagnoli che, in virtù del 2-0 maturato in terra iberica, staccano il pass per gli ottavi di finale. Reti di Zielinski e Fabian Ruiz per la formazione partenopea mentre gli ospiti è decisiva la rete di Montoro. Quinta sconfitta nelle ultime sei partite per il Napoli che, dunque, saluta anche l’Europa League dopo essere stata estromessa dalla Coppa Italia mentre prosegue il sogno del Granada, alla prima partecipazione in coppa.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: NAPOLI-GRANADA 2-1

SECONDO TEMPO

 

97' Fine partita.

96' Possesso palla da parte del Granada che, dunque, passa il turno e avanza agli ottavi di finale mentre il Napoli saluta la competizione ai sedicesimi.

94' Si affievoliscono le speranze del Napoli che, nonostante le numerose assenze, ci ha provato. La squadra di Gattuso paga la pessima partita d'andata.

92' Gigantesca occasione per la squadra di Gattuso con Ghoulam che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, stacca più in alto di tutti ma Rui Silva compie un miracolo.

91' Sette minuti di recupero.

90' Cartellini gialli per Foulquier e Koulibaly, decimo e undicesimo ammonito del match.

88' Cartellino giallo anche per Bakayoko, nono ammonito del match.

87' Napoli vicinissimo al terzo gol con Insigne che lascia partire un bel destro da fuori ma la sua conlcusione viene deviata in calcio d'angolo. Con l'orgoglio ci prova il Napoli.

85' Doppio cambio nel Granada con Penas che ha appena mandato in campo Vallejo e Soldado al posto di Montoro e Molina.

83' Adesso trova ampi spazi la squadra iberica in questo finale di gara. La squadra di Gattuso ha bisogno di un gol subito per gettarsi a pieno organico sul gol qualificazione.

81' Seicento secondi più recupero alla conclusione del match il Napoli sempre avanti 2-1 sul Granada ma, al momento, gli spagnoli sarebbero qualificati agli ottavi di finale.

79' Sta producendo il massimo sforzo la squadra di Gattuso ma la possibilità di segnare due reti si riduce. Ha bisogno di un'impresa titanica la squadra partenopea.

77' Momento di massima pressione da parte della squadra partenopea che non ha nulla da difendere in questo finale di gara. Granada tutto arroccato dietro a protezione del punteggio.

75' Napoli ad un passo dal 3-1 con Fabian Ruiz che, dal limite, ha tutto lo specchio a disposizione ma colpisce di destro sparando alto sopra la traversa. Che chance per gli azzurri.

73' Copione tattico molto chiaro in questa fase con il Napoli nella metà campo della squadra spagnola mentre gli ospiti aspettano e ripartono quando ne hanno la possibilità.

71' Spinge la squadra partenopea alla ricerca della rete del 3-1 ma il Granada chiude ogni spazio molto bene. Fase della gara delicatissima.

69' Chance per i partenopei con Mertens che, su cross dalla destra di Di Lorenzo, gira di testa sul prmo palo ma la sfera si perde a lato di pochissimo. Carica a testa bassa la squadra di Gattuso.

67' Sfida molto bella, ora, perché non ci sono momenti di pausa. Gattuso chiede ai suoi molta più intensità, siamo nella fase decisiva della partita e della qualificazione. Il Napoli ha bisogno di due gol per passare il turno.

65' Napoli che quando attacca lascia inevitabilmente molti spazi al contropiede del Granada. Partita molto fisica con le due squadre che si stanno progressivamente allungando.

63' Cartellino giallo anche per Herrera, ottavo ammonito del match. Era diffidato anche lui.

62' Napoli ancora pericoloso con una conclusione volante di Insigne ma Rui Silva blocca senza troppi problemi. Momento di pressione da parte della squadra di Gattuso.

61' Cambio nel Napoli con Gattuso che ha appena mandato in campo Mertens al posto di Elmas. Ultra offensivo il Napoli che ha pochissimo da perdere.

60' Torna in vantaggio il Napoli con Fabianz Ruiz che, servito alla perfezione da Insigne, entra in area e con il piatto mancino batte Rui Silva, 2-1.

59' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL NAPOLI! FABIAN RUIZ!

58' Napoli che sta provando a dare continuità alla pressione ma la formazione ospite ha rischiato pochissimo in questa seconda frazione di gioco. Ha bisogno di un episodio la squadra di Gattuso.

56' Cambio che si concretizza in questo momento con Herrera al posto di German. Giallo anche per German, settimo ammonito del match.

55' Problemi per un altro giocatore del Granada che sarà costretto a lasciare il campo. Terzo cambio obbligato per Penas, condizioni fisiche pessime per alcuni giocatori della squadra spagnola.

54' All'improvviso Napoli ad un passo dal vantaggio con Elmas che vince un rimpallo in area e calcia di punta ma Rui Silva si oppone salvando i suoi.

53' Non riesce ad alzare ritmi e baricentro la formazione partenopea. L'assenza di alternative valide, soprattutto in attacco, sta pesando alla squadra di Gattuso.

51' Gattuso sta facendo scaldare Lobotka e Mertens, probabile un loro ingresso in campo tra pochi minuti. Impresa difficilissima per il Napoli, ad un passo dall'eliminazione.

49' Ritmi bassi in questo primo scorcio di seocndo tempo con il Napoli in possesso palla ma deve sbrigarsi la squadra di Gattuso visto il punteggio che sta maturando.

47' Nell'intervallo cambi da entrambe le parti con Gattuso che ha mandato in campo Ghoulam per Maskimovic mentre Penas ha mandato in campo Perez per Neva.

46' Ricomincia il secondo tempo di Napoli-Granada.

 

PRIMO TEMPO

 

52' Fine primo tempo.

51' Pericoloso il Granada con Molina che punta la porta e calcia ma la sua conclusione viene bloccata da Meret. Infinita questa prima frazione di gioco, altri due uomini a terra.

50' Il cambio avverrà nell'intervallo visto che Penas non ha nessuna intenzione di sprecare il secondo slot nel giro di cinque minuti. Incredibile questo finale di primo tempo.

49' Incredibile nel Granada perché ci sono problemi anche per Neva. Sarà costretto ad un secondo cambio forzato Penas. Ci sarà un maxi recupero nel maxi recupero.

48' Cambio nel Granada con Penas che ha appena mandato in campo Victor Diaz al posto dell'infortunato Gonalons.

46' Cinque minuti di recupero.

45' Ci sarà un ampio recupero in questa prima frazione di gioco visto che almeno cinque minuti che non si gioca. Problemi per Gonalos, vedremo se sarà costretto ad uscire.

43' Cartellino giallo anche per Insigne, sesto ammonito del match. Non devono perdere la testa i giocatori del Napoli, c'è ancora un secondo tempo da giocare.

42' Fioccano i cartellini in questa fase, cartellino giallo per Duarte e Maksimovic che diventano il quarto e il quinto ammonito del match.

40' Cartellino giallo anche per Montoro, terzo ammonito del match. Era diffidato il giocatore del Granada.

39' Si stanno surriscaldando gli animi del match con il Napoli che sa di avere un Everest da scalare. La squadra di Gattuso deve segnare tre reti per accedere gli ottavi di finale di Europa League.

37' Cartellino giallo per Kenedy e Politano, scintille tra i due che si sono beccati nei pressi della bandierina del calcio d'angolo.

36' Napoli ad un passo dal vantaggio con una straordinaria punizione di Insigne che si stampa sulla traversa. Che chance per la squadra partenopea con il suo capitano.

34' Punizione da ottima posizione per il Napoli, prova a sfruttare i calci piazzati la squadra di Gattuso.

33' Granada ancora in attacco con Maksimovic che serve involontariamente Gonalons ma la conclusione al volo dell'ex Roma termina alta sopra la traversa.

32' Ritmi molto bassi in questa fase con il Granada che, forte del gol segnato, continua a fare la partita mentre il Napoli fatica tantissimo a ribaltare il fronte. Pochissime le opzioni in panchina per Gattuso.

30' Napoli che sembra aver subito il contraccolpo psicologico. Partenopei che non stanno vivendo un gran periodo di forma come dimostrato dalle quattro sconfitte nelle ultime cinque partite.

28' E adesso si fa veramente dura per la squadra di Gattuso che ha bisogno di tre reti per passare il turno. Impresa ancor più complicata rispetto a prima, non ci saranno tempi supplementari.

26' Arriva il pareggio del Granada con Montoro che, su cross da destra, stacca tutto solo battendo Meret con un preciso colpo di testa, 1-1.

25' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL GRANADA! MONTORO!

25' Il bilancio complessivo del Napoli in casa in UEFA Europa League, qualificazioni incluse, è di sedici vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte. Nella fase aeliminazione diretta è di cinque vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte.

23' Metà della prima frazione di gioco con il Napoli in vantaggio grazie al gol di Zielinski ma da qualche minuto meglio il Granada che ha alzato il baricentro.

21' Da qualche minuto a questa parte maggior possesso da parte della compagine iberica mentre i partenopei aspettano e ripartono quando ne hanno la possibilità.

19' Momento della partita non troppo esaltante con le due squadre che stanno battagliando senza esclusione di colpi. Padorni di casa sempre pericolosi in campo aperto.

17' Granada che sta provando a metterla sul piano dell'aggressività cercando di spezzare il ritmo della squadra di Gattuso. Gara molto maschia in questa fase della prima frazione.

15' Napoli sempre pericoloso quando attacca. La squadra partenopea sta facendo la differenza nella zona nevralgica del campo attraverso il pressing coordinato dei suoi avanti.

13' Napoli ancora in proiezione offensiva con una bella giocata di Insigne che, dal limite, salta secco l'avversario ma calibra male la conclusione, palla alta sopra la traversa.

12' Pian piano sta entrando in partita anche la squadra ospite che, dopo aver subito il gol dopo pochi minuti, sta prendendo un po' di campo con il possesso palla. Non concede grossi spazi la squadra partenopea.

10' Primi dieci minuti di gioco che sono andati in archivio con il Napoli sempre in vantaggio grazie al gol di Zielinski ma nel computo totale è ancora avanti il Granada. Ritmi non eccezionali fino a questo momento.

8' Napoli ancora in attacco con la classica giocata di Politano che rientra sul mancino e calcia ma la sua conclusione a giro si perde a lato di almeno un paio di metri.

6' Non poteva cominciare meglio la squadra partenopea che ora può gestire il match in maniera diversa stando sempre attenta ai contropiedi fulminei della formazione spagnola. Due reti, ora, per la squadra di Gattuso.

4' Passa subito in vantaggio la squadra di Gattuso con Zielinski che sfrutta un errore di Eteki, punta la porta e con un bel mancino dal limite insacca, 1-0 Napoli.

3' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL NAPOLI! ZIELINSKI!

2' E' un'impresa quasi impossibile quella che attende la squadra di Gattuso che deve vincere con tre gol di scarto per passare il turno in virtù della sconfitta per 2-0 rimediata in Spagna.

1' PARTITI! E' cominciata Napoli-Granada!

 

18.53 I giocatori di Napoli e Granada fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia!

18.42 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

18.25 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

17.46 Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-2 per il Napoli con il tandem offensivo composto da Insigne e Politano mentre il Granada risponde col 4-2-3-1 con Machis, Montoro e Kenedy alle spalle di Molina.

17.45 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buonasera e benvenuti alla diretta di Napoli-Granada, incontro valido per il ritorno dei sedicesimi di Europa League.

 

IL TABELLINO

NAPOLI (3-5-2): Meret; Rrahmani, Maksimovic (46' Ghoulam), Koulibaly; Di Lorenzo, Fabian Ruiz, Bakayoko, Zielinski Elmas (60' Mertens); Insigne, Politano. A disposizione: Idasiak, Contini, Costanzo, Ghoulam, Mario Rui, Lobotka, Labriola, Zedadka, Mertens, Cioffi, D'Agostino. Allenatore: Gattuso

GRANADA (4-2-3-1): Rui Silva; Foulqueler, Duarte, German (55' Herrera), Neva (46' Perez); Gonalons (47' Victor Diaz), Brice; Puertas, Montoro (84' Vallejo), Kenedy; Molina (84' Soldado). A disposizione: Fabrega, Escandell, Perez, Machis, Vallejo, Ruiz, Torrente, Diaz, Herrera, Aranda, Soldado. Allenatore: Penas

RETI: 3' Zielinski (N), 25' Montoro (G), 59' Fabian Ruiz (N)

AMMONIZIONI: Kenedy, Montoro, Duarte, German, Herrera, Foulquier (G), Politano, Maksimovic, Insigne, Bakayoko, Koulibaly (N)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 5' nel primo tempo, 7' nel secondo tempo

STADIO: Diego Armando Maradona

Le parole di Gattuso

“Mi viene da ridere quando sento dire che non c’è l’obiettivo dell’Europa League. E’ normale che bisogna valutare anche quello che abbiamo passato e in che condizioni siamo. Siamo con la Juve la squadra che finora ha giocato di più e non abbiamo recuperato nessuno. In questo momento a livello numerico siamo con l’acqua alla gola, chi sta giocando sta dando tutto. Il problema è che quando hai la rosa a disposizione, quando hai i cambi, puoi fare la differenza. Oggi invece abbiamo sempre gli stessi giocatori che giocano ogni tre giorni e stanno stringendo i denti. Ci alleniamo poco e ci riesce più difficile giocare come vogliamo noi, di reparto e giocando dal basso. Se non ti alleni fai fatica, ma sono tre mesi che non riusciamo ad allenarci e a recuperare i giocatori come vogliamo”.

La presentazione del match

Si parte dal 2-0 dell’andata in favore della squadra spagnola che ha indirizzato la qualificazione con due reti nella prima frazione di gioco. Da una parte, dunque, ci sono i partenopei che hanno bisogno di segnare almeno tre gol, senza subirne, per staccare il pass per il turno successivo. Grossi problemi di formazione per la squadra di Gattuso che, in campionato, viene dalla sconfitta esterna contro l’Atalanta ed in classifica occupa il settimo posto solitario con 40 punti ed una gara da recuperare. Dall’altra parte troviamo la squadra spagnola che, in Liga, viene dalla sconfitta esterna contro l’Huesca ed in classifica occupa la nona posizione con 30 punti. La sfida verrà diretta dall’arbitro dal tedesco Daniel Siebert mentre i suoi assistenti saranno Jan Seidel e Dominik Schaal. Il quarto uomo sarà Daniel Schlager mentre al VAR ci saranno Christian Dingert e Bibiana Steinhaus.

L’unico precedente tra le due squadre risale alla partita di andata con gli spagnoli che si sono imposti per 2-0 segnando entrambe le reti nella prima frazione di gioco. Gli azzurri sono usciti sei volte su sette (le ultime cinque) nei confronti a eliminazione diretta contro squadrespagnole. L’unico successo è stato quello contro il Valencia al primo turno di Coppa UEFA 1992/93 grazie a un 5-1 in Spagna all’andata, che rimane la vittoria esterna più ampia di sempre del Napoli in Europa. Il bilancio complessivo del Napoli in casa in UEFA Europa League, qualificazioni incluse, è di sedici vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte. Nella fase aeliminazione diretta è di cinque vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte. Nelle competizioni UEFA, il Napoli ha passato il turno solo tre volte su 13 dopo aver perso all’andata fuori casa. Il Granada è ancora imbattuto in trasferta nelle competizioni europee. Ha vinto le prime quattro gare esterne diquesta edizione, pareggiando la quinta per 0-0 in Grecia, e ha subito appena due gol.

QUI NAPOLI – Gattuso, come accaduto nel match di Coppa Italia contro l’Atalanta, dovrebbe schierare i suoi col 3-4-2-1 con Meret in porta, pacchetto difensivo composto da Rrahmani, Maskimovic e Koulibaly. A centrocampo Bakayoko in cabina di regia con Fabian Ruiz mentre sulle corsie esterne spazio a Di Lorenzo ed Elmas. Davanti Insigne e Zielinski alle spalle di Politano.

QUI GRANADA – La formazione spagnola dovrebbe scendere in campo col 4-3-3 con Rui Silva tra i pali, reparto arretrato formato da Foulquier e Neva sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Duarte e Vallejo. A centrocampo Gonalons in cabina di regia con Montoro ed Eteki mezze ali mentre davanti spazio al tridente formato Machis, Molina e Kenedy.

Le probabili formazioni di Napoli – Granada

NAPOLI (3-4-2-1): Meret; Rrahmani, Maksimovic, Koulibaly; Di Lorenzo, Fabian Ruiz, Bakayoko, Elmas; Insigne, Zielinski; Politano Allenatore: Gattuso

GRANADA (4-3-3): Rui Silva; Foulquier, Duarte, Vallejo, Neva; Montoro, Gonalons, Eteki; Machis, Kenedy, Molina. Allenatore: Penas

STADIO: Diego Armando Maradona

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Napoli – Granada, valevole per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Uno (numero 201 del satellite; 472 del digitale terrestre) e Sky Sport (254 del satellite). La sfida sarà disponibile anche in streaming su Sky Go, il servizio che Sky offre ai propri abbonati, scaricando l’app su pc, smartphone o tablet. Il match tra azzurri e spagnoli andrà in onda anche su Now TV: occorrerà registrarsi al sito e acquistare uno dei pacchetti disponibili seguendo le linee guida del portale.

Articoli correlati