Nasce la Juve di Delneri, qualche sogno e tanta concretezza

Proseguono a vele spiegate i preparativi per la nuova Juventus targata Gigi Delneri. La linfa nuova portata dall’approdo del nuovo Presidente Andrea Agnelli e dal nuovo ds Beppe Marotta, sta portando a vedere aperte diverse possibilità a livello di mercato, indirizzate alla costruzione di una rosa finalmente competitiva.

Volti nuovi in attacco, dove Pazzini sembra ormai davvero ad un passo. Per il blucerchiato sono stati stanziati la bellezza di 22 milioni di euro: un’offerta da capogiro che la Sampdoria potrebbe finire per accettare. Alternative? Il costosissimo Dzeko ed il palermitano Cavani, seguito però anche dall’Inter.

Il sogno, difficilmente percorribile, resta invece El Kun Aguero. Si cercherà di portarlo a Torino utilizzando Diego ed il portoghese Tiago come contropartite tecniche: affare molto complicato, soprattutto dopo la recente chiusura dell’Atletico Madrid ad ogni ipotesi di cessione.

Tornando sul terreno, ed abbandonando voli pindarici, la Juve potrebbe ritornare a Genova per le sue spese. Dalla Samp, piace parecchio anche Gastaldello per il reparto difensivo, mentre dalla metà rossoblu della città potrebbero arrivare in bianconero due cavalli di ritorno napoletani: Raffaele Palladino, esterno ideale per le squadre di Delneri, e Mimmo Criscito. terzino sinistro adattabile anche da centrale.

[Gianluigi Longari – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]