Parma – Milan 1-3: i rossoneri tornano al successo e si portano a +7 dal Napoli

1233

La partita Parma – Milan del 10 aprile 2021 in diretta: buona prestazione dei rossoneri che vanno in gol con Rebic, Kessie e Leao. Espulso Ibrahimovic

La cronaca con commento minuto per minuto

PARMA-MILAN IN DIRETTA 1-3 (risultato finale)

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buon proseguimento di serata a tutti

SECONDO TEMPO

50' finisce qui al Tardini. Il Milan torna al successo battendo il Parma per 1-3

48' LEAO CHIUDE LA PARTITA!

48' colpo di testa di Bani! Palla fuori di pochissimo!

45' cinque minuti di recupero

43' giallo anche per Kessie per intervento falloso

41' Molto bravo Donnarumma che legge l'intenzione dell'avvversario ed esce in tempo su Busi che stava arrivando in corsa

38' Kessie, servito da Leao, tira in porta! tiro debole, nessun problema per Sepe

38' nel Parma fuori Conti e dentro Traorè

38' nel Milan dentro Leao al posto di Rebic

35' ammonito anche Kessie per un fallo ingenuo

34' ci prova Grassi dalla distanza, Donnarumma è attento e blocca.

33' giallo anche per Hernandez per un brutto fallo su Bani

32' cambio nel Milan: dentro Krunic al posto di Calhanoglu

29' nel Parma dentro Busi al posto di Pezzella

26' doppio cambio nel Milan: dentro Meite per Bennacer e Dalot per Saelhemakers

24' sugli sviluppi di un corner procurato da una deviazione di Bennacer, Donnarumma esce in presa sicura

21' ACCORCIA LE DISTANZE IL PARMA! Kucka mette la palla in area per Pellè che di testa mette al centro per Gagliolo che di piatto, da pochi passi, insacca

18' tocco di Calhanoglu, troppo lungo per Rebic!

17' giallo anche per Kucka per intervento falloso

16' nel Parma dentro Grassi al posto di Hernani

14' Cartellino rosso per Ibrahimovic per proteste! ilan in dieci

11' nuovo intervento falloso di Kessie. Punizione per il Parma da posizione percolosa: la batte Hernani ma nonostante il Parma abbia buoni saltatori nessuno ci arriva

8' intervento falloso di Kessie a centrocampo

5' OCCASIONE PARMA! Ducali in attacco prima con Pellè, ma Donnarumma esce sicuro, la palla arrivaa Kucka che prova una mezza rovesciata dal limite con la palla che finisce di po alta sopra la traversa!

2' sugli sviluppi di un calcio d'angolo procurato da una deviazione di Bani, prova la conclusioe Ibrahimovic ma la palla finisce tra le braccia di Sepe

1' si riparte, senza cambi

PRIMO TEMPO

45' al Tardini finisce il primo tempo. Squadre negli spogliatoi con il Milan in vantaggio di due gol

44' non ci sarù recupero

43' RADDOPPIO MILAN!!! Ibrahimovic serve Hernandez al limite dell'area, il francese la passa a Kessie che solo davanti a Sepe lo spiazza

41' dribbling di Calhanoglu, cerca Ibrahimovic ma lo svedese é circondato da tre avversari e la palla non arriva a destinazione

37' ammonito anche Gagliolo per intervento falloso. Salterà la prossima gara

36' giallo per Pezzella per intervento falloso

35' verticalizzazione di Calhanoglu per Ibrahimovic ma il lancio é troppo lungo e lo svedese non arriva in tempo sul pallone

32' cross di Pezzella dalla fascia, ci arriva Pellè di testa ma non impatta bene la palla e questa termina sul fondo

28' calcio d'angolo in favore del Parma per una deviazione di Bennacer. Sugli sviluppi del corner intervene Donnarumma, la palla finisce in fallo laterale. Si riparte con una rimessa dei ducali

25'  sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Hernani serve Man che prova ad anticipare Bennacer e calciare di prima: il tiro è debole e la palla termina a lato

23' ammonito Calhanoglu per intervento falloso

20' superati i venti minuti di gioco, il Milan sembra controllare bene il vantaggio. Finora nessun aoccasione per il Parma

17' cade Gervinho al limite dell'area ma per l'arbitro é tutto regolare. Nessuna protesta da parte dei giocatori del Parma

15' Bani devia in angolo una conclusione di Hernande, servito da Ibrahimovic. Sugli sviluppi del corner Gervinho allontana la palla

14' Prova a reagire il palla con Gervinho, che però viene fermato al limite dell'area

10' Milan vicino al raddoppio! Tocco di Calhanoglu per Ibra che non arriva sulla palla per pochissimo!

9' ammonito Bani per aver protestato dopo che gli era stato fischiato contro un tocco di mano

8' VANTAGGIO MILAN! Calhanoglu da il via all'azione che si conclude con l'assist di Ibrahimovic per Rebic, che controlla la palla e spiazza Sepe

6' fallo in attacco di Rebic

5' prima occasione per il Milan! Conclusione di  Calhanoglu, c'é il tocco di Sepe che mette in corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo la difesa del Parma libera l'area

4' ritmi bassi in queste prime battute di gioco

3' Gervinho prova a ripartire ma si fa cogliere da Maresca in fuorigioco

2' cross di Rebic per Ibrahimovic ma Bani lo anticipa e libera l'area

1' Kurtic manda la palla fuori. Rimessa laterale in favore del Milan

1' partiti! Primo pallone battuto dal Milan

squadre in campo

Un cordiale buon sabato pomeriggio a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Parma - Milan

PARMA (4-3-3): Sepe; Conti (dal 38' st Traorè), Bani, Gagliolo, Pezzella (dal 29' st Busi); Kucka, Hernani (dal 16' st Grassi)., Kurtić; Man, Pellé, Gervinho. A disposizione.: Colombi; Bruno Alves,  Dierckx, Laurini, Osorio, Valenti; Brugman, Camara,  Cornelius. Allenatore: D’Aversa.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Kalulu, Kjær, Tomori, Hernández; Bennacer (dal 26' st Meite), Kessie; Saelemaekers (dal 26' st Dalot), Çalhanoğlu (dal 32' st Krunic), Rebić (dal 38'st Leao); Ibrahimović. A disposizione: A. Donnarumma, Tătărușanu;  Gabbia; Castillejo, Díaz, Hauge, Tonali; Mandžukić. Allenatore: Pioli.

Reti: all'8 Rebic, al 44' Kessie, al 21' st Gagliano, al 45 3 st Leao

Ammonizioni: Bani, Pezzella, Gagliolo, Calhanoglu, Kucka, Hernandez, Kessie, Kessie

Espulsioni: Ibrahimovic (rosso diretto)

Recupero: nessun minuto nel primo tempo

Le parole di D’Aversa e Pioli

D’Aversa: “Come successo col Benevento, il modo di attaccare e difendere dipende dai giocatori che si sceglie di mandare in campo. Nella partita s’è visto un cambiamento tra primo e secondo tempo, ed è chiaro e pensabile l’utilizzo riguardo il minutaggio. Cornelius è a disposizione ma non per 90 minuti, ci sono valutazioni che faremo fino alla fine con il dottore ma la squadra ha mostrato cambiamenti nell’aspetto tattico durante la partita, che non è quello che fa la differenza, sia per la fase offensiva che difensiva. Cambi ne abbiamo fatti. “Come successo col Benevento, il modo di attaccare e difendere dipende dai giocatori che si sceglie di mandare in campo. Nella partita s’è visto un cambiamento tra primo e secondo tempo, ed è chiaro e pensabile l’utilizzo riguardo il minutaggio. Cornelius è a disposizione ma non per 90 minuti, ci sono valutazioni che faremo fino alla fine con il dottore ma la squadra ha mostrato cambiamenti nell’aspetto tattico durante la partita, che non è quello che fa la differenza, sia per la fase offensiva che difensiva. Cambi ne abbiamo fatti. La partita di domani ha importanza come le otto che rimangono. Dobbiamo affrontare ogni partita con impegno, loro hanno giocatori bravi tecnicamente e che attaccano bene in profondità, variano diversi tipi di costruzione, se vogliamo metterli in difficoltà va messa aggressività e intensità. Quando si affrontano squadre così forti bisogna sperare che incappino in una giornata no e noi dobbiamo fare la partita perfetta”.

Pioli: “Siamo così vogliosi di fare bene che siamo molto delusi quando non riusciamo a mettere in campo prestazioni alla nostra altezza. Sono errori che non dobbiamo commettere più nelle prossime partite. C’è un po di tutti in quello che non ha funzionato sabato scorso, ma non possiamo pensare solo a quello che non siamo riusciti a fare, ma conta la gara di domani. Se siamo bravi a mantenere la media punti tenuta fino ad ora possiamo chiudere a 80 punti. Domani sappiamo quanto sia complicato. Sto bene qui con il Milan, club e proprietà. Stiamo lavorando bene per riportare il Milan alla normalità, all’Europa che conta. Qui sto bene e posso incidere, nel migliorare il club e i giocatori. Restano a Milanello solo Romagnoli, Calabria e Maldini, gli altri possono essere convocati, da Leao, Diaz e Mandzukic. Ogni allenatore e ogni squadra ha una sua identità. Giochiamo e cerchiamo di giocare bene per ottenere la vittoria, che è la cosa principale, poi ognuno ci arriva come meglio crede. Noi abbiamo il nostro modo di giocare, i nostri giocatori si sentono bene nel nostro modo di giocare”.

La presentazione del match

PARMA – Oggi pomeriggio, sabato 10 aprile, alle ore 18 andrà in scena Parma – Milan, incontro valevole per la trentesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021.

Da una parte c’è la squadra di D’Aversa che viene dal pareggio esterno contro il Benevento ed in classifica occupa la penultima posizione con 20 punti, -4 dal Torino che però ha una gara da recuperare. Dall’altra parte troviamo la squadra di Pioli che è reduce dal pari casalingo contro la Sampdoria ed in classifica occupa la seconda posizione con 60 punti, +1 sulla Juventus e +2 sull’Atalanta. Sono 53 i precedenti tra le due squadre con il bilancio nettamente a favore del Milan che si è imposto per 28 volte contro gli 11 successi degli emiliani, 14 i pareggi. La sfida del Tardini verrà diretta dal signor Maresca della sezione di Napoli.

QUI PARMA – I padroni di casa dovrebbero scendere in campo col 4-3-3 con Sepe tra i pali, pacchetto difensivo composto da Conti e Pezzella sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Bani e Gagliolo. A centrocampo Brugman in cabina di regia con Kucka e Kurtic mezze ali mentre davanti spazio al tridente offensivo composto da Man, Pellé e Gervinho.

QUI MILAN – Pioli dovrebbe mandare in campo la sua squadra col classico 4-2-3-1 con Donnarumma in porta, reparto arretrato composto da Dalot e Theo Hernandez sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Tomori e Kjaer. A centrocampo Bennacer e Kessié in cabina di regia mentre davanti spazio a Saelemakers, Calhanoglu e Rebic alle spalle di Ibrahimovic.

Le probabili formazioni di Parma – Milan

PARMA (4-3-3): Sepe; Conti, Bani, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Brugman, Kurtic; Man, Pellè, Gervinho. Allenatore: D’Aversa

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Bennacer, Kessiè; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli

STADIO: Ennio Tardini

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Parma – Milan, valevole per la trentesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su  Sky Sport Serie A (202 del satellite, 473 e 483 del digitale) e Sky Sport (251 del satellite). Un’altra possibilità per assistere a Parma – Milan riguarda la diretta streaming, attraverso l’applicazione Sky Go. Quelli che sono abbonati potranno assistere alla gara grazie a dispositivi mobili come pc, smartphone e tablet. Un’ulteriore alternativa è NOW, il servizio di streaming e on demand di Sky che offre la possibilità di vedere molti eventi sportivi (come gli incontri di Serie A) acquistando uno dei pacchetti appositi.

Articoli correlati