Pescara, le prime parole di Valeri Bojinov in biancazzurro [VIDEO]

226

sebastiani e bojinov

L’attaccante bulgaro si è detto molto felice e desideroso, dall’alto della sua esperienza, di infondere alla squadra fiducia nelle prorpie potenzialità

PESCARA – Prime parole in biancazzurro di Valeri Bojinov. L’attaccante bulgaro classe ’86 si é detto felice di essere approdato al Pescara. Ha ringraziato la città per averlo accolto con tanto calore, il Presidente e i suoi procuratori per essere riusciti a portare a termine la trattativa.

A chi gli ha chiesto quale sia il suo obiettivo personale ha risposto che é quello di infondere fiducia alla squadra, di mettere a disposizione la sua esperienza per farle credere nelle proprie potenzialità, nei propri mezzi,  per far crescere i giovani della rosa. Ha affermato che da lui ci si deve aspettare questo, non soltanto i gol perchè i gol non sono altro che il frutto di un buon lavoro della squadra

Bojinov ha detto di credere in Legrottaglie, già suo compagno di squadra alla Juventus e che spera che questa esperienza possa servirgli da trampolino di lancio per il suo fuutro da allenatore.

Ha proseguito dicendo di essersi trovato a scegliere tra il Pescara e il Catania ma ha ammesso che il Delfino è sempre stata la sua priorità, perchè gioca in serie B e perchè in passato ha arruolato tanti giocatori che poi sono diventati importanti. Gli é dispiaciuto aver detto no a Lucarelli ma spera che, essendo stato un giocatore, possa aver capito la sua preferenza.

Ha chiuso dicendo che spera di far gioire i tifosi, di farne andare allo stadio ancora di più perchè il pubblico deve essere in ogni occasione il dodicesimo uomo in campo.

Foto di Valeri Bojinov con il presidente Sebastiani fonte sito Pescara Calcio

Articoli correlati