Palermo, Mangia: “Abbiamo fatto una grande prestazione”

294 0

Il tecnico del Palermo, Devis Mangia, intervistato presso la sala stampa dello stadio “Renzo Barbera”, ha analizzato la vittoria per 3-1 contro il Bologna, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: “Oggi abbiamo fatto una grande prestazione, meritando ampiamente il risultato. I ragazzi meritano quello che hanno ottenuto, in classifica abbiamo 16 punti e forse si stanno facendo polemiche per nulla. Io sto lavorando assieme ai ragazzi da due mesi e sono contentissimo di lavorare con loro e loro mi stanno dando grandi soddisfazioni. Questa squadra oggi ha giocato con giovanissimi giocatori ed ha fatto molto bene, questo mi inorgoglisce e dovrebbe inorgoglire tutti”. Mangia ha parlato di Ilicic: “Oggi ha fatto tutto, ha dato una mano alla squadra, è stato pronto a fare ripartire, ha rubato palla, ha difeso, ha fatto assist ed ha segnato. Ma lui è un grande giocatore, anche se a volte mi fa innervosire con qualche tacco di troppo in area nostra”.

Il tecnico rosanero ha continuato parlando delle cinque vittorie consecutive in casa: “Sono contento, ma sono contento soprattutto per le prestazioni dei ragazzi. Oggi poi abbiamo provato qualche cosa di diverso ed abbiamo fatto bene, sono contento”. Mangia ha parlato del perchè Miccoli non è sceso in campo: “Fabrizio è un ragazzo eccezionale, poi abbiamo deciso insieme di non rischiarlo, per questo non è sceso oggi in campo. Lui è stato un grande, che si è messo a disposizione pur non essendo in ottime condizioni”. Il tecnico del Palermo ha parlando anche di Lores e della coppia centrale Cetto-Silvestre: “Lui non si aspettava di entrare oggi, ma ha fatto molto bene. Prova sempre a migliorarsi, arriva prima agli allenamenti e lascia il campo sempre dopo tutti. Per Mauro e Matias, sono contento, ma così come per tutta la squadra”. Ha concluso parlando di Hernandez e del perchè si è sbracciato tanto nel primo tempo: “Per Hernandez non so ancora le sue condizioni, mi sono sbracciato tanto perchè era uscito Hernandez ed avevamo dei problemi di sistemazione in campo”.

[Rosario Carraffa – Fonte: www.tuttopalermo.net]