Nicolò Barella, numeri e curiosità dal giocatore nerazzurro [VIDEO]

369

L'Inter presenta la terza maglia: omaggio alla Coppa UEFA del 1998

Tre reti in stagione e sei assist il bottino stagionale nel centrocampista nerazzurro. Nella clip il meglio del calciatore in tre minuti

MILANO – Tra le note più positive dell’Inter 2019/20 c’è sicuramente Nicolò Barella. Prelevato dal Cagliari nel corso dell’ultima estate, il centrocampista sardo classe 1997 si è ritagliato immediatamente un ruolo importante nel centrocampo di Antonio Conte, contribuendo alla causa nerazzurra con gol, assist, recuperi e giocate sempre determinanti. Rivediamo dunque le migliori giocate di Barella in questa prima parte di stagione!”. Lo si apprende sulla nota posta sotto il videoclip realizzato dalla società nerazzurra su Nicolò Barella. Il meglio di questa stagione 2019-2020 tra gol, assist, tackle e tanto ancora.

Sul sito dell’Inter sono stati anche riportati alcuni numeri del centrocampista. 29 presenze con la maglia il calciatore classe ’97. É di 54 il numero dei passaggi giocati medi per partita mentre le percentuali di passaggi andati a buon fine e tackle vinto è rispettivamente dell’84% e 66%.

Le sue tre marcature sono risultate decisive da quella al debutto in Champions League con lo Slavia Praga che è valso il pareggio a quello da fuori area per il bottino pieno contro l’Hellas Verona a quello sempre da fuori area contro i viola nei quarti di Coppa Italia. Prezioso anche come suggeritore sono sei i suoi assist (quattro in campionato).

“Mi riconosco in Nicolò Barella. Rispetto a me è più basso e più tecnico. Io fisicamente ero dirompente, ma lo spirito è quello. Della rosa attuale è il mio preferito. Abbiamo anche le stesse cifre sulla camicia, NB. Ci siamo conosciuti, è un tipo sveglio”. Ha dichiarato Nicola Berti in un’intervista La Repubblica nel giorno del suo 53esimo compleanno.

Articoli correlati