Atalanta- Napoli 4-2: orobici scatenati nel secondo tempo, paura per Osimhen

2435

Atalanta Napoli cronaca diretta live risultato tempo reale

La partita Atalanta – Napoli del 21 febbraio 2021 in diretta: primo tempo equilibrato ma nella ripresa gli orobici, trascinati da un grande Muriel, portano a casa i tre punti. Osimehn cade a terra e perde i sensi

La cronaca con commento minuto per minuto

 

 

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e da appuntamento a Benevento - Roma in programma alle 20.45, che potrete seguire su questo sito in diretta. Buona serata a tutti

SECONDO TEMPO

49' finisce qui l'incontro. Dopo un secondo tempo ricco di emozioni l'Atalanta si aggiudica la gara col risultato di 4-2

49' punizione di Politano che finisce sul fondo

47' arriva notizia che Osihmen ha ripreso conoscenza

44' quattro minuti di recupero

44' doppio cambio nell'Atalanta. Dentro Malinovski e Sutalo al posto di Maehle e Zapata

43' a terra Osimehn, che viene portato via dai barellieri. C'é preoccupazione tra i giocatori perchè pare che il giocatore abbia perso i sensi

40' ammonito Gosens per intervento falloso su Di Lorenzo

40' ci prova Insigne su punizione ma non inquadra lo specchio della porta

39' nel Napoli dentro Lobotka al posto di Zielinski

38' destro di Insigne!palla sul fondo!

36' nell'Atalanta entrano  Palomino e Miranchuk posto di Pessina e Muriel

34' ancora Muriel!  Meret intercetta il tiro

33' 4-2 ATALANTA! Sugli sviluppi del corner battuto dopo la deviazione del tiro di Muriel, Romero di testa insacca e riporta a due il distacco dei gol tra le due squadre!

32' nell'Atalanta Pasalic al posto di Freuler

32' doppio cambio per il Napoli. Dentro Koulibaly e Goulham per Mario Rui e Maksimovic

30' ci aspetta un finale incandescente!

29' AUTOGOL DI GOSENS! Il napoli accorcia le distanze deviando in rete un tiro di Maehle

28' diciassette minuti da giocare e Napoli sotto di due gol. Serve un'impresa per gli uomini di Gattuso per tornare in partita ora che l'Atalanta si é scatenata

26' TRIS ATALANTA! Muriel dribbla Rahmani, sterzata di destro e col sinistro mette la palla nell'angolino della porta difesa da Meret!

23' girata di Insigne sottoporta ma interviene in copertura Dijmsiti e allontana la palla! La posizione era regolare

22' Gosens stringe i denti e torna in campo

21' problema musolare per Gosens, a bordo campo lamenta un dolore all'inguine. Sarebbe una tegola in vista della gara contro il Real Madrid se si infortunasse

19' settimo centro stagionale per Gosens

18' ANCORA IN VANTAGGIO L'ATALANTA! Tcco di classe di estermo destro di Muriel per Zapata. Assist di questìultimo per Gosens che con una legnata batte Meret!

16' calcio d'angolo per l'Atalanta dopo la deviazione del tiro di Pessina. Lo batte Muriel, Fabian Ruiz allontana la palla

12' PAREGGIO NAPOLI!!! Politano serve Zielinski che di prima intenzione batte Gollini! Tutto da rifare per l'Atalanta

10' Zielinski in verticale per Insigne. Si distende a terra Gollini e fa sua la palla

9' giallo per Dijmsiti per un fallo su Osimhen. Il giocatore dell'Atalanta salterà la prossima gara contro la Sampdoria

7' cambio nel Napoli: dentro Insigne, fuori Elmas

6' VANTAGGIO ATALANTA, LA PARTITA SI SBLOCCA!!! cross di Muriel e stacco di Zapata, che di testa mette la palla alle spalle di Meret! Intesa perfetta tra i due colombiani, che nel primo tempo invece non si erano mai trovati

4' al limite dell'area Zielinski anticipato da Dijmsiti

3' ritmo non altissimo in questi primi minuti del secondo tempo

1' conclusione di Zapata, troppo morbida: la palla arriva tra le braccia di Meret

1' si riparte! Nessun cambio tra le squadre

PRIMO TEMPO

46' finisce qui la prima frazione di gioco. Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-0

44' un minuto di recupero per chiudere un primo tempo intenso ma senza grosse occasioni da gol

43' sugli sviluppi di un corner la conclusione a giro di Gosens finisce sul fondo

42' l'errore difensivo di Mario Rui mette Pesina in condizione di passare la palla a Zapata, che però sciupa tutto in fase conclusiva!

40' filtrante di Maehle dalla destra sulla corsa di Zapata, che vince il durllo con Maksimovic, bravo poi a guadagnarsi un fallo

38' Politano sembra stare bene, l'infortunio muscolare sembra alle spalle

37' Zapata prova a passare la palla a Muriel ma i due non si intendono e l'azione sfuma

36' punizione per il Napoli per un fallo commesso da Dijmsiti ai danni di Fabian Ruiz

34' deviazione di Gollin su colpo di testa di Osimehn. Corner per il Napoli, lo batte Politano, alto e lento, ma Gollini allontana la palla coi pugni

32' prova la conclusione Gosens, servito da Muriel, ma calcia sul fondo!

31' tocco di braccio di Fabian Ruiz, fischiato da Di Bello. I giocatori dell'Atalanta vorrebbero il giallo per interruzione di una ripartenza

30' lancio lungo di Muriel per Zapata. I due non si intendono e Meret recupera agevolmente la palla

28' traversone di Gosens deviato in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del calcio d'angolo la palla arriva direttamente tra le braccia di Meret

25' Politano rientra in campo ma non sembra in grado di proseguire la gara

24' cartellino rosso per Gasperini che stava protestando all'indirizzo di Di Bello perché secondo lui ci sarebbe stato rigore quando Pessina é caduto a terra

23' si é fatto male Politano, dopo uno scatto per anticipare Gosens: presunto stiramento

22' Freuler cerca il filtrante per Pessina ma la palla viene intercettata

20' falllo su Osimhen. L'arbitro decide di no lasciar correre e fischia la punizione in favore del Napoli

19' cross basso e corto di Pessina: la palla viene intercettata da Bakayoko

17' palla tesa di Pessina, che viene deviata sul fondo. Sugli sviluppi del corner battuto al centro da Muriel, Pessina prova la conclusione ma scaglia la palla sul fondo

16' Pessina, servito da Muriel, cade a terra in area. Per l'arbitro tutto regolare

14' Pessina al limite dell'area cerca un varco per calciare, non glielo concede Maksimovic

14' ci avviciniamo al primo quarto d'ora di gioco e la partita finora é stata molto equilibrata

13' cross di Maehle dalla destra, Pessina  di testa impatta male la palla

12' cross di Osimhen per Politano: il passaggio é troppo lungo e l'ex Sassuolo non arriva in tempo sulla palla

11' possesso del campo dell'Atalanta. Il Napoli fatica a ripartire

10' Zapata prova a crossare ma la palla si imbatte su due avversari e termina in fallo laterale

8' cross teso di Maehle dalla destra, Meret respinge con i pugni.

7' uscita dall'area di Gollini per anticipare Osimhen

5' ammonito Di Lorenzo per un tackle troppo duro su Gosens. Punizione per l'Atalanta affidata al destro di Muriel, che la batte al centro ma la palla viene intercettata da Osimhen

5' Politano cerca Elmas ma sbaglia il suggerimento e la palla termina in fallo laterale

4' sterzata di Muriel, che calcia in porta ma la palla viene intercettata e messa in corner. Sugli sviluppi del corner la palla arriva a Meret

3' fallo di mano di Romero

2' pallone profondo per Osimhen, che si trova in posizione  sospetta. L'arbitro lascia proseguire ma l'azione viene interrotta dall'intervento di Romero

2' Zapata colpisce al volto Mario Rui. Gioco fermo

1' il match é cominciato! Rahmani cerca subito la prifondità per servire Osimhen

sarà il Napoli a giocare il primo pallone

squadre riunite al centro del campo per il doveroso ricordo di Mauro Bellugi, scomparso ieri a 71 anni

Le squadre fanno il loro ingresso in campo, tra poco si parte

A dirigere la gara sarà il signor Marco Di Bello della sezione di Brindisi. Gli assistenti sono Meli e Cecconi, il quarto ufficiale Pasqua. Al VAR c'è Fabbri con Tolfo.

La squadra di Gasperini  viene dal successo esterno contro il Cagliari ed in classifica occupa la sesta posizione, insieme allo stesso Napoli, con 40 punti. Quella squadra di Gattuso é reduce dalla dalla sconfitta contro il Granada in Europa League; al ritorno servirà un’impresa ai partenopei per staccare il pass per gli ottavi di finale. In campionato, invece, gli azzurri vengono dal prezioso successo casalingo contro la Juventus ed in classifica occupano la sesta posizione, insieme alla stessa Atalanta, con 40 punti e la gara da recuperare contro la Juventus. Le due squadre si sono affrontate poche settimane fa in Coppa Italia con il successo della squadra nerazzurra che ha staccato il pass per la finale

Un cordiale buona sera a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Atalanta        - Napoli

ATALANTA (3-4-2-1):Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle (dal 45' st Sutalo) De Roon, Freuler (dal 32' st Pasalic), Gosens; Pessina (dal 36' st Palomino); Muriel (dal 36' st Miranchuk), D. Zapata (dal 45'st Malinovski)A disposizione: Sportiello, Rossi, Caldara, Ruggeri, Pasalic, Kovalenko, Ilicic, Lammers.Allenatore: Gasperini

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic (dal 32' st Goulham), Mario Rui (dal 32' st Koulibaly); Fabian Ruiz, Bakayoko, Zielinski (dal 39' st Lobotka); Elmas (dal 7' st Insigne), Osimhen, Politano. A disposizione: Contini, Idasiak,  Zedadka,  Costanzo, Lobotka, Labriola, Cioffi, D'Agostino Allenatore: Gattuso

Reti: al 6' Zapata, al 12' st Zielinski, al 18' st Gosens, al 26' st Muriel, al 29' st autogol Gosens, al 34' st Romero

Ammonizioni: Di Lorenzo. Dijmsiti, Gosens

Recupero: 1' nel primo tempo

La presentazione del match

BERGAMO – Nel tardo pomeriggio di oggi, domenica 21 febbraio, alle ore 18 andrà in scena Atalanta – Napoli, incontro valido per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021. Da una parte c’è la squadra di Gasperini che viene dal prezioso successo esterno contro il Cagliari ed in classifica occupa la sesta posizione, insieme allo stesso Napoli, con 40 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Gattuso che viene dalla brutta sconfitta contro il Granada in Europa League, al ritorno servirà un’impresa ai partenopei per staccare il pass per gli ottavi di finale. In campionato, invece, gli azzurri vengono dal prezioso successo casalingo contro la Juventus ed in classifica occupano la sesta posizione, insieme alla stessa Atalanta, con 40 punti e la gara da recuperare contro la Juventus. Le due squadre si sono affrontate poche settimane fa in Coppa Italia con il successo della squadra nerazzurra che ha staccato il pass per la finale. La sfida del Gewiss Stadium verrà diretta dal signor Di Bello della sezione di Brindisi.

Sono ben 99 i precedenti tra Atalanta e Napoli in Serie A mentre a Bergamo le due squadre si sono affrontate per 49 volte con il bilancio favorevole ai padroni di casa: 21 successi per la Dea contro le 10 affermazioni dei partenopei mentre i pareggi sono 18 . Nella sfida giocata la scorsa stagione successo casalingo per la squadra di Gasperini che si è imposta 1-0. In questa stagione le due squadre, tra campionato e Coppa Italia, si sono già affrontate tre volte con il bilancio in perfetto equilibrio: un successo per parte e un pareggio.

QUI ATALANTA – Gasperini, in vista della sfida di Champions League contro il Real Madrid potrebbe cambiare qualcosa mandando in campo i suoi col classico 3-4-2-1 con Gollini in porta, reparto difensivo composto da Toloi, Romero e Palomino. A centrocampo De Roon e Pessina in cabina di regia con Sutalo e Gosens sulle corsie esterne mentre davanti spazio a Malinovskyi e Ilicic alle spalle di uno tra Muriel e Zapata.

QUI NAPOLI – Gattuso recupera pedine importanti come Koulibaly e Ghoulm e dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Meret tra i pali, pacchetto arretrato formato da Di Lorenzo e Mario Rui sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Koulibaly e Maksimovic. A centrocampo Bakayoko in cabina di regia con Fabian Ruiz mentre in attacco spazio al tridente offensivo composto da Elmas, Zielinski e Insigne a supporto dell’unica punta Osimhen.

Le parole di Gian Piero Gasperini

“Cerchiamo sempre di mandare in campo la miglior formazione, al netto di acciacchi e fatiche. Sarà così anche domani, dopo penseremo al Real. Stiamo tutti bene, l’unico problema riguarda Maehle. Ha preso una contusione sulla gamba, non so se riusciremo a recuperarlo per domani. Hateboer non ci sarà, il resto sono tutti disponibili. Mi aspetto un buon Napoli. È una squadra forte, con dei valori. Il fatto che abbiamo giocato due partite molto recenti ti dà qualcosa in più, sono state due buone partite. Domani però si ripartirà da capo. Abbiamo la voglia di far bene in campionato, la classifica è molto corta. Non sarà una partita decisiva, ce ne saranno altre quindici. Ma iniziano ad essere partite importanti”. 

Le probabili formazioni di Atalanta – Napoli

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Palomino; Sutalo, De Roon, Pessina, Gosens; Malinovskyi, Ilicic, Muriel. Allenatore: Gasperini

NAPOLI (42-3-1): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko, Insigne, Zielinski; Elmas, Osimhen. Allenatore: Gattuso

STADIO: Gewiss Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Atalanta – Napoli, valevole per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). La sfida del Gewiss Stadium potrà essere seguita anche in diretta streaming mediante Sky Go sia sul proprio personal computer o notebook, collegandosi al sito ufficiale della piattaforma, sia su dispositivi mobili quali smartphone e tablet, preoccupandosi prima di scaricare l’applicazione per sistemi iOS e Android. In alternativa ci si potrà affidare a Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky, che offre la visione di diversi eventi sportivi, fra cui le partite di Serie A, a chi acquista uno dei pacchetti proposti.

Articoli correlati