Palermo: voglia di riscatto

L’arrivo di Gian Piero Gasperini, senza alcun dubbio porterà nuova linfa e voglia di riscatto nelle file dei rosanero. Dopo il lungo stop Gasperini è motivato e vorrà rifarsi dell’anno perso, ma non solo lui, anche alcuni giocatori hanno voglia di riscattarsi, primo fra tutti capitan Miccoli che vorrà dimostrare a Zamparini che non è ne vecchio ne finito e di meritare un contratto che lo porti fino al termine della sua carriera calcistica. Voglia di rifarsi per alcuni giocatori da rilanciare come Donati che ha fatto panchina (con la Lazio), Barreto (problemi fisici), Cetto o Hernandez che non hanno sempre giocato.

Ci sono poi alcuni giocatori che hanno voglia di riscattarsi, semplicemente perchè si vogliono lanciare definitivamente come ad esempio Dybala su cui Zamparini ha investito ben 12 milioni e di cui ne vorrebbe fare il secondo Pastore, Milanovic del quale si è sempre ben parlato ma che non è ancora riuscito ad esplodere, Munoz che vorrà farsi perdonare tutti gli errori commessi, Budan che vorrà ripagare la fiducia posta in lui da Zamparini. I calciatori che hanno più stimoli di tutti però sono due: Brienza che vorrà dimostrare di non essere Sannino dipendente e sopratutto Ilicic che ha tanta voglia di una big, ma prima dovrà dimostrare continuità, il suo estro non si discute ma non si può essere cosi altelenante. Gasperini darà ad ognuno di loro (e a lui stesso) la possibilità di riscattarsi, resta a tutti quanti trasformare questa voglia di riscatto in energia positiva.

[Luigi Avanzati – Fonte: www.tuttopalermo.net]