Perugia: la rivelazione Verre

237

logo_lega_serie_bA guardare giocare Valerio Verre alla dirigenza della Roma sarà venuta l’orticaria. Il talentino del Perugia, infatti, è stato ceduto (prima in comproprietà, poi a titolo definitivo) dai giallorossi all’Udinese nell’affare Benatia.

VISIONE DI GIOCO E SENSO DEL GOLVerre nel Perugia si sta dimostrando una delle rivelazioni del campionato cadetto. Lo testimoniano le 32 presenze con 5 reti messe assieme dal ragazzino romano. Il ragazzo è una mezz’ala con visione di gioco, ottima tecnica di base e senso dell’inserimento. Non è un caso se Luis Enrique lo fece esordire in Europa League a 17 anni. Era il 25 agosto 2011 e Verre sostituì Caprari nel turno preliminare che sancì la prematura uscita giallorossa contro lo Slovan Bratislava. Anche Cosmi, ai tempi del Siena si era sprecato in elogi per lui, pronosticandogli un grande futuro.